Germania, la polizia mette in guardia dalla truffa delle chiamate anonime

Le chiamano Ping-call, sono chiamate anonime ricevute dall’estero e rappresentano tentativi di frode.

Sembra davvero semplice incappare in questo tipo di truffa. Come riportato da Berliner Morgenpost, le Ping-call sono chiamate anonime volte a suscitare la curiosità delle persone che le ricevono e che sarebbero così tentate di richiamare. Uno dei numeri da evitare e segnalato in Germania è +21643917128, numero tunisino.

Come funzionano le Ping-call?

Il telefono viene fatto squillare poche volte e ciò induce il destinatario, spinto soprattutto dalla curiosità, a richiamare. Proprio questo è lo scopo dei truffatori: farsi richiamare. Le chiamate effettuate da numeri stranieri vengono a volte emesse da sistemi informatici che chiamano in automatico tutto il giorno. Di solito il destinatario visualizza un numero tunisino, come riporta anche la polizia sassone sulla propria pagina Facebook. Se si richiama i costi sono molto elevati, circa 3 euro al minuto. Di solito, mentre si cerca di capire con chi si ha a che fare, trascorrono alcuni minuti e il costo della chiamata viene addebitato.

Cosa si può fare per evitare queste truffe?

La polizia consiglia di ignorare questi numeri, di non richiamare e di cercare il numero su internet se non si è sicuri e di bloccarlo per non incorrere più in questo pericolo ed evitare così che sbadatamente questi numeri vengano richiamati. Possiamo trovare i numeri segnalati nella pagina della Bundesnetzagentur, che ha anche emesso un divieto di riscossione per alcuni di questi numeri. Se si cade in trappola, è necessario contattare la propria compagnia telefonica per bloccare il pagamento. Si consiglia di fare sempre presente alle autorità se si è stati vittime di questi fraudolenti meccanismi, ideati solo per estorcere denaro.


Banner Scuola Schule
Foto di copertina: cc 0

Leave a Reply