Hüttenpalast, il campeggio hipster di Berlino

campeggio

Chi l’ha detto che il campeggio sia sinonimo di vita all’aria aperta? Due giovani designer berlinesi non la pensano così.

Due giovani hanno riadattato oltre duecento metri quadri di una ex fabbrica abbandonata di Neukölln in una grande area per roulotte, caravan e capanne in legno. Si chiama Hüttenpalast ed è l’ultima trovata nella categoria design-hotel. Alberi, amache, aree di ristoro e caffè-mensa. Mancano solo vento, pioggia e gettone per la doccia calda, ma nessuno logicamente se ne lamenta. Unico difetto: non ci si può portare la tenda da casa. Il campeggio ha già i suoi studiati equilibri spaziali e non è un caso che fin dalla sua inaugurazione sia stato la location di varie mostre ed originali set fotografici di moda.

L’Hüttenpalast

Il campeggio è un perfetto esempio di glamping, ovvero quel fenomeno abitativo turistico che nasce dall’unione delle parole glamour e camping. Tutto molto hipster, ma in qualche modo anche interessante. Il bar/caffè è carino e se abitate già a Berlino e non avete quindi bisogno del pernottamento, può essere una buona scusa per andarlo a visitare. Neukölln non sarà la zona di riferimento per gli spostamenti quotidiani di chi vive a Berlino, ma sta regalando tanti nuovi posti capaci di attirare l’attenzione tanto dei cittadini che dei media stranieri.

campeggio

Le camere convenzionali dell’hotel hanno un tariffario che inizia dagli 80€. La sistemazione in roulotte o capanna, invece, parte da 69€ a notte. Piccola colazione compresa e wi-fi gratuito. C’è anche una piccola veranda molto carina quando c’è il sole. Dato il cielo imprevedibile di Berlino, l’unico campeggio possibile nella capitale tedesca è e deve essere al coperto. L’Huettenpalast di fatto è l’eccezione che conferma la regola.

Huettenpalast

Hobrechtstrasse 66

Sito Ufficiale

Pagina Facebook

Banner Scuola Schule

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK 

Tutte le immagini sono: © Huettenpalast

Leave a Reply