Berlino, arriva il wi-fi gratuito nelle principali stazioni metro

Si prospetta smart e iperconnesso il futuro di Berlino. Almeno queste sono le intenzioni di start-up e amministrazione cittadina, che puntano a dotare tutta la capitale tedesca di una connessione veloce e affidabile. E il primo passo in questa direzione dovrebbe arrivare presto: entro la fine del 2016 le più importanti stazioni U-Bahn, la metro sotterranea di Berlino, offriranno infatti a cittadini e turisti una connessione wi-fi gratuita. Ma le novità sul futuro digitale di Berlino non finiscono qui.

Wi-fi gratuito nelle principali stazioni metro. Come riportato da Berliner Mogenpost, le prime stazioni a essere coperte da internet senza fili saranno quelle più frequentate del centro cittadino: entro la fine dell’anno dovrebbero dotarsi di wi-fi, ad esempio, Zoologischer Garten e Wittenbergplatz, che faranno da apripista per altri affollati snodi della metro cittadina. L’amministrazione berlinese ha già messo a disposizione 190.000 euro per la prima fase del progetto.

8837383939_c5f824a0c1_k
Photo © Sascha Kohlmann

Osloer Straße apripista, la seguono otto stazioni. Il test dei mesi scorsi di Osloer Straße ha funzionato, così la BVG conferma, a partire dalla fine di giugno, l’introduzione del wi-fi gratuito in altre otto stazioni U-Bahn: Mehringdamm, Nollendorfplatz, Bülowstraße, Rosa-Luxemburg Platz, Möckernbrücke, Gleisdreieck, Alt-Tempelhof e Hausvogteiplatz. Dalla BVG fanno sapere che si tratta solo di un primo passo, l’obiettivo è garantire il servizio ad almeno due terzi dei passeggeri della metro berlinese. La connessione wi-fi è utilizzabile senza registrazione e inserimento di alcuna password: è sufficiente scegliere la connessione “BVG Wi-Fi” e si viene reindirizzati ad una pagina web con le condizioni di utilizzo; accettandole sarà possibile navigare liberamente.

650 hotspot in tutta la città. La senatrice CDU Cornelia Yzer è una delle promotrici più decise della svolta digitale di Berlino. Secondo Yzer è fondamentale accelerare il progetto Smart City Berlin e la creazione di hotspot con wi-fi libero in tutta la città, un programma di cui si parla già da una decina d’anni e su cui Berlino, per la senatrice, ha già accumulato fin troppo ritardo. In estate, comunque, dovrebbero essere attivati i primi hotspot. L’ambizione è di arrivare a 650 il prima possibile

Il futuro? 5G e auto senza pilota. Nel campo dell’innovazione tecnologica e digitale l’obiettivo più ambizioso per Berlino è il 5G, una connessione talmente veloce che consentirebbe, nelle zone cablate, l’impiego di auto che si guidano da sole mediante wi-fi. Alla prima rete 5G sta lavorando il Fraunhofer-Heinrich-Hertz-Institut: questo significa che le strade a nord di Ernst-Reuter-Platzes, quartiere Charlottenburg, dovrebbero costituire la prima zona di test sul campo per questo progetto avveniristico.

HEADER-SCUOLA-DI-TEDESCO

Foto di copertina © Jörg Schubert

Leave a Reply