Berlino “rivoluziona” il sistema dei mezzi pubblici per frenare i ritardi

Berlino sta attuando nuove strategie sulle linee metropolitane (S-Bahn) per diminuire i ritardi dei treni.

Il sistema metropolitano berlinese è stato protagonista ultimamente di problematiche legate alla puntualità dei treni. A causa dell’allestimento di alcuni cantieri, nel 2017 si sono avuti i primi considerevoli ritardi. Per evitare di incorrere in sanzioni e multe salate, è stata trovata una soluzione: creare una linea a transito rapido che consenta di far circolare i treni in ritardo senza sosta nelle singole stazioni. La tratta interessata è quella percorsa dal Ringbahn: i treni di questo tracciato, infatti, seguono un percorso circolare che dura un’ora, e un’interruzione, seppur minima, è sufficiente a disturbare il traffico.

Cambiamenti del traffico ferroviario berlinese

La metropolitana (S-Bahn) di Berlino, gestita da Deutsche Bahn (DB), spesso non soddisfa le aspettative dei viaggiatori. Da un po’ di tempo, per la precisione da febbraio-marzo 2017, si sono avuti dei ritardi considerevoli a causa dell’allestimento di alcuni cantieri. La compagnia ferroviaria si è pertanto trovata a fare i conti con ingenti sanzioni per rimediare ai disagi causati ai passeggeri. È stato pertanto concepito un sistema di transito rapido, che prevede che alcuni treni – quelli che percorrono la tratta circolare Ringbahn – possano circolare senza effettuare soste nelle stazioni interessate. La soluzione interessa le linee S41 e S42 che sono particolarmente suscettibili alle interferenze. Il motivo principale è i treni in questione seguono un percorso circolare che dura un’ora esatta. Molto spesso la puntualità non è rispettata e un minimo ritardo può bastare per bloccare il traffico ferroviario. Si è deciso quindi, che se un treno non è in orario in una delle 27 stazioni della linea Ringbahn, questo non si fermerà e permetterà al prossimo treno di arrivare puntuale.

La nuova procedura dovrà stabilizzare il traffico e migliorare la viabilità dei treni.

I passeggeri dovranno fare molta attenzione agli annunci dettati nelle stazioni. In questo modo i viaggiatori sapranno quando scendere e attendere il prossimo treno. Il direttore delle linee metropolitane berlinesi, Peter Buchner, vuole presentare il nuovo programma di stabilizzazione del traffico il prossimo 18 luglio. La nuova procedura sarà limitata alla parte sud-occidentale dell’anello del Ringbahn, in particolar modo alle stazioni di Halensee e Hohenzollerndamm. L’iniziativa è stata suggerita dal modello delle metropolitane di Monaco di Baviera, che da circa due anni ha adottato un escamotage di questo tipo.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto copertina: © Kikos, CC0, S-Bahn

Leave a Reply