Germania, il sospetto terrorista siriano trovato morto nella sua cella di Lipsia

Il sospetto terrorista siriano Jaber Albakr è morto nel carcere di Lipsia. Secondo informazioni della Deutsche Presse Agentur il 22enne sarebbe stato trovato impiccato all’interno della sua cella.

Albakr era stato arrestato lunedì a Lipsia dopo una lunga fuga anche grazie alla collaborazione dei due siriani che lo avevano ospitato, ignari della sua identità. Il Bundesamt für Verfassungsschutz (BfV), l’agenzia federale per la difesa dell’ordine costituzionale, e il Ministro degli Interni sassone Markus Ulbig hanno dichiarato che il sospetto attentatore aveva quasi certamente nel mirino uno dei due aeroporti di Berlino. Nell’appartamento di Albakr a Chemnitz erano stati ritrovati 1500 grammi di esplosivo ad alto potenziale.  Secondo il presidente del BfV Hans-Georg Maaßen tutto era pronto per l’attentato, che sarebbe potuto avvenire entro pochi giorni.

Banner Scuola Schule

Related Posts

Leave a Reply