Prima edizione Bread & Butter targata Zalando: cambia tutto o non cambia niente?

di Matteo Todisco – Magico Sconto

Parte la Bread & Butter, ma lo spirito è ben diverso da quelli degli anni passati. La nota tappa berlinese per gli amanti della moda casual ha infatti cambiato organizzazione dopo i 14 anni di  Karl-Heinz Müller, fondatore e a lungo direttore della manifestazione. Dopo la crisi dello scorso anno che ha portato al salto dell’edizione inversale 2015, ad aver preso le redini del tutto è stata l’azienda Zalando.

Che cos’è Zalando. Fondata da Robert Gentz e David Schneider con l’investimento iniziale di Rocket Internet, nel 2008 nasce Zalando, piattaforma online per la vendita di scarpe e abbigliamento. Presente in Francia, Austria, Olanda, Regno Unito, Italia e, chiaramente, Germania, Zalando è oggi il leader nel suo settore con 1.500 marchi e più di 150 mila prodotti sul sito. E’ in crescita e, nel solo primo quadrimestre del 2015, ha per ora registrato ricavi per un totale di 644 milioni di euro (il 28% in più rispetto a quelli di un anno fa).

Che cos’è la Bread & Butter. 31 eventi in 13 anni. Nata nel 2001 dalle mani di Karl-Heinz Müller con la prima edizione a Colonia, la Bread & Butter è una fiera per marchi a livello mondiale, si tiene ogni sei mesi ed è una delle migliori occasioni per poter presentare le proprie collezioni – Autunno/Inverno prima, e Primavera/Estate poi. Per intenderci, in Italia abbiamo il Pitti Uomo a Firenze e, ovviamente, le settimane della moda a Milano. Nel gennaio 2013, la Bread & Butter si sposta a Berlino, diventando il punto di riferimento per la moda in Germania.

La Bread & Butter non se la stava passando bene. Durante l’ultima edizione del 2014, la fiera era in guai economici. Complice la crisi, la Bread & Butter, infatti, stava per chiudere. Dicembre scorso aveva presentato l’istanza di fallimento, dichiarato di cancellare l’edizione invernale della fiera. La fiera poi si è fatta, in formato ridotto, ed è stata una delusione per molti addetti ai lavori, per via dei ritardi nei pagamenti e scontenti vari. A giugno 2015, Zalando diventa il primo e unico investitore della Bread & Butter.

Che cosa cambia ora. Per la prossima edizione estiva 2015 cambierà poco. La fiera si terrà, come previsto, nello stesso identico posto: ovvero l’ex aereoporto di Temphelof (vedi foto copertina), famosa hub usata dagli aerei americani per arrivare a Berlino Ovest ai tempi della Guerra Fredda. Al termine della prossima edizione, allora, verrà svelato come la collaborazione tra le due realtà tedesche cambierà la fiera.

Per ora, l’idea è quella di trasformare l’evento da una fiera B2B (Business-to-Business) ad una fiera B2C (Business-to-Customer). Ma per conoscere con esattezza il futuro del nuovo corso della fiera targata Zalando, bisognerà aspettare la fine dell’estate. Rimaniamo molto curiosi.

Bread & Butter

dal 7 al 9 luglio

ex aeroporto di Tempelhof

Berlino

ingresso 7 e 8 lugliio solo per buyer, stampa e addetti ai lavori

ingresso 9 luglio: pubblico

Related Posts

  • Dal 6 al 10 luglio ha vita il secondo appuntamento annuale della Berlin Fashion Week (il primo è a gennaio), un evento imperdibile per chi ama la moda, dagli shopping-addicted ai fashion blogger, dai giornalisti di riviste patinate a fotografi, curiosi e amanti della bella vita e degli eventi mondani. Gli eventi più…
  • “Das ist Berlin” (Questa è Berlino) è il nome della campagna promozionale ideata nel 2015 dal quotidiano Berliner Morgenpost. Come dichiarò sul sito lo stesso fondatore, Leopold Ullstein, "Il Berliner Morgenpost si propone di raccontare la Berlino di ogni giorno, con le sue storie, le gioie e anche i momenti…
  • Ballare di mattina? A Berlino, una volta al mese, dal dicembre scorso si può. L'evento si intitola Morning Glorywille ed è nato in realtà a Londra nel 2013 grazie all'iniziativa dell'organizzatrice di eventi Samantha Moyo assieme al suo amico iterapeuta Nico Thoemesse. Entrambi appassionati di "clubbing cosciente”, si chiesero se…
  • Vi piace leggere, ma i reading letterari vi hanno sempre annoiato? I Naked Boys Reading proveranno a farvi cambiare idea. L'idea è stata della drag queen londinese Dr. Sharon Husbands che ha dato vita ad una compagnia di attori più o meno amatoriali che leggono in pubblico vestiti solo dei libri che leggono. Insomma, sono nudi.…
  • I punti più affascinanti di Potsdamer Strasse, una via di Berlino tutta da scoprire. A pochi passi da Tiergarten, la Potsdamer Strasse s'incanala nel cuore occidentale di Berlino, offrendo un punto d'attrazione sempre più innovativo e affascinante. A lungo considerata come un punto morto della città, conosciuto solo per un teatro…

One Response to “Prima edizione Bread & Butter targata Zalando: cambia tutto o non cambia niente?”

  1. Matt

    tra le poche cose scritte riguardo zalando ci sono molte imprecisioni, fondatori, sito australiano…
    …ci possiamo fidare del resto delle info riguardo Bread&Butter?!

    Cheers

    Matt

    Rispondi

Leave a Reply