Berlino, chiuso il Sony Center a Potsdamer Platz per un oggetto sospetto

La polizia di Berlino ha sbarrato nel corso del pomeriggio l’accesso al Sony Center di Potsdamer Platz a causa del ritrovamento di un oggetto sospetto. Come riporta la Berliner Zeitung, sono stati chiusi per sicurezza anche i locali circostanti. La polizia non ha ancora reso noto di che oggetto si tratti. Quello di Potsdamer Platz è il secondo allarme a Berlino di questo venerdì: stamattina il traffico S-Bahn era stato temporaneamente interrotto a causa di un oggetto sospetto su un treno della S25. Il caso si era poi risolto in un falso allarme. Al momento non è chiaro se esista una connessione tra i due episodi.

Aggiornamento delle 20:52. Le forze dell’ordine hanno consentito la riapertura del Sony Center intorno alle 20 dopo oltre due ore di chiusura. L’oggetto sospetto per fortuna si è rivelato essere solo uno zaino con all’interno degli effetti personali. La polizia ha confermato che non esiste alcun legame con l’episodio avvenuto sulla S-Bahn nelle prime ore del mattino.

Banner Scuola Schule

Leave a Reply