Una cittadina tedesca vuole rendere i mezzi pubblici gratis per tutti

Autobus, Free-Photos, https://pixabay.com/it/photos/autobus-treno-metropolitana-731317/ CC0

Monheim, la cittadina tedesca eco-friendly con i trasporti pubblici gratuiti

Buone notizie per gli abitanti di Monheim: a partire da aprile 2020 si potrà viaggiare gratuitamente per la città in autobus. L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di incoraggiare un maggior numero possibile di persone a lasciare l’auto e a prendere i mezzi pubblici. Il tutto a favore di una riduzione dell’inquinamento atmosferico e di una maggiore attenzione verso l’emergenza climatica. Un ulteriore passo in avanti, dunque, verso una risoluzione contro l’urgente problema dell’inquinamento in Germania.

Il progetto

Monheim è una cittadina tedesca di oltre 40000 abitanti sulle rive del Reno, a sud di Düsseldorf, e sarà la prima nella regione Renania Settentrionale-Vestfalia a offrire viaggi gratuiti ai suoi abitanti e visitatori. «Nella nostra strategia per la tutela del clima, ci siamo impegnati a ridurre le emissioni», ha affermato Daniel Zimmermann, sindaco della città, particolarmente attivo sulla questione climatica. L’attuazione del piano avviene dopo un primo tentativo riuscito: nel novembre dello scorso anno, infatti, la città rese cinque delle sue linee di autobus gratuite per ben una settimana. Zimmermann ha dunque confermato: «non sarà solamente un breve giro di prova». L’utilizzo gratuito del trasporto pubblico locale nella zona tariffaria di Langenfeld/Monheim sarà quindi disponibile per tre anni.

La Germania diventa sempre più green

Nel complesso, l’utilizzo dei mezzi pubblici è molto popolare in Germania. Il numero di viaggi effettuati negli ultimi 20 anni è aumentato vertiginosamente, fino a raggiungere i 10,3 miliardi nel 2017. L’iniziativa della piccola città di Monheim segue una notizia dello scorso anno, quando il governo tedesco aveva seriamente considerato la possibilità di rendere gratuiti i mezzi pubblici in tutta Germania, «affinché si riducesse il numero di auto private». Da allora, infatti, Bonn, Essen, Herrenberg, Herrenberg, Mannheim e Reutlingen hanno deciso di stanziare biglietti dell’autobus a prezzi significativamente più bassi. Il governo sembra ora pronto a sovvenzionare progetti di sostenibilità con 128 milioni di euro. Anche a Berlino lo scorso anno si era discusso sul tema mezzi di trasporto gratuiti. «Combattere l’inquinamento efficacemente e senza ulteriori proroghe è un’assoluta priorità per la Germania». Queste sono state le parole del ministro dell’Ambiente Barbara Hendricks, del ministro dei Trasporti Christian Schmidt e del Capo della Cancelleria Peter Altmaier».

Leggi anche: Bus, tram, metro, biciclette, car-sharing e taxi: Berlino lancia un’unica app per spostarsi in città


Berlino Schule tedesco a Berlino

RIMANI AGGIORNATO SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK


Immagine di copertina: Autobus, © Free-Photos, CC0 da Pixabay

Leave a Reply