Cosa rappresenta la splendida foto di Berlino che ha vinto i Sony World Photography Awards 2017

[sharethis] Oculus

Tra le fotografie vincitrici dei Sony World Photography Awards 2017 c’è uno scatto realizzato a Berlino.

Anche quest’anno sono stati assegnati i Sony World Photography Awards, riconoscimenti considerati tra i più prestigiosi al mondo nell’ambito della fotografia. I premi vengono assegnati in quattro categorie: Professional (10 sezioni – progetto fotografico), Open (10 sezioni – scatti singoli), Youth (per ragazzi tra i 12 e 19 anni) e Student Focus (per gli studenti di fotografia). A vincere nella sezione Architecture della categoria Open è stato Tim Cornbill, architetto inglese e appassionato di fotografia, con Oculus, uno scatto realizzato a BerlinoOculus ritrae un edificio che sorge lungo la Sprea, mettendone in risalto le linee geometriche e gli equilibri. Lo scatto di Cornbill verrà esposto insieme a quelli degli altri vincitori alla Somerset House di Londra nel mese di aprile 2017.

La splendida foto di Berlino che ha vinto i Sony World Photography Awards 2017

«Gli edifici sono la mia più grande passione, sono i protagonisti dei miei scatti. Non c’è cosa che ami di più dell’esplorare una nuova città, vagando per le strade e scoprendo la sua architettura attraverso la fotografia»: queste le parole di Tim Cornbill a proposito della sua passione per fotografia e architettura. Cornbill trae ispirazione per i suoi scatti dalla composizione architettonica degli edifici urbani e dagli effetti della luce su di essi. In un’intervista rilasciata alla World Photography Organisation, Cornbill ha descritto il suo scatto Oculus vincitore dei Sony World Photography Awards: «Appena arrivati a Berlino, in una giornata d’estate, mia moglie e io abbiamo deciso di fare una passeggiata lungo il fiume Sprea. Ci siamo imbattuti in un grande edificio di cemento e sono rimasto subito colpito dalla geometria e dalle proporzioni. Sono andato dall’altra parte del fiume per aspettare il momento giusto e fotografarlo. Mi sono accorto che una coppia era nell’obiettivo fotografico e che un ciclista stava per passare, così non appena entrambi erano nella cornice della foto ho scattato, cercando di catturare l’equilibrio e la composizione di quell’istante. Quando mi hanno chiamato dicendomi che avevo vinto il premio per la sezione Architecture e i National Awards UK sono rimasto senza parole. Sono davvero onorato di aver ricevuto questo premio. Non avrei mai potuto immaginare che una mia fotografia potesse avere un impatto così forte, e invece sì. Essendo un architetto, mi piace molto fotografare gli edifici e sono sempre alla ricerca di design fotogenici da poter catturare. Mi ha colpito davvero molto il contrasto tra la grande scala della facciata e il cerchio e spero di essere riuscito a comunicarlo con una scena totalmente quotidiana. Sono veramente emozionato per aver vinto la competizione più grande al mondo, e per di più nella categoria che significa così tanto per me. Non vedo l’ora di proseguire con questo lavoro, di vedere quali opportunità ci saranno in futuro e la mia foto che verrà esposta a Londra».

Le altre foto vincitrici dei Sony World Photography Awards 2017

Mathilda
© Alexander Vinogradov, Russian Federation, 1st Place, Open, Portraits (Open), 2017 Sony World Photography Awards.

 

Submerged field
© Camilo Diaz, Colombia, 1st Place, Open, Motion, 2017 Sony World Photography Awards.
Flamingo’s soul
© Alessandra Meniconzi, Switzerland, 1st Place, Open, Wildlife, 2017 Sony World Photography Awards

 

Halloween Protagonists © Constantinos Sofikitis, Greece, 1st Place, Open, Street Photography, 2017 Sony World Photography Awards.
Tai Chi
© Jianguo Gong, China, 1st Place, Open, Culture, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Borderline
© Hiroshi Tanita, Japan, 1st Place, Open, Nature, 2017 Sony World Photography Awards.

 

#3 Hearth
© Lise Johansson, Denmark, 1st Place, Open, Enhanced, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Gasing Up At Roy’s
© Ralph Gräf, Germany, 1st Place, Open, Travel, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Sunrise at Sea
© Sergey Dibtsev, Russian Federation, 1st Place, Open, Still Life (open), 2017 Sony World Photography Awards.

 

 

We are taking no prisoners
© Alessio Romenzi, Italy, 1st Place, Professional, Current Affairs & News, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Overlap – Freeway
© Dongni -, China, 1st Place, Professional, Architecture, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Donkey
© Frederik Buyckx, Belgium, Photographer of the Year, Professional, Landscape, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Light. Shadows. Perfect woman
© George Mayer, Russian Federation, 1st Place, Professional, Portraiture (professional), 2017 Sony World Photography Awards.

 

Indelible Marks
© Henry Agudelo, Colombia, 1st Place, Professional, Still Life (professional), 2017 Sony World Photography Awards.

 

On Top of the World
© Katelyn Wang, United States of America, Youth Photographer of the Year, Youth, Beauty, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Only Hope
© Michelle Daiana Gentile, Argentina, Student Photographer of the Year, Student Focus, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Art. 115 – 1.
© Sabine Cattaneo, Switzerland, 1st Place, Professional, Conceptual, 2017 Sony World Photography Awards.

 

The Longings of the Others. 9
© Sandra Hoyn, Germany, 1st Place, Professional, Daily Life, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Nasib / Saudi Tales of Love
© Tasneem Alsultan, Saudi Arabia, 1st Place, Professional, Contemporary Issues, 2017 Sony World Photography Awards.

 

Following the Rain / African Wildlife at Night
© Will Burrard-Lucas, United Kingdom, 1st Place, Professional, Natural World, 2017 Sony World Photography Awards.

 

The twins’ gymnastics dream
© Yuan Peng, China, 1st Place, Professional, Sport, 2017 Sony World Photography Awards.

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: Oculus (Open, Architettura) © Tim Cornbill, United Kingdom, 1st Place, Open, Architecture, 2017 Sony World Photography Awards

Related Posts

Leave a Reply