La cioccolateria di Berlino che serve cene solo a base di cioccolato

Fassbender & Rausch è una cioccolateria di Berlino che non si dimentica.

Sarà che si trova a Gendarmenmarkt, la piazza più bella di Berlino, sarà che le sue vetrine oltre a far venire voglia di cioccolato ospitano dei manignificenti modellini creati a base di cacao (c’è il Titanic, la Porta di Brandeburgo, il Reichstag, la Kaiser- Wilhelm-Gedächtniskirche, l’antenna di Alexanderplatz e tanti altri), ma il risultato in ogni caso è che si tratta di uno di quei luoghi che – anche solo per ragioni turistiche – vale sempre una visita.

La storia di Fassbender & Rausch

Per molti anni, prima dell’avvento del muro, la Fassbender e la Rausch erano due pasticcerie concorrenti poste entrambe intorno alla piazza. La fusione è arrivata solo nel 1999 hanno deciso di unirsi e formare quella   La specialità sono le praline, la varietà di cioccolati diversi è altissima, così come la qualità e si può scegliere cosa gustare direttamente al banco, quella che loro chiamano la “Pralinentheke”. Ci sono comunque anche torte, mousse e tanti altri tipi di dolci, sia da mangiare che da bere. Come ha scritto una volta Carole Matthews in Il Sexy Club del Cioccolato: “Dimenticate i diamanti, è il cioccolato, credo sarete d’accordo, il miglior amico delle ragazze”.

Quando andare da Fassbender & Rausch

Il bar-caffè, soprattutto quando c’è bel tempo, offre una bellissima vista sulla piazza. I prezzi, data la location, non sono inaccessibili: circa quattro euro per bere una crema al cioccolato e altrettanti per dei pasticcini della casa (qui potete sfogliare il menù e vedere alcune delle creazioni). Sono dei bei e gustosi souvenir (visto che, seppure la Germania non sia la Svizzera, la loro cioccolata è rinomata nel mondo) nel caso si riesca a resistervi prima di tornare dal viaggio, ma anche una bella esperienza da fare se si vuole trovare un punto di appoggio dove sedersi durante la lunga passeggiata per il centro di Berlino, iter obbligato di qualsiasi turista per la prima volta a Berlino. Il caldo arredamento in legno e gli odori fanno il resto. Il ristorante al piano di sopra offre particolarissime creazioni in cui il normale sapore del cioccolato si nasconde o viene esaltato da vari accostamenti – sia dolci che salati – che si vedono normalmente nelle cucine di gran classe e che, per quanto belli nella presentazione, probabilmente hanno bisogno di presentarsi almeno in versione doppia per soddisfare golosità di ogni tipo. A detta del Touring Club è l’unico ristorante in Europa che serve piatti esclusivamente a base di cioccolato. Per chi se lo può permettere, a cadenza irregolare, ma sempre di sabato nel ristorante hanno vita dei veri e propri Schokoladen Dinner Show, con musica dal vivo, letture e, ogni tanto, giochi di prestigio, legati in qualche modo o all’arte del cioccolato o all’atmosfera suggestiva della Berlino anni ’20 (il prezzo, comprensivo di varie delizie al cioccolato e da bere, costa 79 euro a persona).

Il laboratorio Fassbender & Rausch

Chi invece avesse voglia di veder il processo produttivo o di servirsi (risparmiando un po’) direttamente nel laboratorio della cioccolateria, l’indirizzo è Wolframstrasse 95(12105 Berlin), dove la Fassbender & Rausch Manufactory produce gran parte dei prodotti esposti nel locale di Gendarmenmarkt.

Fassbender & Rausch

Charlottenstrasse 60 (dietro la Konzerthaus di Gendarmenmarkt)

Leggi anche A Berlino, il café per soli gatti

Banner Scuola Schule

Andrea D'Addio - Direttore

A Berlino dal 2009, nel 2010 ha fondato Berlino Magazine prima come blog, dopo come magazine. Collabora anche con AGI, Wired, Huffington Post, Repubblica, Io Donna, Tu Style e Panorama scrivendo di politica, economia e cultura, e segue ogni anno da inviato i maggiori festival del cinema di tutto il mondo.

3 Responses to “La cioccolateria di Berlino che serve cene solo a base di cioccolato”

  1. Daniele

    ottima la dritta sul laboratorio in Tempelhofer Damm, Grazie !

    Rispondi
  2. Atolla

    Sono MESI e MESI che devo andare in questa cioccolateria e poi per mille motivi va a finire che non posso o non ho voglia.
    Grazie per averci scritto un post, adesso mi rimarrà meglio impresso nella memoria 😉
    e Gendarmenmarkt…..*occhi sognanti a cuoricino*

    Rispondi
  3. Atolla

    Però scusa, mi è venuta in mente una cosa, tu sei stato in questa cioccolateria? Hai provato qualcosa del menu?
    Perché i tedeschi sciolgono il cioccolato nell’acqua e non nel latte, quindi risulta una roba liquida che pare Nesquik :/
    per intenderci, la nostra cioccolata densa (tipo Ciobar) per loro è “pudding”, è questa per intenderci http://thegermanshop.com.au/Shop/index.php?main_page=product_info&products_id=89

    Rispondi

Leave a Reply