Germania, nuove divise per la polizia. L’ironia su Twitter: «Sembrano prese da Star Wars»

Se non stessimo parlando della seriosa “Polizei” tedesca avremmo pensato all’ennesima geniale trovata pubblicitaria della franchigia di Star Wars, visto e considerato che ci troviamo a pochi giorni dall’uscita del settimo episodio della saga: Star Wars – Il risveglio della forza.

Invece pare proprio di no, a Monaco di Baviera pochi giorni fa è stato presentato il nuovo equipaggiamento protettivo della polizia Bavarese. Alla luce dei recenti attentati di Parigi pare ormai chiaro come i terroristi siano in grado di procurarsi armi da guerra in modo abbastanza semplice, nello specifico i tristemente famosi Kalashnikov Ak-47 fucili d’assalto in grado di sparare proiettili ad alta capacità di penetrazione. Si è pertanto pensato di “aggiornare” le protezioni della polizia, un investimento da 65 milioni di euro voluto e presentato dal ministro degli interni tedesco Joachim Hermann.

Nulla da ridire quindi per quel che riguarda l’idea di adattamento delle divise, il problema è sorto a causa del “taglio” dato a quest’ultime, i modelli infatti, soprattutto l’elmetto ricordano proprio quelli indossati dai soldati imperiali della saga di George Lucas se non addirittura quello del protagonista più famoso: Darth Vader. Il web e i social non si sono fatti sfuggire l’occasione e centinaia di utenti si sono scatenati su Facebook e Twitter con fotomontaggi e hashtag ironici.

tweet-star_wars_polizei

Photo @ Ralf Podszus tweet

Che il prossimo passo sia sostituire le armi convenzionali con le spade laser?

HEADER SCUOLA DI TEDESCO

Paco Romito

Barese e fiero figlio degli anni 80, non porto spalline e capelli cotonati ma chiedetemi il titolo di qualche film o telefilm (all'epoca non si chiamavano ancora SERIE) di quegli anni e non solo annuirò compiaciuto, vi canticchierò anche la sigla. Ho giocato per 10 anni a football americano, non è rugby, anticipo la domanda. Uno sport che mi ha insegnato moltissimo sul lavoro di squadra e sul sacrificio ma anche sul fatto che i quarterback cuccano solo negli USA. Sono a Berlino da gennaio 2015 e intendo restarci.

Leave a Reply