Berlino, donna buttata giù dalle scale della metro durante tentativo di rapina

U-Bahn Hermannplatz station U-7. Berlin, Germany

È accaduto all’interno della stazione di Hermannplatz.

La vittima è una donna di 22 anni a cui uno sconosciuto, sabato 28 ottobre, ha cercato di portare via la borsetta mentre erano entrambi sulle scale mobili che collegano i binari della metro u8 a quelli, ancora più in profondità, della u7. La donna ha opposto resistenza. L’uomo le ha dato un calcio sulla schiena buttandola verso il fondo delle scale. Per fortuna si trattava solo di tre gradini. La donna, nella caduta, non ha lasciato la borsa. Come riporta la Berliner-Zeitung, l’uomo a quel punto ha corso verso la metropolitana ferma in quel momento ai binari fuggendo via.

Le conseguenze per la vittima

Niente di grave per fortuna. Un forte dolore a testa, spalle e schiena. La donna, nonostante l’aggressione, si è recata prima a casa e solo dopo qualche ora è andata a denunciare il fatto alla polizia che si è così premurata di cercare i video realizzati dalle telecamere interne alla stazione.

La situazione

Secondo una statistica dell’agosto 2016 realizzata dalla Welt, Hermannplatz è la terza stazione della metropolitana più pericolosa di Berlino dopo Alexanderplatz e Kottbusser Tor. Lo studio tiene in considerazione il numero di reati commessi ogni anno, non è un dato mediato con il numero di persone che passano ogni giorno all’interno della stazione (viene abbastanza facile capire quindi perché il primo posto spetta ad Alexanderplatz), ma indica comunque un grado di criminalità abbastanza diffuso nella zona (Neukölln). Ad una fermata di distanza, Hermannstraße, nel dicembre 2016, una donna fu buttata giù dalle scale per semplice “gioco” da un ragazzo bulgaro poi rintracciato ed arrestato.

Banner Scuola Schule

Immagine di copertina: © Jorge Royan / http://www.royan.com.ar / CC BY-SA 3.0

Leave a Reply