«Berlino è una continua, bellissima metamorfosi»

Non è semplice afferrare il volto sfuggente di Berlino, e forse è la città stessa a non amare le etichette preconfezionate e le categorizzazioni.

Ma Short Stories, l’intenso progetto fotografico di Thomas Quintavalle di cui avevamo già parlato qui e da cui vi proponiamo oggi 23 nuovi scatti, dimostra una sensibilità particolare verso lo spirito della capitale tedesca, cogliendone al contempo la vitalità e la malinconia pensosa, la carica erotica e gli improvvisi sprazzi di dolcezza, l’inquietudine metropolitana e le innumerevoli oasi di serenità.

Un progetto quasi pittorico

È insomma uno sguardo profondo, quello che anima le 72 foto dell’artista italiano realizzate tra il 2012 e il 2014. “Una conversazione silenziosa” con gli abitanti di Berlino, come lui stesso definisce Short Stories, che non ha paura di ritrarre le mille contraddizioni della città e di confrontarsi con la sua natura cangiante, di  “terra di mezzo” in continua metamorfosi.

E se è praticamente impensabile oggettivare Berlino e sintetizzarne l’essenza una volta per tutte, è però possibile intuirne dei frammenti, specialmente nelle storie affascinanti e caotiche delle sue donne e dei suoi uomini, cristallizzati in un attimo irripetibile. Quello di Quintavalle è un approccio “quasi pittorico” – è lui stesso a constatarlo -, in cui l’obiettivo punta ad osservare e riprodurre la realtà “senza velleità di denuncia” e “in totale assenza di giudizio”.

Una poetica estremamente rispettosa del cuore di Berlino, in cui pulsano inestricabilmente disordine, durezza quotidiana, tolleranza e magia.

 

Tutte le foto ©Thomas Quintavalle

 

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • Si intitola Short Stories ed è lo splendido progetto composto da 72 scatti di Berlino realizzati tra il 2012 e il 2014 da Thomas Quintavalle. Il fotografo italiano Thomas Quintavalle si divide tra la fotografia d'Impresa (http://www.lemanidellatradizione.it/) e la street photography spostandosi tra il Veneto e la capitale tedesca. «Non…
  • Io penso che è un foto-progetto nato a marzo del 2015 dalla mente creativa di Emilio Porcaro, architetto e fotografo napoletano. Il progetto si propone di dare spazio alla comunicazione e voce alle persone di tutto il mondo. Porcaro ha così coinvolto diversi fotografi italiani nella realizzazione di scatti che ritraggono persone mentre esibiscono un…
  • Le luci calde di fine giornata rendono Berlino ancora più affascinante. I colori aranciati e le ombre che si intrecciano tra gli edifici conferiscono alla città un secondo volto. Al tramonto la capitale tedesca si trasforma da apparente città fredda, grigia e ostile in un paesaggio urbano romantico in grado di…
  • di Ubaldo Villani-Lubelli Una famosa canzone tedesca, interpretata tra gli altri da Marlene Dietrich, Hildegard Knef e, più di recente, dal popolarissimo Udo Lindenberg, recita: “ho ancora una valigia a Berlino e per questo ci devo ritornare”. Il testo descrive una condizione che accomuna migliaia di persone che hanno instaurato un legame difficilmente spiegabile e…
  • A Berlino succede con una certa regolarità: il cielo diventa rosa al tramonto o all'alba. È successo oggi 7 marzo 2015 (l'ultima era stata ad ottobre 2014). Il fenomeno è dovuto all'acqua di cui sono formate le nuvole e che, a particolari lunghezze d'onda, assumono la luce solare tanto da…

Leave a Reply