Al centro di Berlino è stata trovata bomba sovietica inesplosa da 100kg e ci si è messi un po’ paura

Bomba a Berlino

Una bomba da 100 kg risalente ai bombardamenti sovietici della seconda guerra mondiale è stata rinvenuta ieri pomeriggio a Berlino nel quartiere di Kreuzberg

La scoperta è stata realizzata ieri alle 14.00 all’interno del cantiere per la costruzione di un nuovo complesso abitativo. La polizia ha evacuato l’area intorno ad un raggio di 250 metri chiedendo l’allontanamento di circa 370 persone e limitato il passaggio delle linee della metropolitana vicine. CI sono volute circa quattro ore per disinnescare l’ordigno e riportare la viabilità ad una situazione di normalità.

L’arrivo della polizia al cantiere

Dove è stata ritrovata esattamente la bomba

La bomba sovietica è stata ritrovata sulla passeggiata lungo il canale (Landwehrkanal), all’altezza del Tempelhofer Ufer. La stazione metro di Gleisdreieck (linea U2 e U1) è stata parzialmente chiusa creando diversi disagi. Alle 18.00 dopo quattro ore di lavoro, gli artificieri chiamati per disinnescare l’ordigno si sono fatti fotografare trionfanti davanti la bomba.

Polizia di Berlino dopo aver disinnescato l’ordigno

Le bombe non esplose in Germania

Sono circa due milioni le bombe lanciate dagli Alleati durante gli ultimi mesi della Seconda guerra mondiale sul suolo tedesco. Come riporta sputniknews circa il 20% di queste sembra siano rimaste inesplose. All’inizio di settembre una grande bomba inesplosa a Francoforte aveva fatto evacuare 70mila persone.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply