Il piano Usa-Russia per demolire l’UE e avere a che fare con 28 staterelli minuscoli e litigiosi

cold war usa russia

di Fabio Bonifacci*

Se ho capito bene, c’è un piano Trump e Putin. Creare un asse russo-americano che ha tra i suoi obiettivi principali la morte dell’Unione Europea. Così, anzichè aver a che fare con l’Europa (cioè con un colosso grande come gli Usa che può ad esempio fare un multone a Google o dire la sua sugli accordi commerciali che cambiano faccia al mondo e stile di vita alla gente), Usa e Russia avranno a che fare con 28 staterelli minuscoli e litigiosi, che da soli non contano niente e che dovranno cercarsi un Protettore fra i due grossi, come ai tempi della guerra fredda.

Con una piccola differenza: durante la Guerra Fredda, Usa e Unione Sovietica pagavano chi stava con loro. Nel nuovo ordine, per avere un protettore saremo noi staterelli a dover pagare, in vari modi. Tutto questo si tradurrà in una riduzione del tenore di vita in ogni stato europeo, saremo tutti più deboli e tutti più poveri. E in questo gioco cosa fanno gli europei? Danno addosso all’Europa.

Geniale. Ingénieux. Ingenioso. Genial. Daimónios. Ingenios.

PS: L’attuale governo italiano è ora il miglior alleato dell’asse Trump-Putin.

—-

*Fabio Bonifacci  è uno tra i più apprezzati sceneggiatori italiani. Tra i suoi maggiori successi come sceneggiatore: Lezioni di cioccolato, Benvenuti al nord, Benvenuto Presidente! e Bianca come il latte, rossa come il sangue. 

Leggi anche: «Come lo schifo della politica di Trump mi ha spinto a trasferirmi a Berlino da Washington. E cosa faccio ora»

Berlino Schule tedesco a Berlino

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

 

Photo: © Carlos3653 – Cold-war-2-investwithalex.jpg  – CC 4.0 Internation

Leave a Reply