Berlino, si ferma il tram, i passeggeri lo spingono. E l’azienda dei trasporti li ringrazia così…

Cantine allagate, alberi crollati e auto sommerse per le strade: l’ondata di maltempo che negli ultimi giorni ha messo in ginocchio la Germania (specie Baviera e Baden Württemberg) non ha risparmiato nemmeno Berlino. Soprattutto i violenti temporali di lunedì scorso hanno creato danni e difficoltà, causando disagi anche alla circolazione e al trasporto pubblico. Ne sa qualcosa la BVG, l’azienda dei trasporti che gestisce tram, bus e U-Bahn a Berlino e che martedì scorso ha ringraziato pubblicamente alcuni suoi passeggeri davvero speciali.

Il guasto alla linea M1. Lunedì sera un affollato tram della linea M1 che stava viaggiando all’incrocio tra Oranienburger Straße e Auguststraße è stato costretto a interrompere la sua corsa. Un albero, sradicato dal maltempo, era infatti caduto sulla linea aerea di contatto che trasmette l’energia elettrica, costringendo così il vagone a bloccarsi. L’autista, dopo aver allertato i vigili del fuoco (che hanno poi rimosso l’albero), ha spiegato la situazione ai passeggeri e li ha invitati a scendere dal tram. Molti di loro però, anziché allontanarsi, hanno cominciato senza esitazioni a spingere il pesante vagone fino all’intersezione elettrica successiva.

Il ringraziamento della BVG. Nella situazione concitata, il conducente non è riuscito a farsi dare tutti i nomi degli energici passeggeri accorsi in aiuto, ma la BVG li ha calorosamente ringraziati dedicando loro un comunicato stampa sul suo sito. Le immagini dei berlinesi che spingono il tram sono nel frattempo diventate virali su Twitter, e molti hanno sottilineato il viscerale rapporto tra Berlino e i suoi cittadini, che raramente si tirano indietro quando c’è da dare una mano. Altri hanno anche giocato sul celebre hashtag-slogan della BVG, #weilwirdichlieben, “perchè noi ti amiamo”, trasformandolo per l’occasione in #weilwirdichschieben, “perché noi ti spingiamo”. D’altronde, quando si ama, si sopporta a cuor leggero anche qualche piccolo sacrificio.

Scuola di Tedesco Banner Sara

Foto di copertina © Twitter-Polizeireporter

Leave a Reply