Trasformare l’Oratorio di Natale di Bach in varietà da Canale5 e farlo al Duomo. A Berlino si può

Applausi scroscianti stanno caratterizzando da giovedì 4 dicembre, ogni sera, alle 22 circa il Duomo di Berlino. La ragione? La rappresentazione di l’Oratorio di Natale di Bach adattata dal celebre regista e direttore d’orchestra Christopg Hagel in uno variegato spettacolo composto da musica, balletto e performance acrobatiche.

weihnachtsoratorium-im-berliner-dom14-ft

Hagel è abituato a progetti originali. Nel 2008 portò Il flauto magico sulla metro di Berlino, mentre l’anno dopo fu il caso di per Flying Bach alla Neue Nationalgalerie (2009). In questo caso il suo lavoro sull’originale Weihnachtsoratorium si è trasformato in una rappresentazione critica del Natale e del consumismo che lo accompagna. Assieme a lui, per la parte musicale ci sono i Berliner Symphoniker e l’Ernst Senff Chor ,mentre per quella coreografica i ballerini del Deutsches Fernsehballett ed i giovanissimi alunni della Staatliche Ballettschule Berlin.

Babbi Natale, pecore in carne e ossa, suore in abiti sexy e molti passi di danza- da quelli di stampo più classico ad accenni di coreografie di balletti estivi – sono solo alcuni degli elementi che colorano la scena, accanto alle acrobazie fluttuanti della giovane promessa Moritz Haase, che conferisce un tocco di spettacolare al tutto.

“A New York il famoso Christmas Show viene eseguito nella Radio City Hall. Noi vogliamo qualcosa di simile per Berlino, che però non venga accompagnato da canzonette di Natale, bensì dalla grandiosa musica di Bach”, afferma Hagel. Che il risultato sia un grande show, non ci sono dubbi: la formula – anche grazie alle lodevoli prestazioni fisiche dei ballerini – è sicuramente esuberante, ma di certo non trascina e più volte si può finire con il sorridere su passaggi che comici non volevano esserlo. Si può apprezzare il coraggio di utilizzare una cornice “istituzionale” come il Duomo per uno spettacolo del genere, una sorta di musical da tv commerciali (chissà se in Italia sarebbe possibile)  così come il tentativo di avvicinare il grande pubblico a qualcosa – la musica classica – spesso evitato per principio, ma forse sarebbe stato meglio inscenare direttamente canzoni di Natale.

Weihnachtsoratorium è interpretato dai Berliner Symphoniker e dall’Ernst Senff Chor, per la parte musicale, e dai ballerini del Deutsches Fernsehballett e dai giovanissimi alunni della Staatliche Ballettschule Berlin, per quella coreografica.

Weihnachtsoratorium im Dom

dal 4 dicembre 2014 al 3 gennaio 2015

Berliner Dom – Am Lustgarten,

10178 Berlino, Mitte

biglietti a partire da 26 euro

programma delle replice e acquisto biglietti da qui

Leave a Reply