10 parole tedesche fondamentali se si ha intenzione di fare festa a Berlino

Berlino, cosi come Amburgo o Colonia, è rinomata per la sua vita notturna alternativa e trasgressiva, capace di accontentare un po’ tutti. La testata internazionale Deutsche Welle ci elenca dieci curiosi punti che bisogna assolutamente conoscere prima di atterrare a Berlino e prepararsi perfettamente a una notte nella capitale tedesca.

FEIERABEND

Pronti per una notte brava in città? Prima di tutto è di vitale importanza liberarsi dallo stress del lavoro. I tedeschi hanno una parola per definire la fine di una giornata lavorativa: Feierabend, che letteralmente significa “serata di festa”. A meno che non siate un dj professionista, non tutte le giornate possono terminare con party. Ogni Feierabend, però, è una buona occasione per concluderne in bellezza almeno una.

AUFBREZELN

Dopo il lavoro, una tappa a casa, almeno per darsi una rinfrescata è un passaggio da tenere in considerazione se si vuole dare il via alla serata nei migliori dei modi. A maggior ragione se avete in programma una festa più elegante. In quel caso sarebbe il caso di “mettersi in tiro”. Aufbrezeln significa proprio questo. Tacchi alti e un tocco di rossetto, per le ragazze, e una maglietta pulita, per i ragazzi, sono dei requisiti indispensabili. D’altronde, non sapete come potrà evolversi la serata. Potreste incontrare qualcuno di interessante.

VORGLÜHEN

Uscire in gruppo può essere oltre che divertente anche economico. Iniziare la serata in ottima compagnia e con un drink, o due, a volte anche tre, può aiutare certamente a rilassarsi un po’ e a rompere il ghiaccio. Bere qualcosa prima di dare via alle danze è definito in tedesco “vorglühen”. Se da un lato la birra teutonica non sempre è amata da tutti, dall’altro si deve ammettere che dopo una bottiglia, o due, bevuta a stomaco vuoto, vi sentirete tre metri sopra il cielo. E sarete pronti per conquistare il mondo.

WEGBIER

Portare con se una bottiglia prima di iniziare una serata, è chiamato in tedesco Wegbier, ossia “birra da passeggio”. In Germania, bere alcool in pubblico è legale, sempre che riusciate a contenere i vostri spiriti bollenti e mantenere un comportamento dignitoso. Un po’ di stile non guasta mai.

FESTA DOPO IL LAVORO

Sono in costante aumento, in tutta la Germania, gli eventi organizzati durante la settimana, definiti “celebrazioni post-lavoro”. Quello che fa pensare ad una festa di pensionamento è in realtà un post Feierabend senza il classico rituale pre-festa. Un termine più adatto potrebbe essere ‘festa dopo il lavoro’.

TÜRSTEHER

Se siete diretti verso un determinato locale in una zona raffinata, in città come Berlino o Amburgo, è necessario superare l’ispezione del buttafuori. Figura che in tedesco viene chiamata Türsteher, tradotto letteralmente significa “colui che sta sulla porta” e in un certo senso la sorveglia.

AUF EX

Se i tuoi amici tedeschi ti dicono di bere il tuo drink “auf ex”, allora è meglio che ti prepari a quello che accadrà dopo. Si suppone che questa espressione provenga dal latino, anche se non c’è nessun documento ufficiale che lo attesta. Al contrario il senso è molto chiaro. La traduzione letteraria è semplicemente: svuota il tuo bicchiere in un sorso solo.

DÄMMERUNG

È il momento che intercorre tra il giorno e a notte, o tra la notte e il giorno, ossia l’inizio e la fine della giornata fusi in un’unica parola. In pratica poco prima che il tramonto si trasformi in crepuscolo. Si fa riferimento all’alba, per intenderci. E’ il momento in cui la notte sta per finire. E se è stata una notte entusiasmante, le probabilità che finisca durante il Dämmerung sono molto alte.

NACHTSCHWÄRMER

Il momento tra il crepuscolo e l’alba avviene quando ‘i nottambuli’, escono dalle proprie tane, case e uffici, e si catapultano nei locali più trendy della città. Qui bar, pub e club vengono letteralmente presi d’assalto. Se da un lato i residenti imprecano a causa degli schiamazzi notturni, dall’altro, proprietari di locali e tassisti li benedicono per il loro contributo all’economia della città.

KATER

Il termine ha un duplice significato, per certi versi, anche un po’ ambiguo. In inglese, Kater, è la versione tedesca di ‘tomcat’, il gatto maschio, ma significa anche ‘hangover’. Lo stato che tutti conoscono dopo una serata da leoni.  Ma se da un lato gli effetti dell’alcool possono essere ricondotti ai felini, dall’altro Kater fa riferimento al termine greco, catarro. Il che pare parecchio strano. Forse la parola giusta in italiano è post-sbornia, ma ai fin dei conti, a chi importa qual è il suo significato? Specialmente dopo aver trascorso una serata fantastica.

Photo:  © Christoffer Boman CC BY SA 2.0

Berlino Magazine organizza a partire da settembre vari corsi di tedesco con insegnanti madrelingua (tra i quali una per 15 anni docente al Goethe). Qui sotto tutti i dettagli.

banner3okok (1)

Related Posts

  • 41
    Le classiche birrerie tedesche, meglio conosciute come "Kneipen", sono praticamente infinite. Ma dove si può gustare un buon White Russian o un Mojito fatto come si deve? Ecco una lista dei migliori cocktail bar di Berlino. Galander Ce ne sono due a Berlino, uno a Kreuzberg e uno a Charlottenburg. È un…
    Tags: berlino, è, bar, per, i, in, si, locali, vita, notturna
  • 34
    "Vado a Berlino a ballare la techno!" Quante volte ho sentito queste parole? Da me stessa, in primis, e da tutte quelle persone appassionate di musica elettronica che conoscono Berlino, non solo per i suoi celebri luoghi di attrazione turistica, ma soprattutto per essere la capitale della musica techno. Ogni guida…
    Tags: è, per, i, in, club, si, berlino, locali, vita, notturna
  • 33
    Quali sono i migliori club in Europa dove ballare, ascoltare buona musica e divertirsi? Il magazine inglese The Guardian ha stilato una classifica dei 25 club d'eccellenza, nei quali il divertimento e la qualità sono assicurati al 100%. E a chi si è rivolto? Ovviamente agli esperti: i migliori dj, le…
    Tags: club, i, in, per, berlino, è, germania, vita, nightlife, notturna
  • 33
    Si chiama Flamingo e ad averlo aperto, poche settimane fa, è una delle coppie di organizzatori di feste di Berlino, Conny Opper e Ingrid Junker, già dietro i successi dei vari party Rio, Scala, Broken Hearts Club e King Size Bar. Siamo a Mitte, sotto il tratto della S-Bahn che…
    Tags: è, i, club, si, berlino, per, bar, vita, in, termini
  • 32
    L'Insomnia è uno uno dei locali fetish più famosi di Berlino e dell'Europa in generale. I suoi party e le performance degli artisti che ne caratterizzano le serate ne hanno fatto un punto di riferimento della vita notturna nella capitale tedesca tanto che persino il sito istituzionale del turismo, berlin.de, ne…
    Tags: si, in, berlino, è, capitale, notturna, vita, locali, se, per

Juli Piscedda

Giornalista e speaker radiofonica con la passione per la musica, la fotografia e le riprese, l'arte, i viaggi e lo sport. Dopo aver trascorso diversi anni in Germania, ho deciso di trasferirmi a Londra dove risiedo dal 2013. Mi occupo in particolare di musica, eventi, intrattenimento, politica e attualità.

Leave a Reply