Il Giudizio Universale: a Berlino il film di De Sica con Sordi, Gassman e Fernandel

[sharethis] De Sica Il Giudizio Universale

Uno dei più originali film di De Sica al centro di una speciale proiezione di Berlino

Il Giudizio Universale è uno dei più celebri e celebrati film italiani. La sua storia racconta molto del nostro Paese e del pensiero sempre arguto di De Sica e Zavattini, rispettivamente regista e sceneggiatore del film. Tra gli attori poi figurano nomi del calibro di Vittorio Gassman, Fernandel e Alberto Sordi, ognuno alle prese con una delle storie successive a quanto accade un giorno qualsiasi a Napoli, quando una misteriosa voce  annuncia che alle ore 18 comincerà il Giudizio Universale. Dopo una prima fase di incredulità si comincia a pensare che sia davvero il Signore. C’è così chi tenta di guadagnarsi il Paradiso denunciando i propri peccati, chi lascia stare precedenti  propositi di vendetta e chi cerca di non pensarci o meglio, di pensare a godersi le ultime ore di vita…

Il Giudizio Universale – l’evento di Berlino

L’appuntamento con Il Giudizio Universale è per domenica 14 maggio alle 16.00 al cinema Babylon di Rosa-Luxemburg-Strasse 30. Il Giudizio Universale sarà proiettato con sottotitoli in inglese,. Il film sarà seguito da un piccolo aperitivo a base di pizza e spritz e da una chiacchierata post film con Mara Martinoli, curatrice della rassegna in collaborazione con Andrea D’Addio (Berlino Magazine). La proiezione rientra nella serie di domenicali appuntamenti del CinemAperitivo (ogni domenica un film italiano con sottotitoli in inglese o tedesco al Babylon).

Il Giudizio Universale – La critica

La trama si frammenta in una serie di scenari e storie intrecciate fra loro: la preparazione del gran ballo del Duca a cui tutta Napoli è invitata, la lotta per procurarsi vestiti all’altezza nei rioni più poveri, ricchi annoiati che si corteggiano, un marito che scopre casualmente la moglie con l’amante, un cinico figuro che sbarca il lunario vendendo bambini in America, un giovanotto della buona società fatto oggetto di sberleffi dal popolino feroce, l’improbabile difesa di un maneggione da parte di un verboso avvocato (lo stesso De Sica), e l’impatto sempre più scardinante della voce misteriosa su questa varia umanità. Particolarmente credibile e di buon livello l’interpretazione di Sordi, nei panni del mercante di bambini che li acquista in Italia per poi rivenderli in America: l’attore romano riesce molto bene a rendere il proprio personaggio, fornendolo di una sua “etica professionale”  (da archivioriccardi.it).

Cos’è il CinemAperitivo di Berlino

È una rassegna di film italiani che ogni domenica alle 16.00 occupa una delle sale del cinema Babylon. Ha vita da 9 anni. Dopo ogni proiezione (sempre con sottotitoli o tedeschi o inglesi) è offerto un aperitivo e una discussione con moderatore e, normalmente, un ospite. Curatori della rassegna sono Mara Martinoli e Andrea D’Addio, rispettivamente responsabile cinema e direttore di Berlino Magazine. Se volete rimanere aggiornati con tutti gli appuntamenti del CinemAperitivo cliccate qui.

Il Giudizio Universale.

di Vittorio De Sica (1961)

domenica 14 maggio 2017 alle 16.00

versione originale con sottotitoli in inglese

proiezione – aperitivo (spritz e pizza) – chiacchierata con la curatrice Mara Martinoli

presso Babylon

Rosa Luxemburg-Strasse 30

Evento Facebook

15219630_939322122867316_1048813033620156316_n

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • Uno dei capolavori del neorealismo al centro di una speciale proiezione di Berlino Umberto D. è uno dei più celebri e celebrati film italiani di sempre eppure quando uscì, anno 1953, il film suscitò le ire di Giulio Andreotti, allora, a soli 33 anni, sottosegretario alla Presidenza del consiglio con…
  • È uno dei più importanti film della storia del cinema italiano e internazionale. Merito senza dubbio di Luchino Visconti (regista) e Cesare Zavattini (soggettista) e di tutti il gruppo di sceneggiatori (Suso Cecchi d'Amico, Francesco Rosi  lo stesso Luchino Visconti), ma anche e soprattutto di Anna Magnani, qui capace di…
  • In scena il dramma della guerra raccontato attraverso una storia d'amore. Come ogni domenica torna a Berlino il CinemAperitivo. Questa settimana ci sarà I Girasoli, che è il racconto di un dramma. La storia ha al centro di tutto l'attesa di un ritorno. De Sica nonostante la difficoltà della tematica…
  • Si rinnova anche questa domenica l'appuntamento con il CinemAperitivo, iniziativa realizzata in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura e il Cinema Babylon a Mitte, che porta nelle sale del cinema berlinese una serie di proiezioni tutte italiane. I prossimi due film sono "Caro Diario" e "La Stanza del Figlio" di Nanni Moretti:…
  • "Qualsiasi società sarebbe stata contenta di avere Pasolini tra le sue file. Abbiamo perso prima di tutto un poeta. E poeti non ce ne sono tanti nel mondo, ne nascono tre o quattro soltanto in un secolo" Alberto Moravia, orazione durante i funerali di Pasolini Oltre ad essere un poeta,…

Leave a Reply