Il primo video di Lilium Jet, il taxi volante tedesco che rivoluziona la mobilità

Lilium Jet Macchina volante

Si chiama Lilium Jet e ha superato i primi test di decollo, volo e atterraggio

È il primo caso di jet senza coda al mondo.  L’idea è di farne un mezzo di trasporto sia per tratte medie (300 km) che, in futuro,  all’interno della città. La particolarità di Lilium Jet è che decolla come un elicottero, senza pista, mentre si muove sfruttando delle ali, seguendo rotte simili a quelle di qualsiasi aeroplano.

Lilium Jet, il modello

A progettarlo è l’azienda Lilium di base a Monaco. I testi di inizio aprile, come potete vedere nel video più sotto, sono andati bene. Si potrà passare alla produzione in serie. A differenza di altri prototipi presentati finora su questo nascente mercato, il Lilium Jet ha motori elettrici. Come spiega Libero: “Lilium Jet ha la forma di un grande mouse da computer, in aggiunta però ha anche 36 piccole eliche alimentate a energia elettrica. Eppure l’auto ibrida ha superato ogni test di decollo, volo e atterraggio. Unisce l’esperienza di volo di un aereo alle fasi di atterraggio e decollo di un elicottero. È ideale per gli spostamenti nelle grandi città poiché non ha bisogno di una pista per poter prendere il volo”.

Lilium Jet, il taxi volante

L’idea di questo modello è venuta solo due anni fa a Daniel Wiegand che ha così deciso di fondare Lilium. L’obiettivo è dare la possibilità a chiunque di viaggiare utilizzando un servizio di taxi volante con varie stazioni in giro per la città e prenotato attraverso un’apposita App. Il raggio di tratte possibili è di 300 km al massimo ad una velocità di 300 km orari. Uno degli slogan è “Viaggia da Parigi a Londra in un’ora”. Possono salirci fino a 5 passeggeri. Ci vorranno anni prima che la produzione diventi continuativa e vengano risolti alcuni problemi minori (la durata della batteria pare sia il più importante al momento), ma si può cominciare già a pensare che tanti film di fantascienza con auto volanti non siano più così tanto “di fantascienza”:

SE PASSATE DIRETTAMENTE AL SECONDO 0:59 TROVATE IL VIDEO DEL TEST

15219630_939322122867316_1048813033620156316_n

SEGUI TUTTE LE NEWS SU BERLINO, SEGUI BERLINO MAGAZINE SU FACEBOOK

Related Posts

  • Problemi con i vostri coinquilini? Non siete i soli. Sophia Halmonda ci racconta la fauna berlinese attraverso una guida per riconoscere ogni tipologia di coinquilino. Trovare una stanza in affitto a Berlino può rivelarsi impresa molto complicata: tra aumento dei prezzi, file chilometriche soltanto per prendere visione dell'appartamento, selezioni spietate…
  • di Barbara Collevecchio* Tra poco saranno due anni che mi sono trasferita. Il bilancio per me è positivo nonostante abbiano cercato di truffarmi e sia in causa con due tedeschi. Vincerò perché ho ragione, passiamo ad altro. Amici: molti hanno cercato di sfruttarmi, per lo più italiani, anzi solo italiani.…
  • Il fascino di Berlino, a quasi due anni di distanza dal mio arrivo, resta immutato. «Povera ma sexy» l'aveva definita un suo sindaco qualche anno fa. È sicuramente una definizione appropriata. Se Berlino fosse una persona sarebbe sicuramente afflitta da diverse patologie psichiatriche, prima fra tutte la schizofrenia. Berlino è la…
  • Gli anni Venti, i dorati anni Venti rappresentano uno dei più luccicanti momenti di splendore di Berlino. Finita la guerra da qualche anno, seppur con le sue tracce visiibili, la capitale tedesca si prepara alla ripresa. Nel giro di pochi anni diviene una delle più vivaci città europee: la città…
  • 10-Non guidare all’italiana. La macchina qui è inutile, o quasi, ma se ve la portate dietro cercate di imparare in fretta che all’interno dei quartieri il limite è 30km orari, sulle strade un po’ più ad alta percorrenza è 50, che non si può sbagliare coda al semaforo e se…

Leave a Reply