Berlino, boom di offerte di lavoro: 52mila nuovi posti previsti nel 2018. I siti migliori per trovarle

Job

L’associazione Berlino-Brandeburgo (UVB) parla di 70.000 nuovi posti di lavoro nella regione metropolitana, di cui 52.000 a Berlino.

Se state cercando lavoro, Berlino è la città che fa per voi. Con un 2017 conclusosi in positivo, il nuovo anno non può che portare nuove opportunità. “La crescita maggiore si osserva nel settore della comunicazione, con più di 7.000 nuove opportunità lavorative ed una crescita del 10,3 %” spiega Christian Amsinck, amministratore delegato dell’UVB. Nel Brandeburgo le opportunità riguardano soprattutto le aree della logistica e del servizio sociale. Nella capitale, invece, l’aumento si riferisce alle imprese di comunicazione, come le agenzie di PR e quelle digitali. Ad essere ricercati sono anche educatori e maestri, con 5.600 nuove posizioni. Previsto un aumento anche per l’area dei media e della stampa. Un passo indietro invece nell’industria, il cui futuro non appare così luminoso: Siemens, GE e Ledvance hanno per esempio annunciato alcuni licenziamenti.

Gli effetti della digitalizzazione

Le start-up hanno fatto passi da giganti negli ultimi anni: l’ambiente è molto giovanile e dinamico, permette una buona qualità di vita e dà possibilità ai più giovani di esprimere la propria creatività, per quanto sia un mondo imprevedibile e che non offre molte sicurezze (ne abbiamo scritto qui). Secondo l’impresa di consulenze EY lo scorso anno il 70% degli investimenti nazionali nelle start-up sono avvenuti a Berlino, per un totale di 3 miliardi di euro. Nella capitale l’economia digitale ha avuto una crescita enorme, riguardante soprattutto le piattaforme internet ed il commercio degli hardware. La crescita complessiva dei posti di lavoro per la città di Berlino sarà del 2.5% per quest’anno. Già nel 2017 si era calcolato un aumento di 60.000 posti, superando a fine anno le aspettative con un totale di 81.000 neo assunti: un nuovo lavoro ogni 7 minuti e posti vacanti per non più di 108 giorni.

job
Geralt, EntrepreneurCC BY-SA 0.0

Migliorare i servizi

Amsinck si mostra positivo verso il futuro, ma aggiunge anche che per continuare la crescita saranno necessarie delle modifiche in ambito amministrativo, nella qualità dell’educazione e nell’organizzazione dei trasporti. Prevedendo un afflusso maggiore di persone alla città, la UVB ha quindi richiesto una migliore cooperazione tra Berlino e Brandeburgo: servono più treni e parcheggi nelle aree periferiche per permettere ai lavoratori di arrivare più facilmente in città. Si prevedono inoltre nuove costruzioni ed aree commericali per garantire ai cittadini tutti i servizi di cui hanno bisogno.

L’importanza del tedesco

Siamo di parte visto che Berlino Magazine è collegato a Berlino Schule, scuola di tedesco a Berlino (con corsi intensivi tutto l’anno, summer school di due settimane d’estate e lezioni via Skype per chi non abita a Berlino), ad ogni modo il consiglio, per aumentare la possibilità di essere assunti o comunque di velocizzare la propria carriera una volta che ci si è stabiliti in Germania, è di studiare la lingua del posto. Ci sono tante start-up in cui basta sapere l’inglese, ma solo con  delle basi di tedesco (se non la piena padronanza) si può ambire a qualsiasi posizione aperta sul mercato del lavoro berlinese.

Siti utili per trovare lavoro a Berlino

Se anche voi state cercando lavoro a Berlino, vi segnaliamo alcuni siti che possono esservi utili nella ricerca:

Indeed

Craiglist Berlin

Ebay Kleinanzeigen Jobs

StepStone

Per quanto riguarda le start-up:

Berlin Startup Jobs

Germany Startup Jobs

LEGGI ANCHE “10 BUONI MOTIVI PER CERCARE LAVORO IN UNA START-UP A BERLINO”

LEGGI ANCHE “COM’E’ LAVORARE IN UNA START-UP A BERLINO, SEMPRE IN BILICO TRA SUCCESSO E FALLIMENTO”

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © TeroVesalainen, HandshakeCC BY-SA 0.0

Leave a Reply