10 modi per trasferirsi in Germania venendo pagati

Quante volte avete desiderato di voler viaggiare senza alcuna preoccupazione economica? O addirittura di volervi trasferire in un altro paese evitando tutte le spese di viaggi, documenti, casa, cibo? Young Germany ha cercato di rispondere a queste domande proponendo 10 modi per trasferirsi in Germania, non solo senza aprire il portafoglio, ma addirittura essendo pagati per farlo.

1-Ragazze/i alla pari

Vi darà la possibilità di arrivare in città con la sicurezza di avere una famiglia pronta ad ospitarvi ed introdurvi direttamente nella vita e nella cultura tedesca. In cambio dovrete solitamente occuparvi dei bambini e di piccoli lavori domestici, ma è una buona possibilità per ambientarvi subito in una città straniera. Noi vi abbiamo proposto una esperienza diretta e informazioni utili in questo articolo.

2-Insegnanti di inglese

A patto che voi abbiate una buona conoscenza dell’inglese, da dimostrare spesso con una certificazione ufficiale di livello, molte città tedesche sono pronte ad accogliervi e a darvi la possibilità di insegnare, ovviamente con un relativo stipendio. Potete orientarvi verso una scuola di lingua (trovate dei consigli qui)  o una scuola internazionale: scegliete una città, inviate un perfetto CV e incrociate le dita!

3-WWOOF

La sigla sta per World Wide Opportunities on Organic Farms. Si tratta di una rete mondiale che unisce aziende agricole e piccole proprietà terriere con persone disposte a lavorarci, per periodi di tempo variabili. Il lavoro ha carattere volontario, ma anche se non sarete retribuiti vi sarà comunque assicurato vitto e alloggio, oltre che il contatto con la natura e con persone che condividono il vostro interesse. Maggiori informazioni le trovate sul sito ufficiale.

4-Volontariato

Anche in questo caso non sarete retribuiti, ma solitamente avrete da subito un posto dove dormire e mangiare. Partire come volontari vi permette di impegnarvi nelle attività più varie, a seconda dei vostri interessi e delle vostre inclinazioni, e di vivere un’esperienza formativa imperdibile. Le organizzazioni che offrono questa possibilità sono davvero tante, qui ne trovate alcune: Voluntary Social YearGO Overseas, SVE Servizio Volontario Europeo  e un elenco di organizzazioni tedesche a questo link.

5-Diventare scrittori/fotografi

L’idea è di sfruttare la vostra esperienza di viaggio e di vita in un paese estero attraverso la scrittura di una guida turistica che si nutre delle vostre passeggiate e scoperte o di sviluppare e rendere di successo un proprio blog di viaggio.Se invece siete appassionati di fotografia e avete delle competenze per metterlo in pratica, potete usare la vostra passione per vendere i vostri scatti ad agenzie di fotografie stock, proporvi per servizi matrimoniali o di altro tipo. Siate creativi e inventatevi il vostro lavoro ideale! Se poi avete bisogno di un po’ di tempo prima di lanciarvi nella vostra passione “da indipendenti”, allora consultate questa lista di quattro siti tedeschi dove cercare lavori creativi.

6-Freelance a distanza

Se avete già un lavoro da freelancer e questo non richiede la vostra presenza in ufficio o in città, sulla base di ciò che già guadagnate potete spostarvi in qualsiasi luogo che desiderate conoscere e eventualmente migliorare le vostre abilità e trovare anche nuove possibilità lavorative.

Corsotedesco

7-Guide turistiche

Trovare un impiego in questo campo in Germania può essere difficile ma, se ci riuscite, avrete la grande soddisfazione di avere un lavoro che vi permette di condividere la vostra passione e conoscenza di una città con visitatori da ogni parte del mondo. Cercate di vincere la competizione proponendovi ad agenzie turistiche ufficiali o altrimenti iniziate da zero lavorando da soli e trovando una vostra clientela. Qui un sito dove poter caricare il vostro profilo e sperare di essere contattati.

8-Assistenti di volo

Non è certo la più semplice delle opzioni e risponde a chi è già interessato a fare questo lavoro per la vita ed è pronto a seguire i corsi di abilitazione. Ma se questo è il vostro lavoro ideale, allora non c’è modo migliore di essere pagati e visitare ogni parte della Germania e, perché no, del mondo. Questo il sito per le posizioni lavorative aperte di Air Berlin, questo per Lufthansa. Perché non provare?

9-Lavorare su navi e traghetti

Anche qui avete la possibilità di combinare viaggio e lavoro, conducendo i turisti a vedere i punti più interessanti della Germania navigandone i fiumi. Le posizioni lavorative sono varie, tanto da poter trovare ciò che fa più al caso vostro. Qui un sito utile per ottenere alcune prime informazioni.

10-Borse di studio

Se vi volete muovere in Germania per studiare ma avete bisogno di basi economiche per farlo, considerate innanzitutto che le tasse qui sono molto basse, che vi danno diritto all’abbonamento ai mezzi a prezzi scontati e che le agevolazioni per gli studenti vi verranno sempre in aiuto. Ma, soprattutto, provate a richiedere una borsa di studio che vi supporti per tutto il periodo all’estero; l’ente tedesco che se ne occupa è il DAAD…attenti alle tempistiche per inviare la vostra domanda!

Foto di copertina: Brandenburger Tor, Berlin, Germany © Luke Ma CC BY SA 2.0

Chiara Rainò

Studentessa di Storia contemporanea, arrivo a Berlino nel 2014 per l'ultimo anno di studi dopo 4 anni a Roma. Lascio che una instancabile curiosità mi guidi all'inseguimento di parole, colori, persone e città. Amo l'odore dei libri, le cose semplici, la complicità.

One Response to “10 modi per trasferirsi in Germania venendo pagati”

  1. Malin

    Ciao e complimenti per l’articolo!
    Vivo in Irlanda da 6 anni ma sono stufa della pioggia e dei prezzi esorbitanti, e vorrei dunque spostarmi a Berlino (almeno lì esiste l’estate… o no?)
    Parlo inglese e spagnolo, il tedesco ho appena iniziato a studiarlo, dunque spero di trovare lavoro nel settore della traduzione (freelance o in agenzia). Le mie aspettative sono realistiche?
    Per quanto riguarda l’insegnamento della lingua inglese: avere una laurea triennale in lingue e l’esperienza in Irlanda basta o sarebbe meglio avere anche un certificato stile IELTS?

    Rispondi

Leave a Reply