Berlino, operatore ecologico scopre 700 piantine di marijuana per caso

Deve essere stata sicuramente di sorpresa, l’espressione dell’operatore ecologico che la mattina dell’11 Maggio, mentre ripuliva la frequentatissima strada che passa sotto la stazione di Kottbusser Tor, ha scorto centinaia di piantine di marijuana.

Come riporta il The Local, probabilmente la canapa è stata piantata in quel punto dagli attivisti che si battono per la depenalizzazione del consumo di essa. Fino al ritrovamento, le piante non erano state notate da nessuno in quanto, per qualche settimana, sono state erette delle barriere di un cantiere presente sulla strada.

Di una lunghezza tra i due e i quaranta centimetri, le 700 piantine di marijuana sono state sradicate e sequestrate dalla Polizia che ora ha aperto un’indagine per coltivazione illegale di narcotici. Non è dato sapere se l’operatore ecologico abbia tenuto per sé parte del ritrovamento.

Foto:  © Alexandra Moss CC BY-SA 2.0

Related Posts

Daniele Barbarossa

Daniele Barbarossa nasce nel 1987 e cresce nella provincia milanese, poi se ne pente e da Novembre 2013 fa ammenda a Berlino. Laureato in Scienze della comunicazione e amante delle merendine. Le due cose non sono collegate.

Leave a Reply