28 scatti di persone appena uscite dal Berghain

Il Berghain è il club più famoso di Berlino. Complici l’atmosfera e la musica techno, il locale si è conquistato una fama più unica che rara, tanto da meritare, qualche giorno fa, che una lista dei drink rubata venisse messa in vendita su eBay. Riuscire a entrare o capire i criteri di selezione all’entrata sono cose da veri berlinesi. Questo il mito che ha spinto il fotografo Vincent Voigner, insieme alla sua collaboratrice italiana Barbara Bernardi, a realizzare un progetto fotografico per immortalare coloro che escono dal locale dopo avervi trascorso la nottata. E, a volte, anche la mattinata successiva.

Il progetto fotografico. Si tratta di un progetto creato nell’arco di due anni. I due artisti hanno atteso di domenica pomeriggio fuori dal Berghain e chiesto a coloro che ne uscivano di posare per qualche scatto veloce. La serie di fotografie è stata intitolata Nachtgestalten, traducibile con “creature della notte”. A fare da sfondo ai ritratti, la grata contro la quale si è soliti aspettare in attesa di sapere se si accederà al locale. I ritratti sono 40 in totale. Di seguito, ve ne proponiamo 28. 

Berghain
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
(C) Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier
© Vincent Voignier

 

© Vincent Voignier
© Vincent Voignier

HEADER-SCUOLA-DI-TEDESCO

Foto di copertina © Vincent Voignier

Related Posts

  • 83 € per la lista dei drink rubata dal Berghain. È questo il prezzo attuale dell'asta che sta avvenendo su eBay per lo stropicciato documento plastificato che indica i prezzi delle consumazioni. Si partiva da da una base d'asta di 52.99 €. Al momento sono 39 le offerte giunte al rivenditore…
  • Il Berghain non è solo uno dei tempi mondiali della musica techno, ma è anche leggendario per la severità della propria politica d'ingresso e la segretezza che regna il "ciò che succede all'interno". Non piacciono i turisti (quando notati, rimbalzati dai bouncer) e su ogni fotocamera dei cellulari viene applicato…
  • Il Berghain è uno dei simboli della Berlino di oggi. Che lo si ami o meno, ogni cosa che lo riguarda  assume un'eco cittadina (e non solo) che non ha uguali nel resto del mondo. Ecco a voi un test, in parte ispirato dalla Berliner Zeitung, per testare la vostra conoscenza…
  • Andare al Berghain: come vestirsi? A che ora andare? Come comportarsi in fila? Riprovare dopo un rifiuto oppure no? A tutte queste e a molte altre domande ha pensato di dare risposta l'illustratrice Sophia Halamoda, autrice di una bellissima serie di immagini dedicate al club più importante di Berlino (e…
  • di Clizia Saba Sei in Italia per le vacanze. Non hai più idea di quali siano i locali in della tua zona né che serate ci siano, ma quando torni hai sempre voglia di uscire e incontrare quegli amici che ormai vedi troppo raramente. Proprio loro ti chiedono di andare…

Giulia Mastrantoni

Laureata in inglese e francese, ama scrivere e viaggiare. Legge come se non ci fosse un domani e, non appena se ne presenta l'occasione, si butta a capofitto in nuove avventure. «Da grande» vuole non doversi mai chiedere: «E se?». Ha pubblicato i racconti "Misteri di una notte d'estate" per la Ed. Montag nel 2015 e "Veronica è mia" per la Panesi Edizioni nel 2016, sulla tematica della violenza psicologica e sessuale.

5 Responses to “28 scatti di persone appena uscite dal Berghain”

  1. asd

    Da mandarli ai lavori forzati.

    Rispondi
  2. Dmt

    Perchè permettere a loro di scegliere come sarà il nostro futuro (almeno di costume…)? Non gli darei così attenzione. O realmente pensiamo che sia una selezione democratica?

    Rispondi
  3. paolo

    Praticamente bisogna vestirsi male, molto male.

    Rispondi
  4. Nicla

    Che dire.. passa la voglia di entrare.. un museo delle cere versione horror. ma poi che cattivo gusto!

    Rispondi
  5. Daniele

    A leggere i 4 commenti sopra mi viene da pensare: ma siete idioti?!
    Ognuno si vesta come vuole, ben venga la diversita’ nell’abbigliamento.
    O forse siete di quelli che vestono le marche dettate dalla moda, cosi’ siete tranquilli che la maggior parte di chi vi vede pensi bene di voi?!

    Rispondi

Leave a Reply