Da Berlino a Monaco in meno di 4 ore, il sogno realizzato dell’altà velocità tedesca

alta velocità

In arrivo la tratta ICE Berlino-Monaco, che permetterà di percorrere 600 chilometri in 4 ore. Ciò significa un Est e un Ovest sempre più vicini e sempre meno diversi grazie all’alta velocità, punta di diamante del sistema di trasporti tedesco.

La DB (Deutsche Bahn), ovvero la principale società ferroviaria tedesca, non si ferma con l’innovazione e l’ammodernamento. E oggi innovazione nei trasporti significa alta velocità. Dal 10 dicembre 2017 sarà inaugurata una nuova tratta ICE (InterCityExpresszug), che non solo consentirà di andare da Berlino a Monaco in 4 ore, ma unirà al tratto ferroviario anche altre città oggi non servite dalla linea ad alta velocità.

La nuova tratta dell’ICE

ICE
©Berliner MorgenPost

 

Secondo quanto riportato dal Berliner Morgenpost, da dicembre 2017 la tratta di 586 km che separa Berlino da Monaco sarà percorribile in sole 4 ore. Ciò grazie all’Intercityexpresszug (ICE), ammiraglia dell’alta velocità della DB. Il primo di questi modelli innovativi di convoglio inizia la sua attività nel 1991, con delle caratteristiche rivoluzionarie per l’epoca: è infatti il primo a raggiungere i 280 km/h, permettendo il collegamento tra Berlino e Monaco in sole 7 ore. Da fine anno, percorrere questa stessa tratta con un treno ICE ad alta velocità costituirà un risparmio di tempo anche rispetto all’automobile. Un duro colpo per compagnie aeree e bus travel. Finora, in treno erano necessarie almeno 6 ore; ora, con la nuova linea da 10 miliardi di euro, è in programma anche un aggiustamento degli orari di numerose altre tratte, per permettere ai viaggiatori che devono cambiare di poterlo fare in pochi minuti. L’obiettivo è quello di rendere la Berlino-Monaco il cuore pulsante della Germania ad alta velocità.

I dettagli della nuova linea

Come fare per viaggiare su questa tratta? Per ora, è impossibile: i primi biglietti saranno acquistabili dall’inizio di ottobre 2017. Non è ancora stato reso noto nemmeno il prezzo di un biglietto Berlino-Monaco. Ha avuto però luogo, venerdì 16 giugno, il viaggio inaugurale, in cui il treno è stato testato lungo il tratto che collega Erfurt e Ebensfeld.

Dichiarazioni e aspettative

Da tempo il Berliner Morgenpost scrive della realizzazione di questa nuova tratta, che vedrà treni lanciati a una velocità di 300 km/h attraversare 22 tunnel e 29 ponti. Il progetto, in effetti, è uno dei più ambiziosi della DB, se ne parla da tempo e per commentarlo sono state spese parole entusiaste da ingegneri e responsabili. Il direttore della DB Richard Lutz, in particolare, si dichiara certo degli ottimi risultati futuri di questi treni. Questo nuovo tratto, secondo Lutz, renderà il trasporto ferroviario in Germania molto più veloce, includendo moltissime città come Lipsia, Dresda, Erfurt, Halle, Amburgo, Stoccarda e Francoforte sul Meno (in futuro, dichiara il direttore, è auspicabile che la tratta Francoforte-Monaco sia percorribile in 30 minuti). Lutz chiama questo progetto «Zukunft Bahn» (ferrovia del futuro), e punta a rendere il trasporto della rete tedesca ancora più rapida ed efficiente. E grandi passi in avanti sono stati già fatti: se nel passato il collegamento tra Berlino-Monaco richiedeva 7 ore, adesso saranno sufficienti solo 3 ore e 55 minuti, con tre treni al giorno che coprono questa distanza.

[adrotatebanner=”34″]Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Foto di copertina: © Dezeen, Mercury high-speed train by Priestmangoode, Vimeo

Related Posts

  • Michael Praetorius, 38enne giornalista di Monaco, mercoledì scorso ha pubblicato un video sulla sua pagina Facebook in cui dà fuoco con un accendino al suo abbonamento alla S-Bahn, la metropolitana di superficie gestita dalla Deusche Bahn (DB), a Monaco come a Berlino. A spingere l'uomo a bruciare una carta mensile…
  • Anhalter Bahnhof fa parte del folto gruppo di stazioni “dimenticate” di Berlino che hanno una grande storia alle spalle e che sono state costrette dalla storia stessa a improvvisi ridimensionamenti. Anhalther Bahnhof esiste ancora oggi come fermata della S-Bahn, ma la sua importanza attuale è minima, considerando che si trova…
  • Il 28 maggio 2013 moriva a Monaco di Baviera il trentunenne italiano Domenico Lorusso per mano di un omicida di cui ancora non si conoscono volto e generalità. Era un cittadino modello, un ingegnere informatico trasferitosi a Monaco per ragioni di lavoro. L'omicidio fu del tutto immotivato: Domenico venne ucciso solo…
  • Berlino cambia, aumentano cittadini e turisti e anche i mezzi di trasporti devono adeguarsi a flussi di passeggeri sempre più alti. Anche per questo, a partire dal 2021, il parco mezzi della S-Bahn cittadina verrà ampliato e ringiovanito con l'innesto di 382 nuovi treni. La loro costruzione è stata commissionata a un…
  • Ci sono voluti 25 anni, ma finalmente la nuova tratta ferroviaria Monaco-Berlino è terminata. Lo scorso 31 agosto il nuovo treno Inter City Express (ICE) ha percorso per la prima volta il tragitto che separa la città bavarese dalla capitale tedesca e, dopo una fase di test, il servizio dovrebbe essere disponibile entro…

Leave a Reply