Capodanno, le misure di sicurezza di Berlino e Colonia

Le autorità tedesche hanno deciso di rafforzare le misure di sicurezza per i festeggiamenti di San Silvestro a Berlino e Colonia.

Dopo l’attacco a Breitscheidplatz, Berlino ha deciso di non annullare i tradizionali festeggiamenti di San Silvestro a Brandenburger Tor. La città vuole andare avanti, tornare alla normalità e non arrendersi alla logica del terrore. Le già elevate misure di sicurezza pensate prima del 19 dicembre verranno potenziate in un duplice senso: la Partymeile sarà protetta da blocchi di cemento e pesanti veicoli blindati e una parte degli agenti in servizio avrà in dotazione un mitra. Ad ogni modo, notano gli organizzatori, si tratta di un evento strutturato molto diversamente rispetto a un mercatino di Natale: l’area dei festeggiamenti è perimetrata e tutte le persone verranno controllate all’ingresso. «Nell’area del party e nelle sue immediate vicinanze», ha spiegato un portavoce della polizia di Berlino, «ci saranno 1000 agenti in servizio», all’incirca lo stesso numero predisposto lo scorso anno, quando l’allerta terrorismo era già alta dopo gli attacchi parigini. Sarà inoltre vietato.introdurre zaini, borse, razzi pirotecnici, oggetti taglienti o contundenti o che comunque possono essere utilizzati come arma. Vietato introdurre anche bottiglie di vetro, alcolici e puntatori laser.

Le misure di sicurezza a Colonia

Dopo le molestie di gruppo dello scorso San Silvestro, anche la città di Colonia ha innalzato le misure di sicurezza per i festeggiamenti che, come sempre, avranno luogo nei pressi della cattedrale. Sul posto ci saranno 1500 agenti in servizio ed elicotteri a pattugliare la zona e identificare ogni sospetto dall’alto. Il capo della polizia locale, Jürgen Mathies, ha garantito ai cittadini che episodi come quelli dell’anno scorso non si ripeteranno e li ha invitati a godersi serenamente l’arrivo del 2017 in piazza.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto:© Huffington Post

Related Posts

Leave a Reply