La Germania apre alla coltivazione della cannabis in casa

Per la prima volta nella sua storia la Germania ammette la coltivazione della Cannabis a fini terapeutici: il Tribunale Amministrativo di Colonia ha infatti approvato ieri, 22 luglio 2014, la normativa che propria della Cannabis per il trattamento di patologie croniche.

All’Istituto federale per i farmaci e i prodotti medicinali è stato concesso di autorizzare i malati cronici alla coltivazione della Marijuana in soli tre casi: qualora sia provato che nessun altro farmaco anti dolorifico agisca sul paziente, qualora sia provato che il paziente non possa permettersi l’acquisto della Cannabis presso le farmacie, qualora vi sia la prova della totale e certa inaccessibilità del prodotto a terzi.

Lo hanno stabilito, non senza sollevare polemiche, i giudici di Colonia, in risposta al ricorso presentato da cinque pazienti contro il divieto di coltivazione della marijuana a casa, fra cui uno malato di sclerosi multipla, uno di Aids, uno affetto da sindrome da deficit di disturbo da iperattività e due malati con dolori cronici in seguito a incidenti stradali.

I pazienti denunciavano in particolare i costi troppo elevati dell’acquisto farmaceutico della cannabis nelle farmacie.

A tre dei pazienti interessati, rientrando nei tre criteri sopra citati, è stata data l’autorizzazione alla coltivazione a casa della pianta.

Andreas Fleischfesser, presidente della Corte di Colonia, ha precisato che si tratta di “soluzioni di necessità“, sottolineando che la coltivazione in casa della marijuana, fuori dai casi eccezionali approvati dal Tribunale, resta del tutto vietata. Si tratta comunque di un’apertura verso la legalizzazione, anche se è difficile sapere se siamo all’inizio di un percorso o meno.

Foto © MattysFlicks CC BY SA 2.0

Margherita Sgorbissa

Con sempre il solito imbarazzo delle autodescrizioni, mi presento: sono Mag e sono laureata in mediazione linguistica. Finita la vita in Italia, presto sarò a Berlino per iniziare un nuovo capitolo. Un grande legame che mi ha tenuta stretta alla realtà tedesca è stato sicuramente Berlino Cacio e Pepe Magazine, con cui collaboro dal 2011. Inutile citare la mia grandissima passione per la scrittura e il giornalismo!

One Response to “La Germania apre alla coltivazione della cannabis in casa”

  1. http://www.ministryofcannabis.com

    È consigliabile in ambienti interni, di produrre
    visto il quantity, non troppo ma numerose e sfruttato.

    Rispondi

Leave a Reply