Berlino è la capitale mondiale del vegani. A seguire New York. E Milano?

Berlino è la capitale mondiale dei vegani. New York seconda, Portland terza, San Francisco quarta, Londra quinta. Sono queste le prime cinque posizioni sulle città più vegan-friendly al mondo secondo la classifica stilata dal sito Happy Cow, popolare portale che raccoglie recensioni di ristoranti per vegani di tutto il mondo. “con più di 28 ristoranti per soli vegani e centinaia di recensioni sul sito, Berlino sta velocemente diventando la Mecca vegana del mondo. La maggior parte dei ristoranti elencati si trovano a meno di 3 miglia l’uno dall’altro facili da raggiungere in metro o bici. Oltretutto, in quasi tutti i menù di ristoranti e caffè cittadini ci sono opzioni per vegani”.

Oltre alle città citate nelle prime cinque posizioni, Happy Cow cita anche le città in cui sta crescendo di più la cultura vegana. Ecco allora Los Angeles, Chiang Mai (Thailandia), Singapore, Toronto e Taipei. In classifica nessuna italiana, nonostante Milano sia una delle città con più ristoranti per vegani al mondo (ben 23).

Secondo worldsbestvegan, la top 5 invece dovrebbe essere: 1-India in generale, 2-Bangkok, 3 Shangai, 4-Londra, 5-Penang (Malaysia). Rispetto all’altra classifica rimane Londra, dove non a caso sembra che ben il 12% della popolazione sia al momento vegetariana. E Berlino? Per quanto sia sempre più la città leader delle mode alternative, la passione dei tedeschi per la carne sarà dura a morire…

Foto ©Takver CC BY SA 2.0

3 Responses to “Berlino è la capitale mondiale del vegani. A seguire New York. E Milano?”

  1. ASD

    Gente da evitare come la peste.

    Rispondi
  2. Anto

    In Germania è veramente difficile essere vegani/vegetariani, basta guardare i prezzi di frutta e verdura e quelli del banco macelleria!

    Rispondi
  3. 3 serate indimenticabili a Berlino – Roberta Live Aloha

    […] di mall. abbiamo provato un ristorante vegano ..non potevamo saltare questa esperienza nella capitale mondiale dei vegani! Non solo novità ma abbiamo anche avuto delle conferme.. una di questa il mio quartiere […]

    Rispondi

Leave a Reply