Genitori in visita a Berlino? Ecco dove portarli per farli felici

Quando decidete di trasferirvi all’estero, chiunque, dal vostro migliore amico al parrucchiere, vi dirà che vi verrà a trovare. È una cosa normale, a cui nessuno dà troppo peso. Se a dirlo però sono i vostri genitori, allora sapete che prima o poi la cosa avverrà davvero e un po’ ne siete anche contenti.

Insomma, mamma e papà mancano a tutti. E poi stanno per pochi giorni, ce la possiamo fare. Dopo aver pulito la casa come non mai, sistemato i vestiti sparsi per la camera ed esservi guardati intorno cercando di immaginare cosa penserebbe vostra madre, vi sedete e vi chiedete: «Ma dove li porto?». Sì, perché vi chiederanno di sicuro: «Qual è il programma?». Nonostante vostro padre abbia già comprato sei diverse guide, vostra madre si sia documentata su come arrivare a casa vostra dall’aeroporto, voi rimarrete comunque i responsabili del loro itinerario perché «Beh, sei tu l’esperto della città».

Secondo Berlino Magazine, I Heart Berlin e Finding Berlin  questi sono i posti giusti dove portare i vostri genitori in visita a Berlino per renderli davvero felici.

Castello di Charlottenburg

I castelli mediamente vanno sempre forte fra genitori. Charlottenburg è il più grande e importante castello degli ex elettori di Brandeburgo, Re prussiani e imperatori tedeschi a Berlino. Federico il Grande fece ampliare il Palazzo di Charlottenburg dopo la sua ascesa al trono nel 1740, oltre alla costruzione del suo castello di Sanssouci a Potsdam. Da vedere sono le sale da ballo. La Sala Bianca e la splendida galleria d’Oro sono tra le più belle creazioni rococò in Europa.

Spandauer Damm 10-22, 14059 Berlin

Aperto da martedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00

Entrata 10€

Photo CC BY-SA 3.0 Times
© Times – CC BY-SA 3.0

Classic Remise

È uno dei maggiori centri europei per veicoli d’epoca. Garage, officine, negozi di ricambi, modellismo. Vestiti, accessori così come due ristoranti. Aperta nel 2003, è situata in una antica rimessa dei tram risalente al 1899. Parzialmente modificata durante gli anni ’20, fu danneggiata solo limitatamente nella seconda guerra mondiale, benché alcune tracce dei bombardamenti siano ancora visibili sul tetto. Un’ottima soluzione per soddisfare l’indole vintage di vostro padre.

Wiebestr. 36-37, 10553

Aperto dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 23:00 e la domenica dalle 10:00 alle 18:00

Photo © youTube
© YouTube

Museo della Stasi

Questo museo potrebbe essere apprezzato da tantissimi genitori appassionati di storia. All’interno troverete gli uffici della Stasi proprio com’erano prima del crollo della DDR. Qui trovate il nostro articolo con tutte le informazioni sulle varie sezioni del museo. È possibile prenotare un tour guidato in inglese (il sabato e la domenica alle ore 15:00) al numero 030- 553 6854 o alla mail info@stasimuseum.de.

Ruschestraße 103, 10365

Aperto dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00 Sabato e domenica dalle 11:00 alle 18:00

Photo © Tim Adams
© Tim Adams

Topografia del terrore

Un’altra bellissima mostra è Topographie des Terrors. Sull’area dell’attuale centro di documentazione sul nazismo si trovavano tra il 1933 ed il 1945 la centrale di servizio della Polizia Segreta di Stato, la Gestapo. Il carcere della Gestapo, l’Ufficio centrale per la sicurezza del Reich (dal 1939), oltre al Comando Generale delle SS e al Servizio di sicurezza del Comando Generale. Con una accuratissima esposizione di documenti e foto (nella parte interna, ma c’è anche una sezione all’aperto) si ripercorre la storia dell’area da cui veniva guidata la politica di sterminio e di persecuzione nazionalsocialista.

Niederkirchnerstraße 810963

Aperto ogni giorno dalle 10:00 alle 20:00

Ingresso libero

5008120621_d6977794e3_o
© ObjektivKRAFT

Potsdam

Perché non concedere ai vostri genitori un po’ di natura e di verde? La cittadina di Potsdam, oggi patrimonio dell’UNESCO, è un angolo di paradiso a pochi chilometri da Berlino. Luogo di arte, cultura e ricerca scientifica nella Germania del primo Novecento, Potsdam diverrà na zona chiave per lo spionaggio internazionale durante la Guerra Fredda. I vostri genitori saranno colpiti dal Castello di Sanssouci, immerso nel meraviglioso parco ricco di palazzi, fontane, viali da sogno, rifugio prediletto di Federico il Grande.

Maulbeerallee, 14469 Postdam

Aperto dal martedì alla domenica  dalle 10:00 alle 17:00

sanssouci
© Mbzt CC BY-SA 3.0

Drei Schwestern

Scegliete le tre sorelle se avete voglia di provare la cucina tedesca, quella rustica e tradizionale. Perfetto per un pranzo o una cena. Anche caffè e torta ci sono sempre. Date un’occhiata al menu.

Mariannenpl. 2, 10997

Aperto ogni giorni dalle 11:00 alle 2:00

Cali Bocca

Oltre alla sua specialità assoluta, gli gnocchetti sardi fatti in casa alla barbaricina, il menu offre piatti con accostamenti raffinati che cambiano ogni giorno, rappresentativi sia della più tipica tradizione italiana, sia delle varie cucine regionali. Il tutto da godere in un’atmosfera familiare e autentica.

Schlüterstraße 30, 10629

Aperto dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 24:00, sabato dalle 17:00 a mezzanotte. Chiuso la domenica.

Calibocca

Enoteca l’Angolino

Ristorantino raffinato con ottimi antipasti di salumi e formaggi e piatti tradizionali della cucina italiana. La carta dei vini offre una selezione di vini italiani scelti personalmente dal proprietario, da godersi in un’atmosfera intima e con un tocco di romanticismo.

Knesebeckstraße 92, 10623

Aperto dal lunedì al sabato dalle 12:00 alle 1:00. Chiuso la domenica.

Enoteca L'Angolino

Jamme Ja

Più che un ristorante, un laboratorio del gusto dove riscoprire la cucina di casa e la tradizione napoletana che affonda le sue radici nel passato. Tra piatti popolari e ricette dei Monzú di corte. Il venerdì è il giorno dell’aperitivo con assaggi di pizza fritta, verdure in tempura (in pastella), frittatine di pasta.

Neue Bahnhofstraße 7B, 10245

Aperto il lunedì dalle 11:30 alle 16:00, dal martedì al venerdì dalle 11:30 alle 22:30. Il sabato dalle 18:00 alle 23:00. Chiuso la domenica.

jamme-ja-italian-street

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Immagine di copertina: © Petteri Sulonen

Related Posts

Leave a Reply