A Berlino c’è un Museo degli strumenti musicali che appena lo visiti ti viene voglia di diventare polistrumentista

La storia della cultura musicale attraverso il Musikinstrumenten-Museum di Berlino

Visitare il Musikinstrumenten-Museum di Berlino significa potersi imbattere in ben 3000 strumenti musicali di ogni epoca, dal XVI secolo ai giorni nostri. Tra gli oggetti esposti spiccano un clavicembalo appartenuto alla regina Sofia Carlotta di Prussia, flauti dalla collezione di Federico il Grande e l’armonica di vetro di Benjamin Franklin e non solo. In esposizione vi sono tanti altri esemplari musicali preziosi, si contano ad esempio cembali e spinette antiche, come ad esempio quelli appartenenti al laboratorio della famiglia Rucker e il famoso cembalo di Bach, con i suoi modelli successivi. Fanno parte della raccolta anche strumenti ad arco dei maestri europei, come Stradivari, Gagliano, Stainer e Krouchdaler, fiati in legno di Hotteterre, Denner, Quantz e molti altri. Si può ammirare un cembalo da viaggio della regina Sophie-Charlotte di Prussia, i flauti traversi di Federico II, Carl Maria von Webers, presenti anche un’infinità di modelli di pianoforti a coda, un organo da chiesa inglese del laboratorio di John Grays oltre al più grande organo da cinema e teatro d’Europa.

Come visitare il Musikinstrumenten-Museum, il Museo degli strumenti musicali

Per la visita è altamente consigliabile prendere un’audioguida anche se è solo in tedesco e inglese ma è inclusa nel prezzo del biglietto e tra l’altro scoprirete che sarà molto piacevole passeggiare lungo il museo, tra uno strumento all’altro, ascoltando le melodie degli strumenti in esposizione che solo l’audioguida vi permetterà di farvi sentire. Consigliamo inoltre di dedicarsi a questa visita con del tempo a disposizione, perchè il complesso museale è abbastanza grande e ruberà almeno due ore del vostro tempo ma se siete appassionati di musica questa è una tappa fondamentale per la vostra visita a Berlino!

Le visite guidate

Il museo propone anche visite guidate che si svolgono il giovedì alle 18 e il sabato alle 11 con concerto d’organo alle 12. Mentre la domenica alle 11 il museo presenta “Early Music – Live”, una rassegna di concerti suonati con strumenti d’epoca.

Musikinstrumenten-Museum

Tiergartenstraße 1,

10785 Berlino

Lunedì chiuso

Mar-mer-ven: 09.00-17.00

Giovedì: 09.00-20.00

Sab-dom: 10.00-17.00

Ingresso:6 € (intero) 3 € (ridotto)

Sito

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Leave a Reply