Berlino 1989, Berlino 2014: una mostra di foto per il confronto

Si intitola 25 Years of the Fall of the Wall: Photography from Now and Then e raccoglie una ventina di scatti realizzate da Yven Augustin, un berlinese che pochi giorni dopo la caduta del muro – all’epoca aveva solo 19 anni – se ne andò in giro per la parte est della città a fotografarne alcuni luoghi (sia simbolici che no) . A distanza di 25 anni è tornato negli stessi posti cercando di ricreare le stesse identiche inquadrature. L’effetto è un com’era-com’è senza dubbio interessante. Eccone alcuni esempi.

25 Years of the Fall of the Wall: Photography from Now and Then by Yven Augustin

Dal 7 Novembre al 6 Dicembre 2014

presso il café Kreuzberger Himmel

Yorckstraße 88

10965 Berlin

Photo © Yven Augustin

Related Posts

  • I luoghi del muro di Berlino ieri ed oggi. Si intitola Lichtgrenze - The Splitscreeen Movie, ed è il film di 150 secondi realizzato dal regista Marc Bauder in occasione del 25esimo anniversario della caduta del muro di Berlino. Attraverso lo splitscreen, Bauder mette a confronto la trasformazione della città…
  • Un ragazzo e una videocamera a Berlino, in occasione dello storico concerto dei Pink Floyd a Postdamer Platz: ecco da dove nasce Berlin 1990 - The End of The Wall. Fa impressione vedere un gruppo di bambini che scalpellano quel che è rimasto del muro probabilmente per collezionarlo o per…
  • La storia (in brevissimo) della piazza considerata il centro orientale della città e una fotogallery che ci permette di vedere i suoi cambiamenti dal 1796 ad oggi. Alexanderplatz nacque come mercato di bestiame tanto che fino al 1805 il suo nome era Ochsenplatz (Piazza dei buoi). L'Alessandro dell'attuale nome è…
  • Si intitola 25 Years of the Fall of the Wall: Photography from Now and Then e raccoglie una ventina di scatti realizzate da Yven Augustin, un berlinese che pochi giorni dopo la caduta del muro - all'epoca aveva solo 19 anni - se ne andò in giro per la parte est della città…
  • La selezione alla porta dei club di Berlino fa schifo. Fa schifo anche in tutto il resto del mondo, a Roma come a New York, ma a Berlino fa schifo di più. E questo perché i club che la applicano sono gli stessi che vogliono credersi alternativi, quelli che più…

Leave a Reply