«Chi dice Puglia, dice masserie». Il Salento si presenta a Berlino

Buon vino, buon cibo, buona musica. Il Salento conquista i giornalisti tedeschi e internazionali presenti a Berlino durante l’ITB, la più importante fiera internazionale del turismo al mondo con il Mediterranean Salento Italy my love party organizzato presso il  ristorante Casa Italia New Style di Friedrichstr. 136 di Luca Bruno potendo apprezzare suoni, aromi e sapori tipici  con tanto di accompagnamento musicale con il tamburello della bravissima cantante Carla Petrachi.

L’incontro. Moderato dalla giornalista Carmen Mancarella, è stata presenziato da Loredana Capone, assessore regionale alla cultura e alle industrie turistiche, Paolo Verri, direttore di Pugliapromozione, Anna Elisa Prete, assessore al turismo del Comune di Melendugno, Damiano Reale, presidente di Iberotel Apulia e da Ada Carcagnì, proprietaria con il fratello Donato della Masseria Chiccorizzo e  Adalberto Andorlini e Gabriella Di Cagno, presidente e segretaria dell’Associazione regionale pugliesi di Berlino.Afferma l’assessore Loredana Capone: “Crediamo molto nella Germania. È il nostro primo mercato di riferimento. Per questo abbiamo deciso di investire con un nostro stand nella prestigiosa fiera internazionale del turismo, la ITB,  la più grande in Europa. La Germania ci interessa molto non solo per il settore turistico ma anche perché vogliamo studiare il suo modello di gestione dei musei”.Il Salento è oggi la meta più amata dagli italiani che la scelgono per le loro vacanze estive”aggiunge Carmen Mancarella, che prosegue: “Il nostro obiettivo è di farci conoscere sempre di più, in particolare nei Paesi a lingua tedesca, ben 110 milioni di persone che hanno vacanze scaglionate in tutto l’anno”. Attraverso due video sulle marine di Malendugno l’assessore del comune Anna Elisa Prete ha mostrato ai presenti la bellezza del proprio comune, perfetto punto di partenza per una vacanza completa, dai paesaggi naturali al divertimento notturno. Circondato da una pineta e con un grande parco piscine, Iberotel Apulia diventerà la capitale mondiale dell’antistress tra il 14 maggio e il 4 giugno e tra il 10 e il 30 settembre quando tutti i massimi esperti si daranno convegno per corsi di aggiornamento sul benessere, mentre gli ospiti dell’hotel potranno usufruire di tariffe speciali e trattamenti benessere all’inclusive, in un contesto naturale meraviglioso tra pineta, macchia mediterranea e una morbida e bianca spiaggia dal mare azzurro.

Chi dice Puglia, dice masserie. Ecco quindi la masseria Chiccorizzo nel cuore della Grecia Salentina, una terra del Salento, formata da 12 Comuni, dove si parla ancora il griko, una lingua molto simile al greco antico, arrivata nel Salento con i primi coloni greci nell’antichità classica e rinverdita nell’anno mille dai MONACI BIZANTINI in fuga dall’Oriente. Ne ha parlato la proprietaria Ada Carcagnì. “La nostra masseria”, spiega, “risale al ‘700. I nostri ospiti possono godere della quiete della campagna perché è circondata da ulivi e possono usufruire di una grande piscina. In masseria produciamo anche olio extravergine di oliva e coinvolgiamo i nostri ospiti in laboratori del pane fatto in casa e cotto al forno di pietra e lezioni per imparare ricette della Dieta mediterranea”. Per gli amanti degli appartamenti per vacanze sulla spiaggia ecco le offerte di Lido Le Canne a Gallipoli. Mare stupendo a Torre Dell’Orso delle marine di Melendugno dove Lido La Sorgente offre servizi di prima qualità www.lidolasorgente.it con ristorante sulla spiaggia dove si può gustare pesce fresco. Per godere del paesaggio su una scogliera a picco sul mare e in un’atmosfera elegante la migliore scelta possibile è il ristorante La grotta del conte a Castro.

I vini, ambasciatori di territorio. Negramaro e Primitivo sono ormai esportati con successo in tutto il mondo e i tedeschi sono i primi wine lovers. A Berlino sono stati presentati quelli della Cantina Sandonaci, premiata per l’occasione con il Wine Trophy Award.  Mentre per il brindisi conclusivo sono stati stappati gli spumanti della Tenuta Mariano. L’incontro si è concluso con l’assegnazione della prima edizione dell’International Journalistic Award Salento My love. assegnati dalla rivista Spiagge a chi si è impegnato nell’ultimo anno per diffondere la bellezza del Salento in tutto il mondo, Il premio è andato a Mario Masciullo, giornalista internazionale di origini salentine e a Joachim Fischer giornalista berlinese a capo di Tourism Insider. Un premio analogo, ma per la sua capacità di promozione del meglio del Salento in Germania è andato al ristoratore Luca Bruno.

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Related Posts

  • Il 10 Marzo 2012, alla presenza di Luigi Crisponi e Giorgio La Spisa, rispettivamente Assessore regionale al Turismo e alla Programmazione della passata giunta Cappellacci, inaugurava a Berlino, nella centralissima e elegante Hausvoigtplatz, il Sardegna store. Dopo l’apertura della sede milanese di piazza Diaz e poco prima di quella romana…
  • Offerta di lavoro a Berlino Il ristorante italiano Brescia sito nella zona di Frohnau (Reinickendoerf) sta cercando personale. In particolare è alla ricerca di un barista con un po' di esperienza almeno nella preparazione di caffè e cappuccini, e un aiutante cuoco anche con un minimo di esperienza nel settore. Conoscenza del tedesco…
  • di Marianna Usai Berlino è una finestra spalancata sulla testa di una donna. Basta sporgersi un po’ e la compostezza di Monbijouplatz, diventa un filo tra un balconcino e l’altro e panni tesi ad asciugare, saturi del colore che fa la stoffa quando ancora è bagnata. Così, ci entri in…
  • Offerta di lavoro a Berlino Prestigiosa osteria italiana in zona Neukölln cerca da subito un/a cameriere/a con esperienza. Si richiedono buona conoscenza di tedesco e inglese, della cucina italiana e del vino. Osteria Pecora Nera - Herrfurthplatz 6, 12049 Berlino Pagina Facebook Per maggiori informazioni e candidature rivolgersi al seguente recapito telefonico:…
  • Ho deciso. Parto per questa emozionante avventura. Dopo aver conseguito la maturità, sento che la realtà universitaria italiana mi sta stretta. Grazie ad una buona conoscenza del tedesco, decido di iscrivermi all’ università in Germania, precisamente all'Università Libera di Berlino, Freie Universität, presso la facoltà di Ebraismo. Dopo aver sbrigato le…

One Response to “«Chi dice Puglia, dice masserie». Il Salento si presenta a Berlino”

Leave a Reply