Nuovo scandalo all’aeroporto di Berlino, forse non aprirà mai. Ecco perché.

Un’altra, ennesima, cattiva notizia arriva dal nuovo aeroporto in costruzione di Berlino. Secondo un documento riportato dal Tagesspiegel, al momento della sua apertura la capacità del terminal BER sarà già insufficiente per la gestione del flusso di passeggeri.

Al momento, l’apertura dell’aeroporto è prevista per un generico “tra il 2016 e il 2017”, come afferma lo stesso amministratore delegato di BER, Hartmut Mehdorn, e la capacità prevista è di 27 milioni di passeggeri all’anno. Secondo il documento trapelato dal consiglio d’amministrazione della società che gestisce l’aeroporto, i viaggiatori che dovrebbero transitare per Berlin Brandenburg sarebbero circa 31 milioni e il dato è destinato ad aumentare. Tale cifra è il risultato del ri-calcolo di tutti i voli programmati in un anno ed è stato effettuato dalla Intraplan, la nuova società responsabile del progetto dopo che Mehdorn ha dato il benservito a quella precedente in seguito alla quarta fallita data d’inaugurazione del terminal. Interrogato sull’argomento, Markus Schubert, capo della Intraplan, si è limitato a confermare quello che già era riportato sul documento: “Abbiamo considerevolmente modificato verso l’alto le previsioni per il traffico aereo nella regione”.

Il nuovo calcolo del volume di passeggeri tiene conto del costante aumento della popolarità di Berlino come meta turistica. Preso atto di questa differenza di oltre 4 milioni di passeggeri che diventerebbero un surplus di persone da gestire, torna in auge l’ipotesi di cancellare la chiusura del vecchio aeroporto di Schönefeld che dovrebbe essere convertito a uso militare. Originariamente, il nuovo aeroporto dovrebbe sostituire le due vecchie strutture operanti nella capitale: Tegel e Schönefeld. Se la chiusura del primo è definitiva, dato che al momento gestisce 20 milioni di passeggeri l’anno, 7 in più di quelli per cui è stato progettato; Il secondo potrebbe essere “salvato” in modo da poter aumentare sensibilmente la capacità totale di Berlino e del Brandeburgo che diventerebbe di 38 milioni di viaggiatori.

Negli ultimi dieci anni il volume di passeggeri degli aeroporti di Berlino è più che raddoppiato, la capitale tedesca è infatti diventata la terza meta preferita per il turismo europeo dopo Londra e Parigi. Per questa ragione la capacità iniziale del nuovo aeroporto di Berlino e Brandeburgo era di 24 milioni, quando il progetto fu presentato nel 2000. Sei anni dopo, il dato è stato aumentato a 27 milioni ma da allora è una storia di ritardi e clamorosi errori di costruzione che hanno fatto lievitare vertiginosamente i costi per la realizzazione del terminal che avrebbe dovuto aprire i battenti addirittura a fine 2011.

Questa nuova grana si aggiunge ora alla lunghissima lista di problemi che affliggono l’aeroporto. Per questo motivo l’apertura del terminal tra il 2016 e il 2017 non è affatto scontata considerando che le cattive notizie attorno al progetto sembrano non finire mai.

LEGGI ANCHE: REPORTAGE – LA DISASTROSA STORIA DELL’AEROPORTO DI BERLIN BRANDENBURG

Related Posts

  • 63
    Il fallimento del nuovo aeroporto di Berlino, apertura prevista 2012, apertura effettiva ancora non si sa, si arricchisce di un nuovo elemento. Chi ha progettato l'impianto anti-incendio non aveva le qualifiche per farlo. È questo lo scoop fatto dal settimanale Stern che ha scoperto che il cinquantaduenne dal nome italiano…
    Tags: è, non, per, aeroporto, dal, in, berlino, berlin-brandeburg
  • 43
    I due aeroporti di Berlino, Schönefeld e Tegel, vengono spesso toccati da scioperi del personale di terra che causano disagi e imprevisti a migliaia di passeggeri in partenza da o diretti verso la capitale tedesca. Centinaia di voli cancellati, migliaia di passeggeri rimasti a terra, bloccati a Berlino o nella…
    Tags: berlino, per, in, è, non, passeggeri, i, tegel, aeroporto
  • 42
    Berlino continua a collezionare un disastro dopo l'altro, per quanto riguarda la questione aeroporti: la mancata apertura del nuovo terminal internazionale Willy Brandt, prevista per il 2012, rinviata più volte fino al 2017 e destinata probabilmente a slittare fino al 2019 è riconosciuta come uno dei fallimenti più clamorosi della solitamente…
    Tags: per, in, i, berlino, non, è, terminal, tegel
  • 39
    Come muoversi dai due aeroporti di Berlino verso il centro città Berlino dispone di due aeroporti, localizzati simmetricamente a nord-ovest e a sud-est del centro città. Il primo è Tegel (TXL), aperto nel ’48 ai tempi del ponte aereo che doveva rifornire Berlino Ovest, che oggi ospita i voli delle…
    Tags: è, berlino, aeroporto, per, tegel, in, non
  • 37
    Se vivi o desideri vivere a Berlino non puoi fare a meno della bicicletta né di conoscere le 10 categorie di ciclisti in cui ti puoi imbattere in giro per la città. Ecco 10 categorie di ciclisti di cui Berlino è piena. 1 - I ciclisti puri Tante persone usano…
    Tags: in, per, non, è, i, berlino

Daniele Barbarossa

Daniele Barbarossa nasce nel 1987 e cresce nella provincia milanese, poi se ne pente e da Novembre 2013 fa ammenda a Berlino. Laureato in Scienze della comunicazione e amante delle merendine. Le due cose non sono collegate.

Leave a Reply