Classiche palermitane, alla carne, al burro e agli spinaci: la festa dell’Arancina da Orlando è da non perdere

Un evento imperdibile per festeggiare uno dei simboli della cucina siciliana ed italiana in toto: l’Arancina Tag in programma per il 13 dicembre da Orlando Berlin.

Nel cuore di Prenzlauer Berg, a due passi dalla stazione di Schoenhauser Allee c’è un locale italiano con la passione per la cucina siciliana dove vale sempre fare una sosta. Anelletti, cannoli, caponata sono solo alcune delle specialità che la sapiente Giulia Paolillo potrà offrirvi. Dal 13 dicembre anche le Arancine diventeranno parte integrante del menù di Orlando e allora quale migliore occasione per festeggiare con un’intera giornata dedicata a questo delizioso street food?

Leggi qui il nostro articolo completo su Orlando.

L’evento

L’Arancina Tag si svolgerà dalle 12 alle 22 e porterà a Berlino la festa che nella città di Palermo si celebra ogni anno per ricordare la fine di una grande carestia avvenuta nel giorno di Santa Lucia: i palermitani ormai stremati dalla fame, implorando la Santa videro arrivare dopo mesi di digiuno una nave con carichi di grano che, appena scaricato, venne bollito invece che lavorato, per poter essere mangiato subito. Da quel giorno a Palermo, il 13 dicembre (giorno di Santa Lucia), si mangiano principalmente le Arancine e la Cuccìa (un altro piatto tipico), mentre farinacei come pane e pasta sono evitati.

Le arancine di Orlando

Per celebrare a Berlino questo popolare rituale al 100% siciliano, Olando offrirà 3 tipi di Arancine classiche palermitane: alla carne (ragù), al burro (prosciutto e mozzarella) e agli spinaci (spinaci e mozzarella). Per ogni arancina è previsto un topping: crema di spinaci e cicoria, crema di peperoni rossi e bechamel, e pesto fresco al basilico, che conferiscono alle Arancine ancora più gusto e grinta.

Le arancine verranno vendute singolarmente al prezzo di 3.90€. In coppia 6.90€. Il tris di arancine 10€.

I vini

E’ inoltre previsto un prezzo speciale per chi acquisterà un’arancina con un bicchiere di vino bianco (Inzolia o Grillo) di Sallier De La Tour o un bicchiere di prosecco della cantina Villa Chiopris: 6€. «Sono molto felice di aver inserito nella famiglia dei vini di Orlando i vini di Sallier De La Tour perché oltre ad essere degli ottimi vini, conosco l’azienda da molti anni e oggi il volto dell’azienda Tasca è rappresentato da una più che motivata ed ingamba amica di vecchia data: Costanza Chirivino.» ci racconta Giulia. «Inoltre durante l’evento sarà presente Marco Gianni, dell’azienda Consiglio Vini che lavora con Tasca da oltre 20 anni, disponibile a rispondere ad ogni vostra curiosità. Marco è romano trapiantato a Berlino ormai dal 2010 che dopo diversi anni passati in gastronomia, maturando una fortissima passione per il mondo del vino, ha deciso di ampliare i suoi orizzonti iniziando a collaborare con la Consigliovini azienda che da sempre rappresenta Tasca d’Almerita e Livon in tutta la Germania. Sempre Marco aiuterà tutti i presenti a vivere in pieno l’esperienza dei vini Sallier e di Villa Chiopris, essendo non solo un esperto ma anche un vero amante dei vini.»

Il Prosecco Villa Chiopris

Villa Chiopris si trova a Visconte, in provincia di Udine. Questa antica tenuta nobiliare, posseduta fino alla fine del secolo scorso dagli Hausbrandt, si erge nello splendido anfiteatro dei Colli Orientali del Friuli. Dopo le grandi guerre, è stata ripresa dalla famiglia Livon, che ha contribuito a svilupparne le potenzialità sia come azienda vitivinicola che come agriturismo. La villa, circondata da splendidi ed ininterrotti filari, è diventata oggi un punto di riferimento turistico ed enologico della celebre DOC friulana. Oggi i vini Villa Chiopris tra i quali il Prosecco garantiscono qualità e tradizione, principi fondamentali per la famiglia Livon, ed la tenuta rappresenta un luogo d’incontro di territori, di sapori e di persone.

La Tenuta Salliere De La Tour

Nella zona della Doc di Monreale a pochi chilometri da Palermo, sorge la Tenuta Sallier de La Tour. Il paesaggio, 77 ettari di cui 44 vitati, è scandito anche da piante di olivo e alberi da frutto tutto intorno alla cantina “La Monaca”, un tocco liberty in aperta campagna, realizzata ai primi del Novecento. La famiglia Tasca d’Almerita, cugini di primo grado dei Sallier de La Tour, cura oggi i vigneti e accompagna l’uva fino in bottiglia. Accanto al Syrah, che ha trovato in questa zona il luogo ideale nel quale esprimersi, si trovano a loro agio anche gli autoctoni Nero d’Avola, Grillo e Inzolia. Sallier de La Tour oggi ha il volto giovane di Costanza Chirivino, ultima discendente della famiglia ad entrare in azienda che, in sintonia con il mondo Tasca d’Almerita, lavora per dare un nuovo impulso a questa tenuta.

Arancina Tag

Mercoledì 13 dicembre dalle 12 alle 22

presso Orlando Berlin – Rhinower Straße 10, 10437

Evento Facebook

Pagina Facebook Orlando

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto © Orlando

Sara Trovatelli

Dottoranda in traduzione letteraria, traduttrice, amante del buon cibo, dei viaggi e di tutto ciò che è cultura, vive a Berlino dal 2012 dopo essersene innamorata durante una gita lampo ai tempi del liceo.

Leave a Reply