Berlino avrà un nuovo ponte sulla Sprea

Spreebrücke_SOV-Verschiebung_011

Manca poco oramai all’inaugurazione di un nuovo ponte sulla Sprea di Berlino.

«Il ponte Minna-Todenhagen collegherà Nieder- e Oberschöneweide e verrà aperto a dicembre» ha dichiarato Rainer Hölmer, consigliere comunale alle infrastrutture del quartiere berlinese di Treptow-Köpenick. «Sia il ponte sia il raccordo saranno aperti al traffico per Natale. I lavori stanno procedendo speditamente e la data ufficiale dell’inaugurazione sarà fissata a breve» ha aggiunto il politico della SPD, che si è detto soddisfatto dello svolgimento dei lavori.

La prima sezione della Süd-Ost-Verbindung

Il ponte, intitolato alla fondatrice dell’AWO (Arbeiterwohlfahrtsorganisation), Organizzazione per l’assistenza ai lavoratori, e il cavalcavia sono la prima parte della Süd-Ost-Verbindung, il raccordo autostradale che dovrebbe collegare Rummelsburger Straße all’A113. Come riporta Berliner Zeitung, la prima sezione della bretella, che dovrebbe essere pronta a breve, giunge per ora fino a Köpenicker Landstraße. Secondo le misurazioni ufficiali è alta 1246 metri e 70 centimetri. La strada a quattro corsie verrà poi prolungata verso ovest lungo il Britzer Zweigkanal, ma non è ancora stato fissato un termine per la conclusione dei lavori.

Per la prima sezione dell’allacciamento la stesura dell’asfalto è appena cominciata: la segnaletica orizzontale per i tram sarà verniciata di bianco, a breve saranno programmati i semafori e montati i cartelli stradali. Matthias Tang, portavoce di Regine Günther, Ministra dei trasporti e dell’ambiente per la città di Berlino, ha confermato che il ponte sarà aperto al traffico prima della fine dell’anno.

Schiff_Berlin_BVG_F11
Schiff Berlin BVG F11.jpg Jcornelius CC BY-SA 3.0

Un traghetto da 250.000 €

Minna-Todenhagen-Straße sarà servita da una nuova linea urbana. Al momento il bus numero 365 collega S-Bahnhof Baumschulenweg all‘incrocio Wilhelminenhof-/Edisonstraße e il battello F11 giunge fino a Wilhelmstrand. Il collegamento acqueo avrebbe dovuto essere sospeso, ma a seguito delle insistenti proteste degli abitanti il Senato della capitale tedesca ha corretto il tiro: il traghetto continuerà a navigare nonostante la costruzione del nuovo ponte e della nuova linea urbana. Il futuro bus, che collegherà le due sponde della Sprea, correrà anche dopo le 7 di sera, a differenza del Solar-Katamaran. Secondo Berliner Zeitung tutti questi collegamenti urbani hanno un costo abbastanza consistente: la linea di vaporetto, attiva dal 1896, è la più vecchia di tutta Berlino e costa più di 250.000 € all’anno. Il collegamento stradale nella zona sud-ovest avrebbe dovuto entrare in funzione nel 2016, ma il termine di ultimazione dei lavori è stato spostato a causa di un incidente: il 30 agosto del 2015 una trave trasversale di sei tonnellate è caduta nel cantiere mandando completamente all’aria i tempi di attuazione del progetto, ma fortunatamente senza causare feriti.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: Spreebrücke SOV-Verschiebung 011.JPG  Biberbaer CC BY-SA 4.0

Leave a Reply