10 fantastiche idee regalo da Berlino per Natale

[sharethis]

È inutile procrastinare, inventare scuse banali, impigrirsi. Il momento di comprare i regali di Natale è arrivato, e sta aspettando solo voi per farvi fallire

Non siete fan dello shopping online, oppure non avete le forze di girare e girare ancora? Se volete davvero stupire qualcuno, o semplicemente sentite sul groppone la responsabilità di vivere nella città della creatività, della cultura e del design (oltre che dei party)ma le cose più utili alle quale riuscite a pensare sono un paio di guanti o qualche orrendo souvenir comprato ad Alexanderplatz un secondo prima di tornare in Italia per le vacanze, questa è la guida che fa per voi. Ecco qualche consiglio su cosa regalare a Natale (e dove trovarlo) pensato esclusivamente sulla nostra amata Berlino (va bene, anche online, per chi non si vuole affaticare).

Type Hype

Benvenuti nel meraviglioso mondo di questo concept store che raccoglie una selezione davvero interessante di interior design, accessori dalla piccola alla grande taglia (anche nel prezzo) e stationary. Con una caratteristica che lo rende inconfondibile: il tema del negozio è interamente dedicato alle lettere dell’alfabeto. Ventisei caratteri per duemila prodotti, tutti da scoprire, divisi in cinque collezioni (come la rigorosa tipografia della Hauptstadt Collection, o la Made in Mitte, più sognante e delicata), tutte ispirate a Berlino. Se vi sentite sopraffatti da cotanta bellezza e avvertite un improvviso calo di zuccheri lo store ha anche il Milchbar, sempre a tema “lettere”, ovvio.

Dove: Rosa-Luxemburg-Straße 9-13, 10178 Berlino
Quando: lun-sab, 8-20 – domenica chiuso

type_hype_berlin

foto © Type Hype

Luiban

Proseguendo sulla stessa strada, troverete un posto che potrà esaudire i desideri di qualsiasi amico creativo, magari designer di professione, ossessionato dagli articoli di cartoleria. Davvero ossessionato, di quelli che, come dei bambini, attaccano il naso alla vetrina del negozio di giocattoli quando vedono matite colorate, carte di ogni tipo, gomme da cancellare, nastri adesivi, astucci, righelli. Luiban colleziona questi oggetti con gusto e attenzione al design: come non innamorarsi, tra le altre cose, di questi timbri?

Dove: Rosa-Luxemburg-Straße 28, 10178 Berlino
Quando: lun – sab: 12-20, domenica chiuso

timbri

timbri_2

foto © Luiban

Süper Store

Fondato da una designer tedesca e un’artista svizzera, questo negozio è una miscela di eleganza, stile e raffinatezza fatta di oggetti di uso comune e che appartengono al quotidiano. Soprammobili, forbici, cavatappi, specchi, cosmetici e persino pennelli per la barba diventano un invito al sorriso e alla serenità ogni volta che vengono usati, vero concept del negozio che propone una lunga lista di idee regalo. Meglio approfittarne per accontentare quell’amico/a che sembra avere tutto, e dunque è difficile da stupire!

Dove: Dieffenbachstraße 12, 10967 Berlino
Quando: mar-ven 12-19, sab 12-18

animali forbici

foto © Süper Store

Berliner Winter

Molti di voi, probabilmente, l’avranno già intravista in svariati negozi tra Kreuzberg e Mitte (sul sito esiste una mappa degli store dove poterla acquistare). Si tratta di una bottiglia di vodka e succo di mela da regalare all’amico più hipster che avete, o semplicemente a quello al quale piace bere più di tutti nel gruppo. Sì, perché sulla bottiglia non manca il design della figura di un ragazzo baffuto con sciarpa e cappellino da agricoltore, e la classica scritta organic che tanto manda in estasi proprio chi vi sta venendo in mente ora, mentre leggete. Per quanto alla moda, la pratica per berla non è proprio delle più ortodosse. Come illustra il video, riscaldate un po’ il bicchiere con un accendino, e gustate la bibita calda. In vena di festeggiare o in cerca di un metodo contro il freddo che non sia il Glühwein che fa tanto “genitori in visita”? Eccovi serviti! Ne esiste anche una versione estiva, la Berliner Sommer.

Berliner_winter2
foto © Cee Cee Creative

VooStore

L’istituzione, il tempio si trova nel cuore di Kreuzberg, all’interno del cortile di un vecchio palazzo berlinese. Sopratutto se siete amanti della moda, qui potrete trovare una vastissima quantità di brand in voga e anche meno conosciuti, ma sicuramente mai lasciati al caso. Dallo zaino casual al vestito elegante, dalle sneaker di tendenza all’accessorio per chi ama il dettaglio, avrete tanto tra cui scegliere. Anche la sezione dedicata agli interni è ricca di interessanti oggetti di design da mettere in casa, come anche il tessile; passateci, anche se volete solo ammirarne l’architettura dell’interno del negozio dedicando qualche minuto a sfogliare le tantissime riviste. Utilissimo l’elenco dei gifts under 100 euro  per ogni categoria. Vi consigliamo, intanto, il regalo per l’amico/a che la vita la sa prendere nel modo giusto.

Dove: Oranienstraße 24, 10999 Berlino
Quando: lun-sab 10-20; domenica chiuso

mug_pessimistvoo-store-press-imagery-02

foto © VooStore

Motto

L’idea libro non passa mai? Una delle 100 sedi della Motto Distribution si trova ad un passo da Görlitzer Bahnhof ed ospita una vastissima quantità di volumi di fotografia e arte che non potreste trovare proprio dappertutto, insieme a molte edizioni limitate e stampe in piccola tiratura. Una libreria, piccola nelle dimensioni, ma con un grande cuore, tutta da scoprire!

Dove: Skalitzer Straße 68, 10997 Berlino
Quando: lun-ven 12-20, domenica chiuso

Motto_Berlin

Motto_Berlin_04

foto © Ignant

Merchandise del Volksbühne

Se non siete amanti dello shopping, ma preferite un regalo veramente fuori dal comune, iniziate a guardarvi in giro. Chi di noi non è stato attratto, almeno per una volta, dal fascino sinistro dei poster degli eventi al Volksbühne, lo storico teatro a Mitte? Forse regalare il tessuto della città era proprio l’idea che cercavate. L’identità così forte di questa comunicazione, con la scelta di una font inusitata, rappresenta ormai una delle mille facce di Berlino, che cambiano continuamente. Nel negozio del teatro potete comprare questi poster e regalarli a chi lo frequenta spesso, tra spettacoli e concerti, oppure a chi vuole qualcosa di davvero unico sulle mura di casa.

Dove: Rosa-Luxemburg-Platz, 10178 Berlino

Shop online

volksbuehne

foto © Font in use

Guida su Berlino di CeeCee

La newsletter dalle mille risorse di CeeCee Berlin, alla quale consigliamo di iscrivervi, ha pubblicato una guida sulla città. Non si tratta solo di un elenco di consigli su cosa vedere a Berlino, ma di un piccolo viaggio attraverso la sua storia e le persone che rendono vivo il tessuto culturale della città. Se non volete mai smettere di scoprirla, o se volete invitare offrire a qualcuno una visione del tutto nuova della città, questo è il libro che fa per voi.

berlin_guide

foto © Tictail

Un disco da Melting Pot

Non dimentichiamo la musica. Berlino è stata e continua, per certi versi, ad essere scenario di grandi rivoluzioni sia musicali che culturali: dal punk al clubbing più sfrenato, è la musica a farla da padrone. Ci sono moltissimi negozi di dischi in tutta la città e, anche se non ha la stessa fama dell’Hard Wax (dove vale sempre la pena fare una visita), il Melting Pot è dal 2002 uno store dove trovare tanti vinili di produzione europea e americana, con un focus particolare sulla musica house e disco.

Dove: Kastanienallee 55, 10119 Berlino

melting_pot_berlin

foto © Vinyl Factory

Un biglietto per il Berlin Atonal

Restiamo in tema musica, e facciamolo nel migliore dei modi. È cosa nota che la vita notturna berlinese propone qualcosa di nuovo ogni settimana, ogni giorno se solo si volesse. La diversificazione dell’offerta è sempre in crescita, ma se volete dedicarvi alla scoperta di ciò che è davvero all’avanguardia, regalate, e regalatevi, un biglietto per il Berlin Atonal. Dal 1982, grazie ai fondatori dei club che hanno fatto la storia della città, questo festival propone quanto di più progressivo esiste sulla scena dell’elettronica mondiale. Non prendete impegni dal 16 al 20 agosto!

Sito del Berlin Atonal

berlin_atonal

foto © Camille BlakeCrack Magazine

Pacchetti regalo e confezioni handmade

Ora che siete in possesso di tante idee, non dimenticate che anche l’occhio vuole la sua parte. In particolare, se il regalo è destinato a qualcuno di davvero speciale, cose c’è di meglio di una confezione handmade e qualche decorazione in più? A cosa serve lo spirito del Natale, se non a farvi tornare un po’ bambini, con la differenza che state spendendo (molti) dei vostri soldi? Bene, se avete anche la pazienza, Modulor è il posto che fa per voi. Un’infinita scelta di carte da regalo, biglietti di tutte le forme e colori, festoni, glitter, scatole, nastri, timbri, tutto quello che vi occorre e che è possibile immaginare con la mente umana in un solo, enorme, castello delle meraviglie. Troppo pigri o cercate qualcosa di professionale? Berlino vi offre il servizio “impacchetta regalo” gratuitamente! Basta recarsi nel famoso Bikini Berlin, che tra l’altro ospita numerosissimi negozi per altro shopping, nel caso non ne abbiate avuto abbastanza, per approfittare di questa offerta (scopri di più qui). Ma, in conclusione, il regalo più grande che vi può fare questa città è proprio la possibilità di viverci. Frohe Weihnachten!

Modulor

Dove: Prinzenstraße 85 (angolo Moritzplatz), 10969 Berlino
Quando: lun-ven, 9-20; sabato 10-20, solo per il periodo natalizio

Bikini Berlin

Dove: Budapester Straße 38-50, 10787 Berlino
Quando: lun-sab, 9-21; domenica 12-18

Foto di copertina © Ben White, da Unsplash.com – CC0 1.0

Banner Scuola Schule

Related Posts

  • 56
    Cioccolato, chiodi di garafono, anice, brandy, mentolo (Artic Winter), cannella Ceylon, castagna, champagne e tanti altri ancora: sono gli aromi che FlavourArt consiglia per le feste come idee regalo o per arricchire le proprie pietanze in questo periodo di pranzi e cene a tavola all'insegna del buon gusto. I suggerimenti appaiono…
    Tags: in, berlino, si, dei, per, è, più, se, idee, regalo
  • 52
    Tra Italia e Germania Ho scelto la bellezza alla funzionalità, la (quasi) precarietà alla (quasi) certezza, il rischio al conosciuto, il calore, alla finta freddezza. Ho scelto il banale all’inusuale, il natale al trapiantato, l’indefinito allo straniero, il legame alla distanza. Ho scelto perché dovevo, non volevo, perché forse non…
    Tags: per, è, in, berlino, non, nel, quando, idee, città, dove
  • 49
    Mochi, Dobin Mushi, Dango, Onigiri, Sashimi, Ramen di vario tipo , Suhi, Sake e Umeshu: si mangerà e berrà giapponese, ma non solo, durante lo Japanischer Weihnachtamarkt, il mercatino natalizio giapponese che da sabato 5 dicembre a mezzogiorno fino alle 21 di domenica avrà vita presso l'Arena di Eichenstrasse 4. Parole chiave…
    Tags: non, è, berlino, si, berlin, vi, se, in, natale, regalo
  • 49
    di Domenico Grimaldi - (dal Laboratorio di Scrittura Creativa “Scrittori Emigranti”) Non so voi, ma a me ricorda un albero di Natale. La forma slanciata che si restringe verso l’alto, la pacchianissima palla argentata e, sull’antenna che le fa da punta, le luci intermittenti. Io non volevo passare il Natale a…
    Tags: non, natale, è, per, si, berlino
  • 49
    Berlino dicembre 1945: la fine della guerra è distante solo sei mesi, le case sono ancora distrutte, molte famiglie ancora orfane di padri e fratelli ancora in viaggio di ritorno se non deceduti, le truppe alleate, russi, inglesi, francesi e americani in via di spartizione di una città divisa in quattro settori,…
    Tags: in, berlino, natale, foto, città, nel, non, è, se

Leave a Reply