A Berlino i bambini ballano a ricreazione grazie al preside dj

Günter Marzineck è il preside più conosciuto di Berlino. La fama non la deve al suo ruolo professionale, bensì a un’iniziativa danzereccia che porta avanti da qualche tempo: ogni giorno durante la ricreazione, stereo e cd alla mano, Marzineck si improvvisa dj e fa ballare gli alunni della sua scuola nel cortile, al ritmo di Taylor Swift, Bruno Mars o Carly Rae Jepsen.

Il preside DJ. Dal 1991 Marzineck è preside della scuola elementare di Teutoburger Platz, nel quartiere berlinese di Prenzlauer Berg, e da ben 37 anni è anche docente di ginnastica e geografia. L’iniziativa di Marzineck, in arte “DJ Direx”, è ormai la norma all’ora di ricreazione: al suono della campanella il preside si precipita fuori dall’ufficio, posiziona lo stereo al centro del cortile e richiama l’attenzione di alunni e colleghi aprendo personalmente le danze. I bambini si dispongono ordinati per il cortile e si muovono a ritmo seguendo una coreografia. Anche qualche insegnante partecipa. «I bambini sono felicissimi di poter ballare durante l’intervallo. E io non devo neanche sforzarmi, viene tutto da sé» ha spiegato Marzineck alla Berliner Zeitung. DJ Direx è cresciuto nella DDR con la musica dei Rolling Stones e dei Beatles. Oggi asseconda i gusti musicali dei suoi alunni: per ora il repertorio comprende ben 6 canzoni, ognuna con una diversa coreografia. Alla fine della disco-ricreazione, Marzineck riconduce i bambini nelle aule. Tutti ubbidiscono senza lamentarsi perché sanno che il giorno dopo potranno ballare ancora.

La disco-ricreazione. «L’iniziativa è nata per caso ad aprile dell’anno scorso, quando gli alunni di una Willkommensklasse (n.d.r. “classe di benvenuto” riservata a bambini rifugiati) si sono esibiti in uno spettacolo di danza nella competizione della scuola. Gli alunni della altre classi hanno iniziato a chiedere di ballare come loro» racconta Marzineck. Dopo due settimane di prove nel teatro della scuola, Marzineck e gli alunni hanno debuttato nel cortile dell’istituto. Ultimamente alcuni abitanti del quartiere si sono lamentati per il volume troppo alto della musica all’ora di ricreazione, ma Marzineck ha le idee chiare: «non ho affatto intenzione di abbassarlo. E perché poi? Nessuno dovrebbe opporsi quando si tratta della felicità dei bambini.»

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Foto di copertina © J Aaron Farr CC BY-SA 2.0

Leave a Reply