Figure a Sea, a Berlino lo spettacolo di danza postmoderna di Deborah Hay

[sharethis]

In occasione del Festival Tanz im August verrà presentato a Berlino lo spettacolo Figure a Sea, realizzato dalla coreografa Deborah Hay con le musiche di Laurie Anderson. Lo spettacolo andrà in scena il 30 e 31 agosto 2016 presso Haus der Berliner Festspiele. Attraverso le evoluzioni di 17 ballerini del Cullberg Ballett presenti sulla scena, lo spettatore verrà spinto a condurre una profonda analisi di se stesso.

Hay e Anderson. Nata a Brooklyn nel 1941, Deborah Hay è ballerina e coreografa, nonché fondatrice dello Judson Dance Theater, uno dei movimenti artistici postmoderni più radicali ed esplosivi del XX secolo. Nel 1964 ballò nella Cunningham Dance Company. Hay appartiene a quella generazione di coreografi facenti capo al Judson Church Movement della New York degli anni ’60. Per questa generazione di artisti, gesti di vita quotidiana diventavano parte delle coreografie e anche persone inesperte potevano diventare ballerini. Questa concezione significò una grande svolta per la storia della danza, rivoluzionò la danza moderna e ridefinì la danza postmoderna. Nata nel 1947, Laurie Anderson iniziò la sua carriera artistica come scultrice. Poi lavorò come illustratrice e critica d’arte. È considerata uno dei pionieri della musica elettronica. Ha collaborato con molti celebri artisti tra i quali Peter Gabriel e Lou Reed.

Lo spettacolo. La coreografia si muove abilmente tra precisione tecnica ed espressione minimalista. Nulla è lasciato al caso. La coreografa Hay sfida l’intelligenza, la bellezza e la velocità dei suoi ballerini. Come ha dichiarato lei stessa, Figure a Sea rappresenta un’intensa meditazione sull’atto del vedere in grado di aprire uno spazio per l’autoriflessione, uno spazio in cui diventare consapevoli di se stessi in qualità di soggetti che vedono. I 17 ballerini sul palco equivalgono a un mare di infinite possibilità. L’essenza della performance risiede nella leggerezza e nella precisione, nella visibilità e nell’uniformità, a volte con un pizzico di ambiguità.

Figure a Sea

Quando: 30 e 31 agosto 2016

Dove: Haus der Berliner Festspiele, Schaperstraße 24, Berlino

Orari: 19:00

Prezzi: 1° categoria intero € 49,50; ridotto € 38,50

             2° categoria intero € 38,50; ridotto € 27,50

banner3okok (1)

Foto: Figure a Sea

Related Posts

  • 10000
    In arrivo a Berlino un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti della danza. La scena teatrale della capitale tedesca sta per inaugurare il festival Tanz im August, uno dei più grandi raduni di teatro-danza contemporanea del momento, quest'anno alla sua 28esima edizione. La manifestazione si terrà dal 12…
  • 10000
    Under influence è il primo lungometraggio del regista, performer e coreografo Sidney Leoni che indaga lo psicotico e misterioso mondo interiore dell'attrice Julia Gordon, personaggio principale del film. Oppressa dalla frustrazione durante le riprese del film ''Essere Kate Winslet'', di cui è la protagonista, l'attrice cerca di evadere dalla sua monotona esistenza…
  • 10000
    I coreografi Liz Santoro e Pierre Godard saranno a Berlino in occasione del festival di danza Tanz im August per presentare il loro innovativo e straordinario lo spettacolo Relative Collider. Combinando danza, matematica e neuroscienze, la performance coinvolge lo spettatore in una stimolante avventura. Rigoroso nelle sue forme e geniale per l'idea alla sua…
  • 10000
    Forse non tutti sanno che i teatri, a Berlino, sono piuttosto frequentati, sia dai tedeschi che da stranieri. Nonostante l'intralcio della lingua, che può effettivamente rappresentare un grande ostacolo, tutti possono partecipare pur non essendo ferrati nella paurosissima e temutissima lingua tedesca. Questo perchè la città offre un'ampia gamma di…
  • 10000
    Le piazze, i club, i musei, i mercatini, lo shopping, le gallerie d'arte, le attività da fare e quelle da vedere: la lista definitiva delle cose da fare assolutamente a Berlino.  ----- Berlino. Berlino la fredda, Berlino la pazza, Berlino arrogante, eclettica, multiforme. Un tempo, il suo sindaco Klaus Wowereit la…

Leave a Reply