Berlino celebra la letteratura italiana con una serie di ospiti ed eventi eccezionali

Torna a Berlino la Primavera della letteratura italiana, la serie di eventi presentati dall’Istituto italiano di cultura che portano a Berlino i più apprezzati scrittori italiani contemporanei. L’edizione di quest’anno sarà la quarta (qui abbiamo scritto di quella passata) e prevede ospiti del calibro di Michele Serra, scrittore e giornalista per L’Espresso e Repubblica, o Giuseppe Culicchia, autore torinese che ha già pubblicato numerosi romanzi.

Gli incontri, tra il mese di marzo e quello di maggio, saranno per lo più letture in presenza dell’autore ma sono in programma anche alcune discussioni come quella sulla letteratura siciliana contemporanea, volta a scoprire, con tre autori dell’ultima generazione, quanto la Sicilia sia luogo di ispirazione letteraria o piuttosto isola staccata dal resto d’Italia e chiusa in se stessa. Tra gli altri ospiti anche Davide Longo, Giorgio Falco e Massimo Nava.

Un’occasione da non perdere per godersi un po’ di letteratura italiana in italiano (tutti gli incontri sono in italiano con traduzione simultanea in tedesco per i nostri amici tedeschi) anche a Berlino.

Primavera della letteratura italiana

Lista completa degli appuntamenti

Martedì 24 Marzo
Viola di Grado, Irene Chias, Giorgio Vasta LITERATUR AUS SIZILIEN – ZWISCHEN GESTERN UND HEUTE
Discussione. Modera Silvia Mazzini

Lunedì 13 Aprile 
Massimo Nava L’INFINITO AMORE. LA PASSIONE SEGRETA DI NAPOLEONE
Lettura e incontro con l’autore. Modera Aldo Venturelli

Lunedì 4 Maggio
Michele Serra GLI SDRAIATI – DIE LIEGENDEN
Lettura e incontro con l’autore. Modera Elettra De Salvo

Giovedì 7 Maggio
Giuseppe Culicchia TUTTI GIÙ PER TERRA
Lettura e incontro con l’autore. Modera Francesca Bravi

Mercoledì 27 Maggio
Davide Longo IL CASO BRAMARD – DER FALL BRAMARD
Lettura e incontro con l’autore. Modera Maike Albath

Martedì 9 Giugno
Giorgio Falco LA GEMELLA H
Lettura e incontro con l’autore. Modera Irene Fantappiè

Tutti gli incontri si svolgono alle ore 19:00 presso l’Istituto Italiano di Cultura, Hildebrandstr. 2, 10785 Berlin.

È richiesta registrazione con una mail a antwort.iicberlino@esteri.it

Related Posts

  • Toni Servillo, Dacia Maraini, Claudio Magris: sono solo alcuni dei nomi eccezionali che l'Istituto Italiano di Cultura di Berlino ha presentato come ospiti del programma del 2017, un programma ricchissimo che spazia tra arte, letteratura, filosofia, cinema, fino ad arrivare alla cucina italiana. Giovedì scorso in Istituto il direttore Luigi Reitani ci ha dato la possibilità…
  • Torna a Berlino la Primavera della letteratura italiana, la serie di eventi presentati dall’Istituto italiano di cultura che portano a Berlino i più apprezzati scrittori italiani contemporanei. L’edizione di quest’anno sarà la quinta (qui abbiamo scritto di quella passata) e prevede una serie di appuntamenti, contrassegnati sul programma dell'Istituto dall'hashtag #primavera_italiana, con ospiti…
  • Torna a Berlino la Primavera della letteratura italiana, la serie di eventi presentati dall’Istituto italiano di cultura che porta a Berlino i più apprezzati scrittori italiani contemporanei. Il programma dell'Istituto italiano di cultura di Berlino per l'anno 2017 è eccezionale, ne avevamo già parlato in questo articolo. Uno dei fiori…
  • L'istituto Italiano di Cultura di Berlino vi invita, per la serie #eccellenzeculturali, il 4 aprile alle ore 19:00 a una discussione sui Festival letterari e culturali in Italia. Le ragioni di una storia di successo. Con Gian Mario Villalta (pordenonelegge.it), Vittorio Bo (Festival della Scienza, Genova), Paolo Polettini (Festival della…
  • L'Italia in movimento: a Berlino un dibattito sui temi della mobilità europea fra opportunità, precarietà e auto-realizzazione. Il Bel Paese è stato, fin dagli anni Settanta, territorio di emigrazione e immigrazione. Oggi, quei racconti sull'America e l'Australia che i nostri zii e nonni ci raccontavano da piccoli, non sembrano poi così tanto…

Sara Trovatelli

Dottoranda in traduzione letteraria, traduttrice, amante del buon cibo, dei viaggi e di tutto ciò che è cultura, vive a Berlino dal 2012 dopo essersene innamorata durante una gita lampo ai tempi del liceo.

Leave a Reply