Berlino, oltre all’italiano Unterweger altre due persone uccise nell’arco di una settimana

Polizei

L’omicidio di Stefan Unterweger, italiano originario di Bolzano, di domenica 14 maggio a Berlino è stato solo il primo di tre delitti in una sola settimana.

Nella notte tra mercoledì 17 e giovedì 18 maggio una ragazza 19enne è stata ritrovata senza vita in un parco del quartiere berlinese di Reinickendorf. Le forze dell’ordine riconducono il decesso a un delitto. La sezione omicidi della polizia di Berlino sta già interrogando un sospettato. Mercoledì 17 maggio il 43enne Ali O., membro di un clan criminale arabo, è stato ucciso per strada nel quartiere di Neukölln con una mazza da baseball per mano di due uomini mascherati. I due assassini di Ali O. non sono stati fermati.

L’omicidio dell’italiano Stefan Unterweger a Friedrichshain

Il corpo dell’italiano Stefan Unterweger è stato ritrovato alle 5 del mattino di domenica 14 maggio all’interno del parco Volkspark Friedrichshain, zona centro est di Berlino, a poco più di un chilometro da Alexanderplatz. Nonostante l’intervento tempestivo dei soccorritori, la morte è avvenuta sul posto. Sul corpo sono state ritrovate diverse ferite da taglio. Come riporta Berliner Morgenpost, a ritrovarlo sono stati dei passanti. Dopo aver effettuato l’autopsia, la polizia di Berlino ha divulgato ulteriori dettagli circa l’identità della vittima e due fotografie chiedendo la collaborazione dei cittadini della capitale tedesca nella ricerca dell’assassino. Stando all’annuncio della polizia di Berlino, Stefan Unterweger era un giovane uomo omosessuale di nazionalità italiana. L’autopsia ha confermato che il decesso si è verificato a causa di diverse ferite da taglio inflitte sulla parte superiore del corpo di Unterweger. La polizia non ritiene ancora possibile fare affermazioni circa la natura dell’arma del delitto. Le indagini effettuate finora hanno permesso di collocare l’aggressione subita da Unterweger tra le 2 e le 5 del mattino di domenica 14 maggio. Al momento non ci sono informazioni sul movente dell’omicidio. La sezione omicidi della polizia di Berlino si è rivolta ai cittadini della capitale tedesca chiedendo la collaborazione di:

– chi si trovava nel Volkspark Friedrichshain tra l’1 e le 5 del mattino di domenica 14 maggio 2017 e ha notato qualcosa di sospetto;

– eventuali tassisti che nell’orario sopracitato hanno caricato o scaricato passeggeri nei dintorni del parco;

– chi conosceva la vittima ed è in grado di fornire informazioni sulle sue abitudini e conoscenze.

Qualunque informazione che sia ritenuta utile ai fini delle indagini può essere trasmessa alla sezione omicidi di Berlino-Tiergarten, Keithstraße 30, al numero (030) 4664-911333, per mail oppure in qualsiasi altro ufficio di polizia.

L’omicidio della ragazza 19enne a Reinickendorf

Come riporta la polizia di Berlino, intorno alle ore 3.30 della mattina di giovedì 18 maggio è stato ritrovato il corpo di una giovane ragazza (19) in un’area verde di Waidmannsluster Höllentalweg, nel quartiere berlinese di Reinickendorf. Basandosi sulle lesioni trovate sul corpo della ragazza la sezioni omicidi ha ricondotto il suo decesso a un omicidio. Un sospettato è stato fermato dalla polizia e viene attualmente interrogato. La polizia non ha divulgato ulteriori dettagli circa l’identità della ragazza né sui risultati delle prime indagini. Stando a quanto riporta BILD, nella notte tra mercoledì e giovedì alcuni residenti hanno udito delle urla che potevano essere ricondotte a un litigio. I residenti non si sono tuttavia allarmati poiché la zona in questione è molto amati dai giovani e capita spesso di sentire schiamazzi in orario notturno.

L’omicidio di Ali O. a Neukölln

Poco prima delle ore 8 di mercoledì 17 maggio la polizia e i vigili del fuoco di Berlino sono stati allertati da alcuni passanti che nella via Neumarkplan del quartiere di Neukölln avevano assistito al pestaggio di un uomo da parte di più persone per mezzo di una mazza. La vittima del pestaggio, il 43enne Ali O., è deceduta a causa delle lesioni riportate. Dopo il pestaggio, gli assassini sono fuggiti in direzione Buckower Damm. Ali O. aveva lavorato come titolare di un’impresa di trasporti, ma negli ultimi tempi beneficiava dei sussidi di disoccupazione. Come riporta BZ, si sospetta che l’omicidio si collochi nel contesto dei clan criminali arabi. La polizia sta indagando ed è alla ricerca di testimoni che mercoledì mattina verso le ore 8 oppure in passato abbiano notato attività strane o persone sospette nella zona di Neumarkplan e dintorni. Qualunque informazione che sia ritenuta utile ai fini delle indagini può essere trasmessa alla sezione omicidi di Berlino-Tiergarten, Keithstraße 30, al numero (030) 4664-911444, per mail (lka114-hinweis@polizei.berlin.de) oppure in qualsiasi altro ufficio di polizia.

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Polizeiband-in-Grindelallee2 © Christoph Scholz CC BY-SA 2.0

Related Posts

  • La polizia di Berlino ha divulgato ulteriori dettagli circa l'identità di Stefan Unterweger. Il 34enne italiano è stato trovato senza vita nel parco Volkspark Friedrichshain domenica 14 maggio. Il suo corpo è stato ritrovato alle 5 del mattino all’interno del parco Volkspark Friedrichshain, zona centro est di Berlino, a poco…
  • Secondo l'Alto Adige il suo nome è Stefan Unterweger, ha 34 anni e proviene da Bolzano. Il corpo agonizzante in una pozza di sangue è stato ritrovato alle 5 del mattino all'interno del parco Volkspark Friedrichshain, zona centro est di Berlino, a poco più di un chilometro da Alexanderplatz. La morte…
  • Una storia che ha dell'assurdo: protagonisti 3 italiani arrestati per aver puntato un laser su un elicottero della polizia di Berlino. La settimana scosa un furgone della polizia è stato preso a sassate mentre percorreva Rigaer Straße in direzione del quartiere orientale di Friedrichshain. Il lancio delle pietre sarebbe avvenuto dall'alto…
  • Nonostante la città di Berlino sia in netta crescita, il numero di crimini commessi nella capitale tedesca è in calo: ad affermarlo è la polizia di Berlino nel consueto report annuale. «Berlino sta crescendo, ma non il numero di reati commessi nella capitale tedesca» ha dichiarato Andreas Geisel, Ministro degli interni…
  • Un intervento della polizia presso la stazione centrale di Berlino (Hauptbahnhof) sta attualmente causando gravi disagi. Il traffico dei treni suburbani (S-Bahn) è stato interrotto tra le fermate di Friedrichstraße e Zoologischer Garten. Disponibile traffico pendolare per le linee S-Bahn a est di Friedrichstraße e a ovest di Zoologischer Garten.…

Leave a Reply