Con le rinnovabili la Germania produce tanta energia che i tedeschi sono pagati per consumarla

493589585_fdf034069b_o

La Germania raggiunge un nuovo record in fatto di energie rinnovabili. Come riportato dal Dailymail, una domenica dello scorso maggio, grazie a una giornata particolarmente soleggiata e ventilata, la combinazione di energia solare ed eolica, unita a quella idroelettrica e agli impianti a biomasse, è riuscita a fornire circa 55 dei 63 gigawatt consumati all’una di pomeriggio nell’intero Paese, e cioè l’87% del fabbisogno nazionale. Di conseguenza, per diverse ore, i prezzi dell’energia sono scesi talmente tanto da diventare negativi, permettendo di fatto ai clienti di essere pagati per consumare l’elettricità. 

6348893619_cedcaea7c5_b
Photo © Hepburn Wind

Le rinnovabili in Germania. L’anno scorso, come sottolinea Agora Energiewende, la media del consumo di energie rinnovabili era del 33% sul totale. Questa nuova ondata di consumo potrebbe fare alzare l’asticella in modo significativo. «Abbiamo un utilizzo di energie rinnovabili ogni anno sempre maggiore. Il sistema si è adattato abbastanza facilmente. Questa giornata dimostra nuovamente che un sistema basato su grandi quantità di rinnovabili funziona eccome», ha dichiarato Christoph Podewils di Agora. Nonostante ci siano pareri discordanti e dubbi sull’affidabilità costante di solare ed eolico, l’obiettivo della Germania è di realizzare un sistema energetico totalmente basato su fonti rinnovabili entro il 2050. L’idea è di copiare la Danimarca, dove le pale eoliche producono più elettricità di quanto se ne consumi, consentendo così di esportarla ai vicini tedeschi, norvegesi e svedesi.

Le rinnovabili in Italia. Il nostro Paese, come evidenzia lo studio Energia da fonti rinnovabili in Italia nel 2014 del Gse, il Gestore servizi energetici, è fra i primi 10 Paesi dell’Unione Europea per quanto riguarda le energie rinnovabili e il primo al mondo per l’utilizzo di energia solare. Nel 2014, secondo l’analisi dell’Istat Noi Italia – Energia, il numero degli impianti di fonti di energie rinnovabili, principalmente fotovoltaici, è arrivato a circa 656 mila unità. Le regioni a registrare un maggior utilizzo dell’energia verde sono Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Molise e Calabria.

Foto di copertina © petter palander

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • Anche grazie a condizioni climatiche decisamente più favorevoli, l'Italia ha superato la Germania per l'uso dell'energia solare. Infatti, secondo un'indagine dell'Agenzia internazionale dell'Energia, la penisola coprirebbe ben l'8% del suo fabbisogno energetico grazie al fotovoltaico. La Germania, invece, arriva solo al 7,1%. Si tratta di cifre che fanno dell'Italia il primo…
  • Feldheim è un paesino di 130 anime a sud-ovest di Berlino. Un villaggio silenzioso, in apparenza anonimo, come se ne trovano tanti nel Brandeburgo. Ma questa piccola comunità è salita agli onori della cronaca per aver realizzato, con circa 35 anni di anticipo, la cosiddetta Energiewende, la svolta energetica. Alcuni esperti,…
  • Abbiamo chiesto a redattori e collaboratori di Berlino Cacio e Pepe Magazine le ragioni per cui si potrebbe pensare di lasciare Berlino (e l’estero in generale) per ritornare in Italia. Tutti vivono o hanno vissuto in Germania o a Londra: sono studenti e giovani lavorati, che alla domanda “per quale…

Leave a Reply