Spontan Rave, l’open air party “segreto” di Kreuzberg, Berlino

Nella patria della musica elettronica è in arrivo un rave party dal sapore autentico e decisamente “spontan”

Berlino è stata da sempre terreno fertile per i rave party, ossia feste con musica elettronica che possono durare anche più di un giorno e svolgersi sia al chiuso sia all’aperto. Tuttavia, quando al termine “rave” associ l’aggettivo “spontan” (usato spesso dai tedeschi come intercalare per designare qualcosa di naturale e non prestabilito), non puoi non aspettarti un risultato strepitoso. Nella capitale tedesca è in arrivo uno Spontan Rave che avrà luogo il 26 marzo 2017 dalle 12.00 alle 22.00 a Kreuzberg. Il luogo esatto sarà rivelato solo qualche ora prima il party attraverso la pagina Facebook dell’evento, anche se tutto (l’immagine di copertina, nonché l’orario) lascia presagire che sarà all’interno del Görlitzer Park.

Cos’è il rave party

Il termine “rave” è utilizzato per designare feste a base di musica elettronica (elettro, techno, acid house, trance, solo per citare alcuni generi), nate alla fine degli anni Ottanta in un clima generalizzato di contestazione e protesta. In Europa e negli Stati Uniti sono gli anni del dibattito politico, e ben presto compaiono le prime sottoculture che si fanno portavoce di un desiderio di libertà sempre crescente. La cultura del rave party viene dunque assurta a simbolo di ribellione giovanile, e comincia a prendere piede in quasi tutto il continente europeo. Sebbene siano diventati ultimamente dei veri e propri fenomeni di moda, i rave non hanno mai perso quella carica eversiva che li contraddistingue.

Spontan Rave

26 marzo 2017, dalle 12.00 alle 22.00

Kreuzberg, Berlino

Evento Facebook

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: © Spontan Rave/Facebook

Related Posts

  • Dunkelheit, Weltenflucht, Techno, ovvero Oscurità, fuga dalla realtà e, logicamente techno. Sono le tre parole chiave del prossimo Bunker Rave, party "sottoterra" che sabato 15 aprile caratterizzerà lo ZK/U di Siemensstraße 27. La storia dei party sottoterra di Berlino  Di rave nei bunker a Berlino se ne sono visti tanti dal dopoguerra…
  • Nel corso dei decenni, Berlino ha catturato l'immaginazione dei tanti che vi sono passati, indipendentemente che fosse per un giorno o per una vita. Per ogni quartiere, vi proponiamo una canzone, famosa o dimenticata, di qualche suo abitante o visitatore. L'atmosfera e lo spirito che si respirano in alcuni quartieri…
  • L'estate è ormai arrivata, ma ancora non ha vissuto quella svolta di calore (umano) che stavate aspettando, e voi iniziate a sentirla? Bene, almeno per una notte una svolta può arrivare dal grande party per i tre anni di Pornceptual, l'eccezionale serie di (libertini) eventi con un must molto chiaro: vietate le…
  • di Vincenzo Nicastro In Germania la prostituzione maschile e femminile è legale. C'è un diverso rapporto con il sesso e con il corpo in generale e così ormai è normale pensare a Berlino anche come una delle destinazioni turistiche più interessanti per chi ha in mente una vacanza scandita anche da…
  • Cocaina, droghe sintetiche o alcol? Niente di tutto questo, la nuova frontiera dello sballo è il cacao in polvere. Nei club di musica elettronica di Berlino, così come a Londra, New York e Los Angeles, è arrivata la moda di sniffare polvere di cacao per stimolare la produzione di endorfine. Un gruppo…

Federica Zeppieri

Viaggiatrice instancabile e lettrice insaziabile, amo tutto ciò che rappresenta evasione fisica e mentale. Gli aeroporti e le librerie sono i miei luoghi preferiti. Adoro la sabbia, l'odore della benzina, gli ostelli sovraffollati, le supercazzole, i film trash e la polemica fine a se stessa. I miei sport preferiti sono il disegno e il trekking in solitaria. Cervello germanico e cuore latino, di giorno passeggio per le strade di Berlino, di notte sogno il Brasile.

Leave a Reply