Guida agli eventi di Berlino di febbraio 2017 giorno per giorno

Il rigido inverno tedesco – si sa – non è un mito, e senza dubbio febbraio si qualifica come il mese meno clemente dell’anno. A Berlino, in questi giorni, le temperature stanno scendendo gradualmente molti gradi sotto zero, costringendo noi poveri italiani – già nostalgici per natura – a rimpiangere il tepore del Bel Paese. Ma barricarsi in casa tra piumoni, cioccolata calda e foto delle vacanze estive non serve a niente, se non a correre il rischio di perdersi ciò che ha da offrirci questa città che non ha mai voglia di dormire.

MOSTRE, FIERE E FESTIVAL

Siete in vena dello shopping più sfrenato, ma non avete intenzione di spendere tanto?! Allora fate un salto al We buy Fashion: articoli vintage e di seconda mano non aspettano altro che essere acquistati a prezzi stracciati! Dal 1 al 4 febbraio.

Dal primo giorno del mese al 4 febbraio e poi a partire nuovamente dal 23 nel teatro di Berlino Friedrichstadt-Palast ci sarà The One Grand Show, una straordinaria performance di due ore e mezza in cui verranno esibiti oltre 500 costumi disegnati da Jean Paul Gautier. Uno spettacolo che è prima di tutto un viaggio onirico nelle fantasie del giovane protagonista, tra danze, musiche e colori (leggi il nostro articolo qui).

Dal 2 febbraio e per tutto il mese, fino ai primi giorni di marzo, torna Transmediale, il festival berlinese di arte e cultura digitale, che quest’anno compie 30 anni. Una carrellata di workshop, documentari e conferenze finalizzata a creare un dibattito interessante sul concetto di inafferrabilità dei social media (non a caso la mostra è denominata “ever elusive”). Ad essere messo in discussione, inoltre, sarà proprio il nostro rapporto con la società odierna, sempre più dominata e inquinata dai media.

Dal 2 al 7 febbraio sarà possibile visitare la mostra di Riccardo Dametti, artista contemporaneo e genio visionario in costante tensione tra libertà e ribellione. Le sue opere sono la materializzazione perfetta della condizione di disagio nei confronti della società odierna. Le dodici opere dell’artista fidentino – esposte nella famosa “via delle gallerie”, Auguststrasse – sono un mix rabbia, inquietudine e angoscia rese con forte impeto pittorico e magnifica istintualità.

Dal 3 al 5 febbraio torna l’immancabile appuntamento con i Berlin Graphic Days (ne avevamo già parlato qui). Due giorni di arte, pittura dal vivo, musica e degustazioni nella già colorata cornice dell’Urban Spree. Se siete amanti dello shopping non convenzionale, perché non fermarsi ad acquistare magliette, gadget e opere grafiche uniche nel loro genere?!

Anche quest’anno, dall’8 al 10 febbraio, la capitale tedesca ospiterà la Fruit Logistica Berlin, la fiera leader mondiale nell’ambito della frutta e della verdura. Un’opportunità eccezionale per tutti i commercianti, grossisti e produttori del settore che avranno modo di conoscere le tendenze del mercato attuale attraverso seminari e workshop, nonché di stringere nuovi rapporti commerciali con imprese nazionali e internazionali.

Dal 9 al 19 febbraio non mancate di visitare la mostra di Joe Ramirez, pittore e scultore le cui opere risentono della forte influenza dei più importanti pittori rinascimentali e barocchi: esse sono caratterizzate da un’istintiva dinamicità e pertanto incredibilmente reali e suggestive.

Dal 9 al 19 febbraio si terrà la 67esima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino, meglio noto come Berlinale, uno degli eventi più prestigiosi della capitale tedesca. Oltre ai 18 film in concorso, durante la manifestazione verranno presentate circa 400 produzioni internazionali. Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di cinema, che avranno anche l’opportunità di partecipare a momenti di discussione con i registi e i cast dei film proiettati.

Cosa c’è di meglio di un calice di buon vino per risvegliare corpo e mente, intorpiditi dal freddo teutonico?! Dal 24 al 26 febbraio potrete deliziare le vostre papille gustative alla WEINmesse Berlin!

Il 28 febbraio inizia la Berlin Bicycle Week: una settimana di eventi a Berlino per gli amanti degli spostamenti delle due ruote.

LA GUIDA GIORNO PER GIORNO

Mercoledì 1 febbraio

Inauguriamo il mese di febbraio con Tegan & Sara che alle 20.00 presenteranno il loro ottavo album “Love you to death” all’Huxleys Neue Welt. L’album uscirà a tutti gli effetti il 3 Giugno, ma è già possibile ascoltare il singolo “Boyfriend”. Tegan e Sara – nate a Calgary ma attualmente residenti a Vancouver – hanno già venduto più di un milione di album in tutto il mondo e sono state insignite di una serie di premi e riconoscimenti internazionali, tra cui anche una nomination ai Grammy.

Non dimenticate il mercatino We buy fashion, The Grand One Show.

Giovedì 2 febbraio

Siete amanti del pesce e avete voglia di farvi una bella scorpacciata?! Allora fate un salto al Delphin Fisch & Steak a Moabit! La fame sparirà in un baleno con l’All you can eat – Garnelen!

Alle ore 19:00 presso l’Istituto italiano di Cultura Berlino si terrà la presentazione del libro “Alfredo Casella: I segreti della Giara” di Cesare de Marchi, che ne è scrittore e curatore. Casella è stato compositore, musicista e uomo d’azione, nonché amico di due figure di primo piano del Novecento: Schöneberg e Stravinskij. Il libro, in cui la biografia familiare si lega indissolubilmente con quella intellettuale, è prima di tutto un percorso che parte da Torino, città natale di Casella, fino a giungere a Parigi e a Roma. L’evento si terrà in lingua tedesca.

Sempre dalle 19:00, Birra – Italian Craft Beer ospiterà una speciale serata a base di lasagne e buona birra artigianale italiana. Qui l’evento Facebook.

Alle ore 20:00 al Franzz Club ci saranno i Wishbone Ash, che approdano a Berlino nell’ambito del Tour “Tough and Tender” con il nuovo album “Blue Horizon”. La band, che nel corso degli anni si è cimentata nei più disparati generi musicali, dal folk al blues, fino al metal e all’elettronica, ha influenzato gruppi del calibro degli Iron Maiden e dei Lynyrd Skynyrd.

Primo giorno del festival Transmediale e della mostra di Riccardo Dametti.

Secondo giorno del mercatino We buy Fashion e del The Grand One Show.

SE SIETE ASPIRANTI FOTOGRAFI O SEMPLICI FOTOGRAFI AMATORIALI DOVRESTE FARE UN SALTO ALLA LEZIONE DI PROVA GRATUITA DEL CORSO DI FOTOGRAFIA E STREET PHOTOGRAPHY BASE IN ITALIANO: LA LEZIONE SI TERRÀ DALLE 19:00 ALLE 21:30. DURANTE L’INCONTRO VERRANNO PRESENTATI I TEMI E LA STRUTTURA DEL CORSO CHE CONSTERÀ COMPLESSIVAMENTE DI 10 INCONTRI, DI CUI 6 LEZIONI TEORICHE E 4 ESCURSIONI FOTOGRAFICHE.

Venerdì 3 febbraio

Dalle ore 18:00 alle ore 20:00 l’Haus der Kulturen der Welt, Erich Hörl e Lisa Parks ci guideranno attraverso una profonda riflessione sulle nuove tecnologie e l’impatto che queste hanno sulla nostra società; il motto è “Becoming Infrastructural – Becoming Environmental“.

È pur sempre Venerdì sera! Se vi sentite in vena di atmosfere dark e di facili trasgressioni, il Kit Kat Club è pronto ad animarsi con Il Vaseline Factory Antimateria dalle 23:00 del 3 Febbraio alle 11:00 del giorno successivo.

Primo giorno dei Berlin Graphic Days!

Secondo giorno del festival Transmediale  e della mostra di Riccardo Dametti.

Terzo giorno del mercatino We buy Fashion e del The One Grand Show.

Sabato 4 febbraio

Continua senza interruzioni fino alle ore 11:00 il Vaseline Factory Antimateria al Kit Kat Club. Se la serata è stata estenuante e avete bisogno di rimettervi in forze, una Maratona Burger è stata ideata apposta per voi, dalle 14:00 alle 17:00.

Dalle 20:00 alle 21:00 l’Haus der Kulturen der Welt presenta l’opera dell’artista Olia Lialina, intitolata “Bear with Me. A Play for Two Webmasters Starring Kevin Bewersdorf“, ambientata nel Febbraio 1997, quando la guerra tra i browser ha raggiunto l’apice e comincia a farsi strada il dot.com.

Secondo giorno dei Berlin Graphic Days.

Terzo giorno del Festival Transmediale e della mostra di Riccardo Dametti.

Quarto e ultimo giorno del The One Grand Show (prima che abbia inizio la Berlinale e il Friedrichstadt-Palast venga utilizzato per le proiezioni) e del We buy Fashion.

Domenica 5 febbraio

Dalle 15:00 alle 18:00 vi aspetta la più grande battaglia a palle di neve mai vista a Berlino: il Flashmob Schneeballschlacht! Punto di incontro: l’ingresso della fermata del tram di Paul-Heysse-Strasse. Portate anche i vostri amici: più siamo, meglio è!

Alle 16:00 torna l’immancabile CinemAperitivo al Babylon in collaborazione con Berlino Magazine. Ad essere proiettato sarà “I Vitelloni” di Federico Fellini. Come al solito, seguirà un dibattito dopo la visione del film.

Alle 20:00 al Radialsystem Etta Scollo, Udo Samel, Cathrin Pfeifer, Susanne Paule e l’ensemble vocale Arcanto di Bologna presentano un concerto in ricordo delle vittime della tragedia di Marcinelle, uno dei capitoli più oscuri del dopoguerra europeo e in particolar modo italiano. Basato sul libro “La Catastrófa” di Paolo Di Stefano, Etta Scollo ha creato un oratorio musicale che per l’occasione si esibirà per la prima volta a Berlino.

Quarto giorno del festival Transmediale e della mostra di Riccardo Dametti.

Non dimenticate i Berlin Graphic Days!

PARLARE IN PUBBLICO VI SPAVENTA? TRANQUILLI, ANCHE QUESTA È UN’ABILITÀ CHE SI PUÒ APPRENDERE. DOMENICA 5 FEBBRAIO, DALLE 16:00 ALLE 19:00, PARTIRÀ IL NUOVO CORSO DI PUBLIC SPEAKING IN COLLABORAZIONE CON BERLINO MAGAZINE.

Lunedì 6 febbraio

I Four year Strong approdano al Cassiopeia di Berlino dalle 20:00 alle 23:00 in occasione del decimo anniversario dell’album “Rise Or Die Trying”, dopo una lunga serie di concerti che li ha condotti finalmente in Germania.

Quinto giorno del festival Transmediale e della mostra di Riccardo Dametti.

PARTONO I CORSI DI TEDESCO INTENSIVO A1.1 E A1.2 DELLA BERLINO SCHULE! QUI POTETE CONSULTARE TUTTI GLI ORARI.

Martedì 7 febbraio

Sesto giorno del festival Transmediale e settimo e penultimo giorno del The One Grand Show. Ultimo giorno e della mostra di Riccardo Dametti.

PARTONO I CORSI DI TEDESCO INTENSIVO A2.1, A2.2 E B2.2 NONCHÉ IL PRIMO CORSO DI GRAMMATICA TEDESCA DELLA BERLINO SCHULE! QUI POTETE CONSULTARE TUTTI GLI ORARI.

LEZIONE DI PROVA DEL CORSO DI BUSINESS ENGLISH PRESSO LA BERLINO SCHULE, DALLE 19:00 ALLE 21:30. IL CORSO È RIVOLTO A TUTTI COLORO CHE VANTANO UN LIVELLO DI INGLESE AVANZATO E CHE SONO INTENZIONATI AD APPRENDERE IL LESSICO (E NON SOLO) RELATIVO ALL’AMBITO ECONOMICO E AZIENDALE. 

Mercoledì 8 febbraio

Dalle ore 21:00 in poi, avrete l’opportunità di attendere la Berlinale – il più grande evento che la capitale tedesca possa ospitare – allo Spindler & Klatt con il  FilmFestival Opening Party dove potrete rilassarvi con musica lounge e con cocktails straordinari. Inoltre è stata allestita una pista da ballo per chi avesse intenzione di scatenarsi.

Mostra in omaggio a Marcello Mastroianni con fotografie e locandine del Centro Cinema Città di Cesena e della Cineteca di Bologna presso lIstituto Italiano di Cultura di Berlino. L’esposione – che verrà inaugurata mercoledì 8 febbraio alle 19:00 – durerà fino al 3 Marzo.

Non dimenticate di partecipare al Fruit Logistica Berlin, di cui abbiamo parlato prima.

Settimo giorno del festival Transmediale.

Giovedì 9 febbraio

Primo giorno del più grande evento che la capitale tedesca possa ospitare: il Festival Internazionale del Cinema di Berlino detto anche Berlinale, giunto quest’anno alla 67°edizione. Qui potrete ottenere tutte le informazioni necessarie relative ai film proiettati, agli orari e ai biglietti.

Wie wollen wir Filme machen, wie wollen wir leben? Una riflessione attenta sul complesso – e spesso crudele – mondo della cinematografia. L’evento, organizzato da Crew United, si terrà al Kesselhaus di Berlino, dalle 14:00 alle 16:00 e sarà moderato da Rüdiger Suchsland, giornalista, scrittrice e attivista, in collaborazione con la Pensionskasse Rundfunk.

Secondo giorno del festival Fruit Logistica Berlin.

Ottavo giorno del festival Transmediale.

IL CORSO DI STREET PHOTOGRAPHY DELLA BERLINO SCHULE, DI CUI AVEVAMO PARLATO PRIMA A PROPOSITO DELLA LEZIONE DI PROVA, PARTE IN VIA DEFINITIVA IL 9 FEBBRAIO ALLE ORE 19:30. IL CORSO DURA ORIENTATIVAMENTE DUE ORE E CONSTA DI 10 INCONTRI, DI CUI 6 LEZIONI TEORICHE E 4 ESCURSIONI PRATICHE.

DALLE ORE 19:30 ALLE 21:50, UN’ALTRA NOVITÀ FRESCA FRESCA DELLA BERLINO SCHULE: IL CORSO DI CONVERSAZIONE IN LINGUA TEDESCA, DOPO IL QUALE QUELLE CHE SEMBRAVANO DIFFICOLTÀ INSORMONTABILI SPARIRANNO IN UN COLPO D’OCCHIO. SE IL VOSTRO SOGNO È PARLARE L’IMPOSSIBILE LINGUA DI GOETHE CON LA STESSA SCIOLTEZZA DEI TEDESCHI NATIVI, QUESTO È SENZA DUBBIO IL CORSO ADATTO A VOI!

Venerdì 10 febbraio

Vuoi migliorare il tedesco e bere qualcosa in compagnia? Al The Winery con soli 8 euro, potrai godere di un maxi buffet e musica alla consolle.

Sulla falsariga di quanto accade già a Londra, New York, Barcellona e tante altre città al mondo, anche Berlino diventa nuovamente teatro di un Morning Gloryville Party. Alla Station Berlin alle 6.30 del mattino. Ecco perché vale la pena andarci.

Perché poi non fare un salto al Mini Party al Riller & Schnauck dopo l’Italian German Tandem? Buona musica, buone frequenza … e l’entrata è gratuita!

Al LOCI LOFT dalle 20:00 alle 23:00 per soli 20 euro lasciaevi trascinare dalla dolce voce di Miriam Netti, cantante jazz italiana conosciuta a livello internazionale, che mescola nel suo genere samba, jazz e bossa nova creando così uno stile unico e inconfondibile.

The Dillinger Escape Plan  dicono addio alla carriera. E lo faranno al Columbia Theater Berlin dalle 20:00 alle 23:00. La band, che è stata una pietra miliare nel genere mathcore dal 1997 ad oggi, si congeda dalla scena musicale mondiale dopo la presentazione dell’ultimo album “Dissociation”.

Secondo giorno della Berlinale.

Terzo e ultimo giorno del festival Fruit Logistica Berlin.

Nono giorno di Transmediale.

Sabato 11 febbraio

Siete appassionati di arti visive, ma non avete mai avuto tempo di coltivare questa passione? Sabato 11 Febbario e per tutto il weekend alle 11:00 ci sarà un corso di disegno al Lustgarten di Berlino.

Se per voi la trasgressione non è mai troppa, perché non partecipate alla maratona a torso nudo sulla pista di Tempelhof?!

Non perdete la straordinaria performance di Lea Barletti e Werner Waas all’Interkulturelles Theaterzentrum Berlin dalle 21:00 all 23:00. SELBSTBEZICHTIGUNG/AUTODIFFAMAZIONE è il gesto, autodiffamante e pubblico, attraverso cui Lea Barletti e Werner Waas si fanno attori/testimoni di una presa di coscienza, un’educazione sentimentale alla parola: un gioco che sospende, almeno per i sessanta minuti dell’esperienza comune, il confine fra spettatori e attori, accettando la comune responsabilità di una storia collettiva.

Al Badehaus Berlin, dalle 20:00 alle 23:00 non perdetevi gli Almanac per una serata all’insegna della musica live!

Terzo giorno della Berlinale.

Decimo giorno di Transmediale.

Domenica 12 febbraio

Continua l’appuntamento con il corso di disegno al Lustgarten.

Domenica di follia con lo Schlachtensee ice bath! Siete temerari abbastanza da farvi un tuffo nel lago ghiacchiato?!

Quarto giorno della Berlinale.

Undicesimo giorno di Transmediale.

Lunedì 13 febbraio

Quinto giorno della Berlinale.

Dodicesimo giorno di Transmediale.

Martedì 14 febbraio

Imperdibile appuntamento con Nick Waterhouse, compositore e cantante americano, conosciuto per i suoi ritmi R&B, jazz e soul. L’artista fa tappa a Berlino con il suo terzo sofisticato album “Never twice”, acclamato dai critici musicali di tutto il mondo. Il concerto si terrà all’Heimathafen Neukölln dalle 20:00 alle 23:00.

Continua l’appuntamento con la Berlinale e con il Festival di cultura digitale Transmediale.

Mercoledì 15 febbraio

Gli Avenged Sevenfold, la rinomata band heavy metal originaria di Huntington Beach (California), fa tappa a Berlino dove presenterà il suo ultimo album “The stage”, nato dall’omonimo singolo. La band si esibirà all’Arena Club dalle ore 20:00 alle 23:00. Un evento imperdibile per tutti i fan e gli appassionati del genere.

Continua l’appuntamento con la Berlinale e con il Festival di cultura digitale Transmediale.

Giovedì 16 febbraio

Rock, folk e country dalle 21:00 alle 23:00 al Grüner Salon in occasione del concerto della rinomata artista australiana Julia Jacklin che alla sua giovane età può già vantare una fama internazionale. La cantante si esibirà sulle note del suo album di debutto “Don’t Let the Kids Win”, splendida opera intrisa di malinconia e ricordi d’infanzia.

Alla Columbia Halle alle 20:00 si terrà l’imperdibile concerto di Simon Green, meglio conosciuto come Bonobo. Il musicista, disk jocker e producer britannico si è cimentato nei generi più disparati, creando una particolarissima musica sperimentale, in cui ad essere valorizzate sono le complesse combinazioni di bassi e percussioni. Un cantante, un pianista, un chitarrista, un sassofonista, strumenti a corda, effetti elettronici e batteria: Simon Green suona principalmente il basso e guida la band, dopo un lungo passato da solista.

Non perdete la performance di Silvia Calderoni presso lo Studio Я ! L’attrice teatrale ci guiderà attraverso un magico percorso di distruzione di stereotipi, dove nazionalità, genere e sesso si annullano completamente. Biografia, finzione e brandelli di letteratura in una performance completa e originale, in cui il concetto di identità viene gradualmente smantellato. L’evento – denominato MDLSX – nasce in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Berlino.

Continua l’appuntamento con la Berlinale e con il Festival di cultura digitale Transmediale.

Venerdì 17 febbraio

Non mancate al fantastico evento Synthpop goes Berlin, al Kesselhaus & Maschinenhaus (Kulturbrauerei) alle ore 20:00. Il Synthpop è un sottogenere della musica New Wave, caratterizzato dalle più svariate influenze e fusioni stilistiche: il genere, nato a cavallo tra gli anni ’70 e gli anni ’80, prende il nome dai termini synthesizer (sintetizzatore) e popular, e ha contribuito a dare vita a nuove forme musicali come il Futurepop e l’Elettroclash.

Torna l’Italian German Tandem Aperitivo al Lexis Café Weinbar!

Continua l’appuntamento con la Berlinale e con il Festival di cultura digitale Transmediale.

Sabato 18 febbraio

Al Badehaus dalle ore 18:00 fino alle ore 23:00 del giorno successivo, torna il Freedom Call dopo aver fatto tappa nelle più importanti città del Sud America come Lima, Bogota, Santiago del Chile, Buenos Aires e San Paolo.

Continua l’appuntamento con la Berlinale, il Festival di cultura digitale Transmediale e il Synthpop goes Berlin.

Non perdetevi per nulla al mondo l’appuntamento con UMGNG pres. GENAU al Kosmonaut per una serata i cui ingredienti di base sono la musica e la sfrenatezza. L’evento, che si protrarrà fino alle ore 12:00 del giorno successivo, ospiterà i più grandi nomi della musica techno, tra i quali spiccano quelli di Ness, NoizyKnobs, KRIPT aka Roberto Scatena, Mannella, Gandalf, The Dudes, Lorenzo Panico aka SixFingers.

Domenica 19 febbraio

Duke Garwood, cantante e compositore londinese nonché originale innovatore del genere blues, è pronto a incontare i suoi fan al PRIVAT Club di Berlino alle 19:00. La sua musica nasce da un’interessante connunbio fra tradizione e modernità, antichità e postmodernismo: ne viene fuori una melodia potente e malinconica al tempo stesso, molto apprezzata dal pubblico internazionale, amante del genere e non.

Continua l’appuntamento con la Berlinale (che giunge al termine dopo ben dieci giorni di proiezioni in tutti i cinema di Belino) e con il Festival di cultura digitale Transmediale.

Ultimo giorno del Freedom Call! Siete ancora in tempo!

Lunedì 20 febbraio

I Black Box Revelation sono una tipica garage rock band, proveneniente dal Belgio. Quattro grandi album, innumerevoli successi radiofonici e canzoni che sono state riadattate da band del calibro dei Sons of anarchy e True blood. Il segreto del loro successo è senza dubbio quel misto inconfondibile di rock’n roll, blues e chitarra grezza, nonché anni di esperienza nel campo del songwriting. Febbraio è il mese che li vedrà in terra teutonica per una serie di concerti; se non volete perderveli per nulla al mondo, fate una capatina al PRIVAT Club … ma cercate di arrivare in tempo per riservarvi almeno un biglietto!

Continua l’appuntamento con il festival di cultura digitale Transmediale.

Martedì 21 febbraio

I Taking Back Sunday, direttamente da New York, presenteranno il loro ultimo album “Tidal wave” al Lido Berlin dalle 20:00 alle 23:00. Non importa se è martedì e il giorno dopo dovete lavorare: c’è sempre tempo per una birra in compagnia e ottima musica live.

Continua l’appuntamento con il festival di cultura digitale Transmediale.

Mercoledì 22 febbraio

Un mercoldì pieno zeppo di eventi e concerti: partiamo con I Trivium live all’Huxleys Neue Welt alle 20:00; se invece siete avete voglia di musica più soft, non potete non optare per Youngr, progetto sperimentale del musicista Dario Darnell, che avrà luogo al Prince Charles alle 20:00.

Se l’obiettivo è quello di passare una serata un po’ più romantica del solito, lasciatevi incantare dalle raffinate note di Tchaikovsky alla Deutsche Oper, dove sarà messo in scena il “Lago dei cigni” (o Schwanensee) dalle 19:30. La bellissima storia tra il principe Siegfried e la principessa Odette vi condurrà in un mondo di commozione ed incanto. 

Continua l’appuntamento con il festival di cultura digitale Transmediale.

Giovedì 23 febbraio

Non potete perdervi il concerto della famosissima band The Wooden Sky, che fa tappa a Berlino per presentare l’ultimo album “Let’s be ready”, una compilation che è prima di tutto il testamento poetico e musicale della band indie folk canadese. L’appuntamento è previsto per le ore 20:00 presso la Kantine am Berghain.

Continua l’appuntamento con il festival di cultura digitale Transmediale.

Venerdì 24 febbraio

Facciamo scorrere fiumi di vino sugli ultimi giorni di Febbraio con un bella capatina alla WEINmesse Berlin. Avete tempo fino al 26, affrettatevi!

Al Betahaus non potete assultamente perdervi il fantastico launch party di Marco Mesticheria, artista influente sulla scena musicale italiana e internaziale, grazie al suo inconfondibile ed unico stile indie pop.

Prosegue il festival di cultura digitale Transmediale.

Sabato 25 febbraio

Senza dubbio uno dei migliori weekend del mese: Berlino ospita infatti due concerti strepitosi di due band altrettanto strepitose: The xx nell’ambito del tour “I see you” (l’ultimo album è uscito da poco) all’ARENA Berlin per tre ore di concerto non stop; e gli Skunk Anansie all’Astra Kulturhaus.

Prima però andate a riscaldarvi con del buon vino alle WEINmesse Berlin.

Prosegue il festival di cultura digitale Transmediale.

Alle 19 presso la libreria Dussmann das KulturKaufhaus il regista Wim Wenders incontra il pubblico in occasione del restauro delle sue prime opere. L’ingresso è gratuito, consigliamo di arrivare in anticipo per ovviare a eventuali problemi di spazio. Qui l’evento Facebook.

Domenica 26 febbraio

Domenica di relax dopo un sabato sera all’insegna del divertimento più sfrenato. Concedetevi una passeggiata attraverso i meravigliosi quartieri di Berlino, ognuno con una propria storia e una propria inimitabile magia. Se non l’avete ancora fatto, affrettatevi a visitare il festival Transmediale per una domenica all’insegna della cultura e dell’informazione, oppure godetevi un bel bicchiere di vino alla WEINmesse Berlin.

Se siete in compagnia dei più piccini, perché non fare un salto alla festa di Carnevale organizzata dall’associazione “bocconcini di cultura” in collaborazione con “populare”. Il divertentissimo evento che si terrà dalle 14:30 alle 18:00 presso la Albrecht von Graefe Schule avrà come protagonista uno dei simboli più importanti della cultura italiana: la tarantella. Non mancheranno poi musica, maschere, balli e laboratori di tutti i tipi per la goia dei bambini. Non mancate!

Lunedì 27 febbraio

INIZIAMO L’ULTIMA SETTIMANA DEL MESE CON IL CORSO DI TANGO OFFERTO DALLA BERLINO SCHULE. IL CORSO SI RIVOLGE A PRINCIPIANTI ASSOLUTI O A COLORO CHE VOGLIONO RIPARTIRE DALLE BASI. NON AVETE BISOGNO DI ATTREZZATURA O SCARPE SPECIFICHE, TANTOMENO DI UN PARTNER: L’IMPORTANTE È AVER VOGLIA DI BALLARE. LE LEZIONI SONO STRUTTURATE IN MODO CHE OGNI PARTECIPANTE ACQUISISCA CONSAPEVOLEZZA DEL PROPRIO CORPO; ALLO SCOPO L’INSEGNANTE INTEGRERÀ LE TECNICHE DEL TANGO CON I MOVIMENTI TIPICI DELLA DANZA MODERNA, SERVENDOSI DELLE PIÙ SVARIATE BASI MUSICALI.

PARTE IL CORSO SERALE DI TEDESCO C1.1 DELLA BERLINO SCHULE! QUI POTETE CONSULTARE TUTTI GLI ORARI.

Prosegue il festival di cultura digitale Transmediale.

Martedì 28 febbraio

Il mese di febbraio giunge al termine. Vi avevamo assicurato una carrellata di eventi interessanti e, a quanto pare, abbiamo mantenuto la promessa; ma prima di saltare a piè pari al mese successivo, non perdetevi per nulla al mondo il festival Transmediale che si protrarrà fino al 5 marzo.

Inizia la Berlin Bicycle Week: una settimana di eventi a Berlino per gli amanti degli spostamenti delle due ruote.

IL 28 FEBBRAIO INZIA ANCHE IL CORSO SERALE DI TEDESCO A1.1 DELLA BERLINO SCHULE. IL TEDESCO NON SARÀ PIÙ PER VOI UN MISTERO INSORMONTABILE!

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Don Juan im Kumpelnest 3000 zu Berlin – © Stanev Films – CC 00

Related Posts

  • Il freddo invernale è arrivato nella capitale tedesca e con lui l'immancabile atmosfera natalizia, le luci, gli addobbi, le feste di fine anno e la guida di dicembre di Berlino Magazine. Vietato rinchiudersi in casa in questo gelido mese, in cui gli eventi interessanti affollano la città. Tra concerti, film, mercati,…
  • Lasciamoci l'estate alle spalle e diamo il benvenuto a un autunno ancora mite e a tanti eventi culturali nella capitale berlinese! A ottobre il calendario si riempie di feste, concerti, festival di cibo e d’arte e come sempre sarà difficile annoiarsi. Noi di Berlino Magazine siamo in prima linea quanto…
  • Maggio è il mese che tutti i berlinesi aspettano: le prime giornate di sole, fatte di passeggiate nei grandi parchi verdi e lungo la Sprea, sono accompagnate da innumerevoli eventi di ogni genere. Feste open air, concerti, mostre, festival, cinema e spettacoli teatrali. La lista che segue verrà integrata giorno…
  • Una piccola guida degli eventi più interessanti che avranno luogo a Berlino da venerdì 23 a domenica 25 giugno 2017. 1. 48 STUNDEN NEUKÖLLN La 48 ore di Neukölln è un festival a cielo aperto dedicato all'arte contemporanea. La sede è la "piccola Instanbul" di Berlino, tra le fermate U-Bahn…
  • Mostre, concerti, party e tanto altro ancora: ecco la guida agli eventi principali di Berlino a luglio 2017 Tanto da fare questo mese a Berlino. Con l'estate è un continuo festeggiare/ballare all'aria aperta, a prescindere dalle temperature. C'è però anche tanta cultura, siamo in una delle città con la maggiore…

Federica Zeppieri

Viaggiatrice instancabile e lettrice insaziabile, amo tutto ciò che rappresenta evasione fisica e mentale. Gli aeroporti e le librerie sono i miei luoghi preferiti. Adoro la sabbia, l'odore della benzina, gli ostelli sovraffollati, le supercazzole, i film trash e la polemica fine a se stessa. I miei sport preferiti sono il disegno e il trekking in solitaria. Cervello germanico e cuore latino, di giorno passeggio per le strade di Berlino, di notte sogno il Brasile.

Leave a Reply