Abbiamo provato il Laser tag di Berlino e ci siamo divertiti tantissimo

Laser Tag

Il Laser tag è un famoso gioco di simulazione militare. Anche noi di Berlino Magazine abbiamo voluto provarlo e ci è piaciuto.

Il Laser tag è un famoso gioco basato sulla simulazione militare, dove agilità e competitività sono alla base della buona riuscita di una partita. Anche noi di Berlino Magazine abbiamo deciso di metterci in gioco calandoci, anche se solo per una sera, nei panni di uno schieramento militare in piena regola. I risultati sono stati interessanti.

Regole e scopi del gioco

Lo scopo principale del Laser tag è quello di favorire la cooperazione tra i diversi membri di una squadra. Ogni sessione di gioco, che può essere indoor oppure outdoor a seconda di dove si svolge, è composta di due squadre avversarie. Solitamente ogni squadra ha un proprio colore di riferimento e, attraverso l’utilizzo di attrezzature apposite, si tenta di raccogliere più punti del gruppo avversario. L’equipaggiamento varia a seconda delle modalità di gioco e dalla location. Ma in generale tuta mimetica, gilet tattici e fucili (ovviamente finti) sono un must.

In Germania il Laser tag ha acquisito sempre più popolarità dopo essere stato protagonista di alcuni episodi della serie cult How I Met Your Mother. Il telefilm statunitense è molto amato a Berlino.Tanto che esiste un pub dedicato completamente alla serie: il MacLaren’s. Ne abbiamo scritto qui.

© Meli1670 – CC0 Creative Commons

La nostra esperienza

Siamo arrivati al Lasertag Arena Berlin Schöneweide carichi di entusiasmo e pronti a darci filo da torcere a vicenda. Il nostro gruppo composto da quattordici persone, è stato diviso in due sottogruppi da 7 persone. Per distinguerci, ogni gruppo aveva un colore diverso (rosso e blu). Dopo aver visto un video preliminare nel quale erano spiegate le regole del gioco (vietato correre o utilizzare un linguaggio offensivo) e gli obbiettivi da raggiungere, ognuno di noi ha indossato un gilet con delle luci sul davanti e sulla schiena, alla cui estremità era legato un fucile laser.

Con l’arma laser, sulla quale si trovava un quadrante da dove controllare i punti totalizzati, bisognava “sparare” ai segni luminosi sui gilet della squadra avversaria. Una volta che si era stati colpiti da qualcuno, il fucile si disattivava per circa 10 secondi, durante i quali era impossibile sparare agli avversari e totalizzare altri punti. Quattro partite di dieci minuti. Il tutto si è svolto in uno scenario labirintico e poco illuminato, dove spiccavano i colori accesi dei nostri giubbotti. Un’esperienza divertente nella quale dare sfoggio alla propria agilità e fare gioco di squadra senza rancori, anche quando il vostro schieramento perde.

PS: Vi consigliamo di portarvi una maglietta di ricambio. Ci sarà da sudare moltissimo!

Laser Tag Charlottenburg Schöneweide

Aperto ogni giorno dalle 9.00 alle 23.30

Prenota online sul sito ufficiale 

Biglietti a partire da €15

Pagina Facebook 


SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © Tedkerwin –  (CC BY 2.0)

Leave a Reply