10 cose che si chiamano Berlin e che non c’entrano niente con Berlino

berlin

Ecco una lista di dieci cose/luoghi/oggetti/persone che si chiamano Berlin, ma non sono quello che pensate.

Berlin (Berlino in italiano) è la capitale della Germania. Ma basta farsi un giro nella pagina di disambiguazione di wikipedia per venire a conoscenza di altri luoghi, oggetti e individui che portano lo stesso nome. Ecco i più curiosi:

1. Abby Berlin, regista americano

Le origini del suo cognome sono incerte. Nato a New York nel 1907, si trasferisce a Hollywood alla fine degli anni ’30. È principalmente noto per aver diretto alcuni film della serie Blondie. Si sposa (almeno) due volte: Jean, la prima moglie, si suicida in seguito a un litigio con lui. La seconda moglie, Iris Meredith, è attrice di B-movies, famosa per aver interpretato la parte dell’eroina in ben 32 film western. Abby Berlin ha anche diretto quattro episodi di Lassie, il cane più amato della televisione.

berlin
*woof woof* CC0

2. Irving Berlin, compositore

In realtà il suo vero nome era Israel Isidor Bejlin, ma merita comunque un posto in questa lista. Si tratta infatti di uno dei maggiori protagonisti della storia della musica americana. A proposito di Irving Berlin, il compositore Jerome Kern ha affermato: «Irving Berlin non ha un posto nella musica americana. Lui è la musica americana». Al censimento del 1900 il suo cognome fu anglicizzato in Baline. Il suo nome si modificò definitivamente in Berlin nel 1907, quando sulla partitura della sua prima traccia pubblicata, “Marie from Sunny Italy”, i cui diritti furono venduti per 37 centesimi di dollaro, come nome dell’autore fu scritto proprio I. Berlin.

3. Sir Isaiah Berlin, filosofo liberale

Fu filosofo politico e morale di fama. Di origine russo-ebraica, naturalizzato inglese, ricevette il titolo di cavaliere nel 1957. Risale all’anno successivo il suo saggio Due concetti di libertà, in cui veniva per la prima volta introdotta la distinzione, ormai entrata nel mainstream, tra “libertà negativa” e “libertà positiva” (“libertà da” e “libertà di”). Contribuì con le sue opere allo sviluppo del pluralismo etico e fu tra i primi anticipatori della filosofia del linguaggio.

berlin
Disegno raffigurante Isaiah Berlin; © NCMallory, CC BY-ND 2.0

4. Berlin, Nevada, città fantasma

Situata nella contea di Nye, fu fondata nel 1897 e abbandonata soltanto pochi anni dopo, nel 1911, diventando di fatto una città fantasma. A Berlin faceva capo un distretto minerario dalla dubbia produttività: meno di un milione di dollari in oro e argento nell’intero periodo di attività. Di proprietà della Nevada Company, fu acquisita nel 1970 dallo Stato. A ciò si deve il suo ottimo stato di conservazione. A Berlin, Nevada si è rivolta di recente – e contro ogni pronostico – l’attenzione della cronaca. Nel sito della miniera sono stati infatti rinvenuti ben 40 fossili di Ittiosauro, un rettile marino vissuto 217 milioni di anni fa.

berlin
Berlin, Nevada; CC0
berlin
Ricostruzione di scheletro di ittiosauro; © Ryan Somma, CC BY-SA 2.0

5. Berlin, Tenneessee

La cittadina di Berlin, in Tennessee, fa parte della contea di Marshall. La regione ha un’economia fortemente incentrata sull’allevamento. La particolarità locale è la cosiddetta “fainting goat” (“capra che sviene”), animale che nasce unicamente in questa terra. Si tratta di una comune capra da allevamento i cui muscoli si bloccano per circa tre secondi ogni volta che la bestia percepisce dolore. Quando ciò accade, la capra irrigidita cade a terra. Da qui il nome. Ciò è dovuto a uno specifico difetto genetico (myotonia congenita) di carattere ereditario. Le capre più anziane imparano ad aprire di scatto le gambe prima di essere colte dalla paralisi, di modo da non crollare al suolo. La capra che sviene attira molti turisti a Marshall County: in suo onore viene organizzato il festival “Capre, musica e molto altro”, a cadenza annuale.

berlin
Capra svenuta, CC0

6. Berlin, Winsconsin

Berlin, nel Winsconsin, è una vera e propria città. Fu fondata nel 1845 da Nathan H. Strong, con il nome originario di Strong’s Landing (“approdo di Strong”). È formata da due paesi: Berlin, nella contea di Green Lake (5435 abitanti) e Auroranella contea di Waushara (89 abitanti). Nel 1848 fu aperto a Strong’s Landing un ufficio postale. Fu chiamato Berlin in onore della capitale di quella che allora era la Prussia. Il nome si estese poi all’intero paese. Il nome della Berlin americana si pronuncia con l’accento sulla prima sillaba, piuttosto che sull’ultima come nel caso della omonima città tedesca (Bèrlin, e non Berlìn). Secondo una leggenda popolare, l’accento fu volutamente cambiato in seguito alla Prima Guerra Mondiale, quando iniziò a diffondersi in America un pervasivo sentimento anti-tedesco.

berlin
Il nuovo ufficio postale di Berlin, Winsconsin; © Royalbroil, CC BY-SA 3.0

7. Monte Berlin, Antartide

Il Monte Berlin è il sesto vulcano più alto dell’Antartide. Emette esalazioni di vapore attraverso alte torri di ghiaccio: un tipo molto particolare di fumarola. Il nome della montagna non origina dalla città tedesca, ma da Leonard M. Berlin, capo del Programma Antartico degli Stati Uniti, che mappò l’area per la prima volta.

berlin
Sembra un quadro astratto. E invece è il Monte Berlin visto dall’alto; CC0

8. Berlin, carrozza per passeggeri

La Berlin (berlina in italiano), è una carrozza coperta a quattro ruote, con due sedili interni. Fu inventata attorno alla metà del XVII secolo da un inventore piemontese su commissione dell’Elettore del Brandeburgo Federico Guglielmo. Questa volta prende veramente il nome dalla futura capitale tedesca, ma per una semplice coincidenza: Berlin all’epoca era appunto la capitale del Brandeburgo, e dunque la residenza del Principe Elettore. In seguito la parola è passata a indicare il tipo di autovettura che tutti conosciamo.

berlin
CC0

9. Berlin o Birlinn, antica imbarcazione scozzese

Berlin (Birlinn in gaelico) è anche il nome di un vascello in legno medievale. È uno dei simboli dell’araldica scozzese, ma in questo contesto prende il nome di lymphad (da long phada, nave lunga). Fu inventata probabilmente in imitazione delle imbarcazioni vichinghe. La sua presenza ricorre spesso nella letteratura scozzese e gaelica.

berlin
Birlinn raffigurata su una tomba del XVI secolo, Scozia; CC0

10. Berlin, Germania

Ma non si tratta della capitale! Berlin è anche il nome di un piccolo villaggio della provincia di Segeberg. Nel 2008 contava 500 abitanti. Menzionata nelle fonti già dal 1215, secondo wikipedia Berlin è considerata il primo insediamento al mondo a portare questo nome. Little Berlin attira molti turisti per via del suo nome. In imitazione della capitale, a Berlin si trovano un breve Unter den Linden e una piccola Potsdamer Platz. Al centro di quest’ultima si trovano un’iscrizione che raffigura l’orso simbolo della capitale e la seguente scritta: “BERLIN 357km berlin”.

berlin
© flamenc, CC BY-SA 3.0

 

Conoscete altri oggetti/luoghi/persone che portano questo nome? Scrivetelo nei commenti!

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: CC0

Leave a Reply