Berlino, aumentano i costi della Sparkasse. Ecco da quando

Brutte notizie per i clienti della Berliner Sparkasse. Dal 1 dicembre aumenteranno i costi mensili di diverse tipologie di conto, così come quelli di vari servizi. Si tratta di aumenti già in vigore per i nuovi clienti, che ora saranno estesi anche a chi è già fedele alla celebre cassa di risparmio berlinese, molto amata da studenti e lavoratori a basso reddito per i suoi prezzi contenuti e per le facili condizioni di apertura. A Berlino ci sono complessivamente circa 1,3 milioni di conti aperti presso la Sparkasse; in questi giorni i loro titolari saranno avvisati delle modifiche, che non toccheranno però i clienti fino a 25 anni. L’ultimo adeguamento di tipologie di conto e di prezzi era stato effettuato nel 2009. Da allora i costi si erano mantenuti stabili.

Le tipologie di conto. In futuro i privati potranno scegliere tra tre differenti tipologie di conto: il conto online Giro Digital, che costerà tre euro al mese anziché due (con la Sparkassen-Card che non sarà più gratuita, ma al prezzo di 8,50 euro all’anno). Il conto Giro Pauschal, che sostituisce il vecchio modello Komfort e che costerà sette euro al mese anziché quattro (ma in questo caso la Sparkassen-Card è inclusa, così come quasi tutti i servizi). Infine una nuova tipologia di conto, Giro Individual, che costerà un euro al mese, ma con bonifici, accrediti e addebiti che devono essere pagati a parte, così come la Sparkassen-Card (8,50 euro all’anno).

I costi dei servizi. Vediamo ora i costi delle principali operazioni con le nuove tipologie di conto: accrediti, addebiti e bonifici costeranno due euro con il Giro Digital, 60 centesimi con il Giro Individual e saranno gratuiti con il Giro Pauschal. I prelievi da bancomat saranno gratuiti con Giro Digital Giro Pauschal, costeranno 30 centesimi con Giro Individual. I versamenti (Einzahlung) costeranno due euro con Giro Digital, un euro con Giro Individual mentre saranno gratuiti con Giro Pauschal. La stampa dell’estratto conto costerà due euro con Giro Digital, 60 centesimi con Giro Individual e sarà gratuita con Giro Pauschal.

Le carte di credito. Anche le carte di credito diventano più care. La Visa Card Basis costerà 42 euro all’anno anziché 36. La carta di credito Classic 39 all’anno anziché 30, la Partnerkarte 29 anziché 15, la carta di credito Gold 78 anziché 72.

banner3okok (1)

Related Posts

  • Chi vive a Berlino o chi ha pensato di trasferirvisi se lo sarà sentito dire almeno una volta: la vita a Berlino è fantastica, ma spesso, purtroppo, il lavoro manca (o è sottopagato). La musica, però, pare stia per cambiare se le previsioni della Berliner Sparkasse dovessero rivelarsi corrette: a…
  • La storia si ripete: dopo l'errore del 2008, con un versamento di 320 milioni di euro alla Lehman Brothers il giorno in cui l'istituto americano dichiarava fallimento, la KFW si rende protagonista di un nuovo clamoroso errore Stavolta a beneficiare di bonifici errati sono state ben quattro banche concorrenti che il…
  • Offerta di lavoro a Berlino: gelateria italiana di prossima apertura a Mehringdamm cerca un addetto bar che sappia fare anche pasticceria (non per forza a livelli professionali). Necessario almeno un minimo di livello di tedesco per interagire con i clienti. Per invio del curriculum e/o maggiori informazioni scrivere a: brunoluca88@libero.it…
  • Sia che tu viva in Italia con le stesse ambizioni di quando eri studente, sia che tu ti sia trasferito altrove, rimescolando le carte e reinventando la tua vita,  crescendo forse la più grande consapevolezza che acquisisci è che non c'è tempo per fare tutto, non per sentire/vedere regolarmente tutte le…
  • Tanto da fare questo mese a Berlino: concerti, mostre, cinema, feste, spettacoli teatrali: la lista che segue verrà integrata giorno per giorno con tutto ciò di interessante di cui noi di Berlino Magazine verremo a sapere. Consultatela quindi anche più avanti: non sarà la stessa guida che trovate oggi. MOSTRE, FIERE…

Leave a Reply