A Berlino la mostra gratuita con i vincitori del World Press Photo 2016

A Berlino arriva il World Press Photo 2016, l’esposizione delle migliori foto premiate alla scorsa edizione del contest più prestigioso di foto-giornalismo a livello internazionale. Il vernissage si tiene questa sera alla Willy Brandt Haus e la mostra, ad ingresso gratuito, resterà aperta al pubblico dal 3 al 26 giugno, tutti i giorni da martedì a domenica dalle ore 12:00 alle ore 20:00. Si tratta di un’esposizione innovativa, che presuppone l’utilizzo del proprio smartphone per ascoltare i fotografi parlare dei loro lavori, vedere la storia completa che sta dietro alla fotografia, avere informazioni tecniche sulle modalità di realizzazione, leggere le didascalie in nove lingue differenti. Il tutto a colori in alta definizione.

13324264_10209505135049400_1204559216_o
Foto © Davide Restivo

Il vincitore. Il premio principale, il World Press Photo of the Year, è stato assegnato al fotografo australiano Warren Richardson per la foto intitolata “Speranza di una nuova vita”. Scattata nell’agosto del 2015 a Röszke, al confine serbo-ungherese, mostra un uomo che fa passare un neonato attraverso una recinzione. Proprio durante l’anno il foto-giornalista freelance si è occupato della crisi dei migranti e dei rifugiati, ma da sempre porta avanti progetti a lungo termine su questioni sociali e ambientali, durante diversi soggiorni in Asia, Stati Uniti e Regno Unito.

La premiazione. Il World Press Photo Award è un premio annuale assegnato dalla Word Press Photo Foundation nella competizione più rinomata a livello internazionale per il foto giornalismo. Lo scopo è quello di aumentare gli standard professionali nel campo e rendere l’informazione libera da restrizioni e compromessi. La giuria visiona circa 83.000 foto di 5.775 fotografi di 128 Paesi differenti. I premi vengono assegnati per 8 categorie a 41 fotografi di 21 Paesi diversi. Le foto vincitrici vengono esposte in una mostra da aprile ad Amsterdam e successivamente vengono esposte in varie esibizioni in 45 Paesi durante il corso dell’anno.

La fondazione. La World Press Photo Foundation ha sede ad Amsterdam e si occupa di promuovere e sviluppare il lavoro di fotoreporter di tutto il mondo, con iniziative e attività organizzate a livello internazionale. Fondata nel 1955, quando un gruppo di fotografi danesi organizzò un contest per esporre i propri lavori ai colleghi di altri Paesi, si è sviluppata di anno in anno fino a diventare una delle competizioni più prestigiose di foto giornalismo e storytelling multimediale, tant’è che l’esibizione è vista da 4 milioni di persone ogni anno. La libertà di informazione, d’inchiesta e di parola sono alla base della filosofia della fondazione, la quale ritiene che la qualità del foto giornalismo sia essenziale per un reportage accurato e indipendente.

WORLD PRESS PHOTO 16 

Quando: la mostra resterà aperta al pubblico dal 3 al 26 giugno da martedì a domenica dalle ore 12:00 alle ore 20:00 (domenica 5 giugno sarà chiusa)

Dove: Willy Brandt Haus, Wilhelmstraße 140,10963 Berlin, Germania

Per informazioni e prenotazioni: info@gfhf.eu / mail@freundeskreis-wbh.de / +49 30 2599 3785

Evento Facebook

Scuola di Tedesco Banner Sara

Foto di copertina © Carsten Keßler

Leave a Reply