A Berlino si può imparare a ballare la tarantella…

Non vi è alcun dubbio: la tarantella rappresenta uno dei simboli più popolari del nostro paese. Una danza arcaica, nata nelle calde regioni del sud, che affascina sin dal nome. Secondo il mito, la sua origine è legata al morso delle tarantole che, con il loro veleno, inducevano ad un ballo sfrenato. Inoltre, come forse nessun’altra danza, è espressione di quella consapevolezza corporea e di quell’energia primordiale che si ricevono dalla terra.

Come per tutte le migliori tradizioni italiane, delle quali la presenza all’estero ci rende ancora più orgogliosi, non stupisce che la tarantella trovi spazio anche in una metropoli come Berlino. Dove? Per esempio presso la Pirandello Sprachschule di Friedrichshain, la scuola di lingue che ha fatto del reciproco interscambio culturale tra Italia e Germania la propria vocazione.

Nella variegata offerta di workshops ed eventi culturali proposti dal suo team, i corsi di tarantella, in versione pizzica salentina, stanno riscuotendo un notevole interesse e successo, sia tra gli italiani sia tra i tedeschi. A tenerli è la giovane insegnante Giulia Volpini che, dopo alcuni anni di studio in Italia, ha trovato anche a Berlino la possibilità di arricchire la sua passione ed esperienza. Una volta trasferitasi qui ha conosciuto i “Pizzicati”, un gruppo internazionale di suonatori e ballerini. Con il loro aiuto, Giulia ha imparato a suonare il tamburello, strumento fondamentale per la tarantella, ma particolarmente complesso da utilizzare, con cui ora si accompagna durante le sue lezioni. Questo sodalizio artistico si è anche concretizzato nell’organizzazione di una piacevolissima serata in compagnia, dalle musiche e dai passi coinvolgenti, tenutasi poco tempo fa presso la scuola stessa.
La particolarità dei corsi proposti risiede nel fatto che si rivolgano sia ad adulti sia a bambini: la tarantella costituisce infatti una sorta di viaggio volto, da un lato, alla (ri)scoperta delle memorie del passato e, dall’altro, al raggiungimento di un senso ritmico e di una creatività fisica profondamente personali.

È come un canovaccio che, di volta in volta, si arricchisce di coreografie suggestive con intenti espressivi diversi, di sfida, corteggiamento o intesa reciproca. Proprio perché la tarantella lascia grande spazio alla spontaneità e all’improvvisazione, non è necessario aver già seguito delle lezioni per poter accedere ai corsi da poco avviati.

Non resta quindi che farvi avanti. Provare per credere!

Per info e iscrizioni: pirandellokultur@gmail.com
Per info sull’insegnante Giulia Volpini qui

Foto di copertina: Italianos bailando su tradicional baila, (La Tarantella).© User:Lufaciano CC BY-SA 3.0

Foto di galleria: Dancing the Tarantella at the Fawkner Festa © Takver CC BY-SA 2.0

Related Posts

  • 10000
    La Pirandello Sprachschule è una scuola di lingue di Friederichschain, quartiere tra i più giovanili e dinamici che si trova immediatamente ad est del centro berlinese. Sono di ogni livello e adattabili ad ogni necessità i corsi che la scuola organizza, corsi intensivi, corsi express, corsi individuali o corsi di…
  • 10000
    Quanti di voi conoscono Lucio Battisti, Patty Pravo, Mia Martini e Franco Battiato alzino la mano (come sopra). Quasi tutti immagino...e quanti di voi invece conoscono le rispettive Unser Freies Lied, Was für ein Tag, Auf der Welt e Gestillte Sehnsucht? La musica italiana ha vissuto un periodo d'oro tra…
  • 10000
    Premesso che la pessima accoppiata cibo spazzatura/prezzi bassi è un leitmotiv dell’offerta alimentare tedesca (ok, esistono i ristoranti che offrono squisite pietanze teutoniche, ma qui si parla dell’alimentazione quotidiana) bisogna ammettere che in tema di inventiva culinaria, il popolo tedesco non ha nulla da invidiare a quello italiano, anche il…
  • 10000
    Quanto è difficile sistemare la spesa nelle buste alle minuscole casse dei supermercati berlinesi, con le cassiere che, soddisfatte, hanno finito di passare tutto quello che hai preso in 3 secondi netti? Ogni volta che vado a fare la spesa a Berlino mi riprometto di comprare il minimo indispensabile. Pensando…
  • 10000
    Düsseldorf, Heinrich-Heine-Universität. Sono le quattro e mezza di un martedì pomeriggio di inizio ottobre. La gente con cui faccio a spallate per le vie del campus probabilmente non sa che nella mia testa si sta formando un certo panico, ancora silente, per quello che mi aspetterà nella prossima ora e mezza. Sì,…

One Response to “A Berlino si può imparare a ballare la tarantella…”

  1. Carmelo

    Cerco un gruppo di ragazzi che ballano la tarantella al mio matrimonio a Düsseldorf. Chi mi può aiutare ?

    Rispondi

Leave a Reply