Barack Obama torna a Berlino

Obama Berlino

L’ex presidente degli Stati Uniti incontrerà la cancelliera tedesca Angela Merkel a Berlino in occasione del Kirchentag 2017, la Giornata delle Chiese Evangeliche in Germania.

Obama sarà a Berlino il 25 maggio 2017 in occasione del Kirchentag, la festa in cui si celebra la riforma protestante in Germania. Tra Obama e Merkel c’è sempre stato un ottimo rapporto che ha unito i due leader al di là dei ruoli ufficiali. Molti sono stati i viaggi dell’ex presidente statunitense in Germania. A Berlino l’ex presidente torna per la quarta volta. Nella capitale tedesca Obama ha tenuto il più grande raduno della sua campagna elettorale del 2008, passerella verso il secondo mandato. Da ricordare anche il discorso con cui Obama ha radunato oltre 200.000 persone presso la Colonna della Vittoria, un successo inaspettato dopo che la Merkel aveva impedito di parlare alla Porta di Brandeburgo. Berlino è stata anche l’ultima tappa estera di Barack Obama prima della consegna del mandato presidenziale a Donald Trump. Un legame forte quello che unisce l’ex presidente degli Stati Uniti alla cancelliera tedesca e alla Germania.

Il Kirchentag in Germania

Il Kirchentag è una festa in cui si celebra la fede protestante e la sua diffusione in Germania. Quest’anno verrà celebrata tra il 24 e il 28 maggio a Berlino e Wittenberg e attirerà rispettivamente circa 140.000 e 200.000 visitatori nelle due città. Nel 2017 infatti cade una ricorrenza importante, il 500° anniversario della Riforma luterana, la rivoluzione teologica iniziata da Martin Lutero che opponendosi alle indulgenze sfidò l’autorità del Papa e della Chiesa cattolica. I festeggiamenti di quest’anno saranno in grande e vedranno l’ex presidente americano ospite della manifestazione. Come riporta Berliner Morgenpost, il 25 maggio Barack Obama e Angela Merkel parteciperanno a un dibattito intitolato «Impegnati nel plasmare la democrazia – assunzione di responsabilità a casa e nel mondo» presso la Porta di Brandeburgo a Berlino. L’ex presidente parteciperà anche attraverso la sua fondazione. Altro ospite della manifestazione a Wittenberg sarà il reverendo Thabo Makgoba, l’arcivescovo anglicano di Città del Capo.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 Foto Copertina: © Matthias Winkelmann CC BY 2.0

Related Posts

  • Le tanto attese e discusse elezioni presidenziali negli Stati Uniti avranno luogo martedì prossimo, 8 novembre, e decreteranno il successore di Barack Obama. Proprio quest'ultimo, dopo le consultazioni elettorali, sarà nuovamente in Europa ed in particolare ad Atene e a Berlino. La visita del presidente nella capitale tedesca, ha annunciato la…
  • Obama si copre gli occhi, Merkel si tappa la bocca e Putin si mette le mani sulle orecchie, come le tre scimmie sagge della filosofia buddista, che non vedono, non sentono e non parlano del male. Questo murale nella Ritterstraße 12 a Kreuzberg esiste già dal 2014, ma continua ad…
  • "Almeno abbiamo qualcosa in comune" così  Donald, ieri durante la conferenza stampa congiunta alla Casa Bianca, ha tentato di coinvolgere Angela Merkel. La considerazione era riferita alle presunte intercettazioni effettuate dall'amministrazione Obama alla Trump Tower equiparate al passato spionaggio della NSA, l'agenzia dei servizi segreti statunitensi, nei confronti della Cancelliera tedesca…
  • Annus horribilis mondiale tra terrorismo, guerre e la scomparsa di miti come David Bowie e Leonard Cohen, il 2016 non è stato un anno facile nemmeno per Berlino. La complicata gestione della crisi migratoria, il caro-affitti e la legge anti Airbnb, le combattute elezioni amministrative di settembre, fino ad arrivare al tragico attentato…
  • Spiacevole esperienza quella dei Soviet Soviet, la band italiana caduta vittima della sempre più rigida politica d'immigrazione statunitense dopo l'insediamento di Donald Trump: nonostante i permessi in regola, alla band è stato vietato l'ingresso negli Stati Uniti. «Siamo diventati tre immigrati clandestini e siamo stati trattati come criminali» queste le…

Leave a Reply