25 anni dalla caduta del Muro: ecco il programma ora per ora delle celebrazioni alla Porta di Brandeburgo

Berlino si prepara ai grandi festeggiamenti per i 25 anni dalla caduta del muro il 9 novembre 2014 alla Porta di Brandeburgo, un evento imperdibile per celebrare la data storica della riunificazione tedesca.

Grandi nomi della musica come Peter Gabriel, Udo Lindenberg, il direttore d’orchestra Daniel Barenboim calcheranno il palco della Bürgerfest am Brandenburger Tor, interviste, ricostruzioni storiche e testimonianze costituiranno invece momenti di riflessione e approfondimento da un punto di vista storico e sociale.

Momento culminante della festa l’apertura della Lichtgrenze, quando i circa 8.000 palloni bianchi che si snodano lungo la linea del muro verrano liberati in aria in un gesto simbolico dal forte impatto visivo.

La cancelliera Angela Merkel aprirà in mattinata la mostra temporanea al Memoriale del Muro e parteciperà in seguito alla cerimonia ufficiale al Konzerthaus insieme al Presidente Joachim Gauck.

Questo il programma della festa alla Porta di Brandeburgo:

Ore 12:00 – prove della Staatskapelle diretta dal maestro Daniel Barenboim

Ore 14:00 – apertura ufficiale del programma della manifestazione con Shary Reeves e il giornalista Erkan Arikan, intervista al Plauener Gruppe

Ore 15:00 – esibizione live della band rap/pop Otto Normal

Ore 15:30 – performance di breakdance

Ore 15:45 – folk, hip hop e musica elettronica con la songwriter Mine

Ore 16:15 – intervista a Mark Huff e Arne Breusing, registi del cortometraggio „Der Duft des Westens“ (guardalo qui)

Ore 16:30 – è il momento del jazz, funk, hip hop della band berlinese Beat’n Blow

Ore 16:55 – concerto di Clueso

Ore 18:00 – apertura del programma serale con commemorazione delle vittime del muro

Ore 18:05 – uno dei momenti più attesi di tutta la manifestazione: Peter Gabriel canterà „Heroes“ di David Bowie

Ore 18:10 – saluto dell’attore Jan Josef Liefers che condurrà il programma serale

Ore 18:15 – podio di discussione con attivisti per i diritti civili, esibizione della rock band Silly

Ore 18:45 – esibizione live di Clueso con i Fantastischen Vier

Ore 19:15 – apertura ufficiale della Lichtgrenze „Balloons der Freiheit“ con il sindaco Klaus Wowereit

Ore 19:20 – la Staatskapelle diretta da Daniel Barenboim eseguirà la Sinfonia n. 9 di Beethoven

Ore 19:50 – il rock di Udo Lindenberg sul palco della festa

Ore 20:30 – si balla sotto il cielo di Berlino con Paul Kalkbrenner

Dall’altra parte della Porta, sul lato di Pariser Platz, la video installazione Zeitreise invita i visitatori a un viaggio nella storia tedesca a partire dal 1914 fino ad oggi. Diverse le istituzioni e fondazioni presenti con stand infomativi, tra queste la fondazione Berliner Mauer, il Deutsche Historische Museum, l’associazione Robert Havemann e il museo degli Alleati.

Bürgefest am Brandeburger Tor
9 novembre 2014
Entrata libera

Related Posts

  • I preparativi di Giovanni Piazza (dal Workshop di Scrittura Creativa “Scrittori Emigranti”) Apro il portone per andare a prendere il tram, magari arrivo al Rotes Rathaus presto e non devo fare la fila per i buoni pasto di aprile. Sto facendo la cosa giusta? Non so perché sono ritornato in questo lato della…
  • Spalle al muro di Elisabetta Ilaria Limone  (dal Workshop di Scrittura Creativa "Scrittori Emigranti") 53 anni, eppure non li dimostra. Questo ammasso di cemento ha 53 anni. Lo vivo, lo tocco, lo sento con tutto il mio corpo da quando sono nata. Il muro della vergogna, come tutti lo chiamano. Ancora…
  • Google celebra il venticinquesimo anniversario della caduta del muro di Berlino del prossimo 9 novembre con #Deutschland25, progetto crossmediale dedicato alla generazione cresciuta nella Germania riunificata. Ecco quindi localizzate su di una mappa google le storie di chi, nato tra il 1980 e il 1995, si è fatto promotore di…
  • A dichiararlo fu persino Helmuth Kohl nel 1990, che “il primo passo verso la caduta della Cortina di Ferro e del muro di Berlino, è stato fatto in un piccolo villaggio ungherese di nome Sopron”. Questo piccolo villaggio infatti, si trovava a ridosso del confine austriaco che segnava simbolicamente, ma…
  •   Sputnik, ossia le avventure di Friederike e la sua cricca di amici ai tempi della DDR. Il regista di corti per bambini e prodotti seriali (Schloss Einstein) Markus Dietrich fa il suo ingresso nel mondo del lungometraggio con una commedia a misura di bambino, piacevole e divertente anche per quegli adulti…

Sara Comparato

Amante del mare, di Berlino e delle contraddizioni in generale, approda nel 2008 nella capitale tedesca. Terminata l'università ha lavorato nel settore degli eventi e del marketing, oggi gestisce contenuti e clienti per un'agenzia berlinese. Dopo Cristina D'Avena ha iniziato a esaltarsi con Guns N' Roses & co. e da allora non ha più smesso.

Leave a Reply